Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
9 Condivisioni 3 Commenti

Scegliere tra Android e iPhone non è questione di hardware o feature

L'eterna battaglia tra gli utenti Android e quelli Apple su quale sia il giusto sistema operativo da adoperare continua a combattersi, ogni giorno, in ogni angolo del web. Ma, per me, queste discussioni a colpi di software e feature non c'entrano il punto della questione. 

AndroidPIT Galaxy S7 Edge vs Pixel XL 0294
Il nuovo Google Pixel contro l'S7 Edge! / © AndroidPIT

Prima di addentrarmi nel discorso so che alcuni di voi non sono d'accordo (e siete più che benvenuti a lasciare commenti a riguardo) ma credo che gli elementi considerati più importanti, primi fra tutti hardware e fuzionalità particolari, non siano gli unici punti che dovrebbero indurvi a scegliere uno smartphone piuttosto che un altro. 

Quando entrambe le piattaforme erano ancora una novità sul mercato, dare peso alle differenze presenti nel look e nelle feature aveva senso. A quell'epoca sia Android che iOS presentavano mancanze imbarazzanti: vi ricordate, per esempio, che sui dispositivi Apple il "copia e incolla" non è stato presente per molto tempo?

Oggi, invece, la maggior parte dei telefoni presenti sul mercato offre prezzi e specifiche tecniche simili. Questo significa che non dovrete scegliere se avere uno smartphone dotato di una buona fotocamera, uno capace di contenere tutta la vostra musica, o ancora un terminale impermeabile. Oggi, sul mercato, ci sono diversi telefoni - di varie fasce di prezzo - che integrano queste caratteristiche, eccetto forse quella dell'impermeabilità. 

E non dovete neppure scegliere tra Android o iOS in base alla disponibilità di app o giochi che vorreste trovare nei rispettivi store. Potreste non trovare la stessa app su entrambe le piattaforme ma riuscirete senza dubbio a trovare sia sul Play Store che sull'Apple Store qualcosa di simile.

xiaomi mi5s android kjuma china phone 2
Il look all black dello Xiaomi Mi5s! / © KJuma

Il fattore determinante

A parità di hardware, funzionalità e disponibilità di app, la scelta tra Google e Apple si sposta su fattori meno evidenti. Per esempio il fatto che Apple barrichi tutto il suo ecosistema per assicurare un controllo stretto sui device, significa (almeno in teoria) che il mondo della mela ha meno problemi in termini di sicurezza, seppur questo vada a scapito di principi come libertà e condivisione. E gli utenti, naturalmente, si sentono in diritto di fare ciò che vogliono con il telefono che hanno appena acquistato per centinaia e centinaia di euro.

Non sono uno sviluppatore ma se lo fossi sceglierei di supportare un'iniziativa open source dove varie aziende possono produrre i propri terminali e modificare la linea generale della piattafroma usata, piuttosto che una dove esiste una sola compagnia che non consente alcuna modifica hardware e software offrendo, di conseguenza, un'esperienza più "semplice". Nessuno nega che parte del fascino degli iPhone risieda proprio nella semplicità della gamma: la scelta è ridotta a pochi modelli. Ma staremo a vedere quanto ancora durerà quest'arma di seduzione. 

Gli utenti, infatti, nel caso in cui Apple decida di cambiare qualcosa hanno le mani legate. Un esempio eloquente è quello che riguarda la rimozione del port per gli auricolari dall'ultimo iPhone o ancora la rimozione delle feature più popolari da tutti i MacBook Pro, incluso il connettore MagSafe e i port USB di prima generazione. 

AndroidPIT Android N Nougat 2551
L'ultimo aggiornamento di casa Android, Nougat, sta lentamente raggiungendo diversi dispositivi in tutto il mondo. / © AndroidPIT

Di solito i "tagli" di Apple sono stati un successo - come quando venne fatto fuori il lettore CD con l'introduzione sul mercato del MacBook Air - ma ciò non toglie il fatto che gli utenti, se vogliono continuare a usare hardware e software Apple, non avranno più a disposizione le parti rimosse. E se non si è d'accordo con le politiche di Cupertino ci si dovrà necessariamente spostare su una piattaforma diversa acquistando nuovamente contenuti e app. E per molti tutto questo è impensabile. 

In questa gara a due che si gioca da anni nel mondo della telefonia la scelta, alla fine, penderà sul sistema che più vi si addice e la mia, chiaramente, è stata verso il mondo Android. Sicuramente non è sempre il sistema operativo più chiaro e la sua natura open source crea delle difficoltà sia per la vulnerabilità della sicurezza sia per gli aggiornamenti software. Sappiamo bene che spesso gli update necessitano ere geologiche prima di essere rilasciati e che, al contrario, gli utenti iOS ricevono gli aggiornamenti non appena sono pronti.

Dunque la scelta dovrebbe basarsi su altri due fattori: percentuali e atteggiamento. Nessuna multinazionale, come Apple o Google, può essere considerata altruista: ogni azione viene portata avanti guardando al profitto degli azionisti, e non c'è nulla di male i nquesto. Ma la "magica, velocissima, incredibile, strabiliante, brillante" Apple, descrivendo i propri prodotti continuamente con questi aggettivi, non ha nessun appeal. È come quando qualcuno cerca di convincerti di qualcosa che sai non essere vera, la sensazione è la stessa.

Si potrebbe stare lì ad annuire con la paura di dissentire per non sembrare pazzo, ma questo non cambia la consapevolezza circa la non veridicità di quelle affermazioni. Ciò che cambia è la fiducia - diminuita - riposta in quella persona. Ecco quella persona, per me, è Apple. Affermare che ogni singolo aspetto dei propri device siano qualcosa di mai visto prima è troppo.

AndroidPIT iPhone 7 review 2951
Android vs iPhone: il confronto non è semplice. / © AndroidPIT

E ora passo al secondo fattore che riguarda percentuali. Apple è l'unica a produrre software e hardware per gli iPhone. Android, invece, ha a disposizione centinaia di opzioni. Non ti piace lo smartphone che hai in tasca? Nessun problema, ve ne sono tanti altri a disposizione. Quando Apple fa qualcosa di poco gradito ai propri utenti, lo ripeto, questi non hanno alcuna possibilità di svincolarsi da questa decisione se non quella di cambiare casacca e cominciare daccapo su una piattaforma diversa.

Quindi, a mio paprere, la scelta tra un Android e un iPhone è un gioco da ragazzi: perché dovrei preferire un telefono prodotto da una società che limita il mio spazio di azione, rimuove le caratteristiche quando vuole e commercializza i suoi prodotti con fare fin troppo borioso?

Esatto, non lo farei! Per questo motivo scelgo Android.

E voi che ne pensate? Credete ci siano fattori più importanti che influenzano la vostra scelta?

3 Commenti

Commenta la notizia:
  • NetGEL 3 settimane fa Link al commento

    Io sono uno sviluppatore software, lo faccio di mestiere ma anche per passione. Scelgo android tutta la vita perchè è sicuramente più flessibile è open source e come viene detto nell'articolo non sei legato ad un prodotto Apple. Conconrdo però con Alessandro quando dice che per Apple è un discorso di immagine. Secondo me la questione è da vedere sotto diversi punti di vista. C'è chi passatemi il termine è più "smanettone" e quindi preferisce un sistema più aperto, c'è chi invece non guarda alla parte tecnica e preferisce un sistema più facile anche se più chiuso.

  • viespo 3 settimane fa Link al commento

    Vuoi Facebook,whatsapp,foto e spendere poco ?Nokia.Hai soldi da buttare? (O non ti secca far 30 mesi di rate?) iPhone,perdendo microSD,batteria rimovibile e pure autonomia...vuoi uno smartphone personalizzabile,espandibile,cucito su misura? scelta obbligata Android.

  • Tu ragioni da persona avveduta e da tecnico. Ciò che dici è tutto giusto e condivisibile, ma al mondo ci sono persone diverse cui non interessano minimamente i dettagli tecnici e che vogliono solo un telefono facile da usare. E poi c'è il discorso dell'immagine e qui Apple, a torto o a ragione, ha saputo lavorare bene. Se vuoi sentirti appagato ed alla moda, Apple è il tuo prodotto, non c'è niente da fare. Se potessi e se fosse in Italia, oggi comprerei lo Xiaomi Mi MIX che è bellissimo, innovativo e tecnologicamente all'avanguardia; ma nel mondo non farebbe mai la stessa figura di un iPhone. Io ho un Android

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK