Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 min per leggere 1 Condivisione Nessun commento

Scheda microSD e Android 4.4 KitKat: come stanno i fatti

Molti smartphone Android hanno ricevuto l'aggiornamento ad Android 4.4 e molti altri sono ancora in attesa, fatto sta che una volta aggiornato il firmware, gli utenti rimangono perplessi a causa di un problema non indifferente: la scheda microSD non si può più utilizzare come prima. Cosa succede esattamente e come possiamo risolvere questo problema?

microsd galaxy s4 closeup
© AndroidPIT

Precedenti

Dopo l'aggiornamento ad Android 4.4 KitKat, molti utenti lamentano problemi con le applicazioni (tra le quali il lettore musicale o l'app della fotocamera) e maledicono il giorno in cui hanno deciso di aggiornare il firmware del loro dispositivo. Ma cosa cambia veramente con questa versione Android?

Prima di Android 4.4, qualsiasi applicazione che aveva accesso alla scheda SD aveva un accesso completo a questa memoria esterna. Ciò significa che ogni app compatibile non solo poteva leggere tutti i contenuti della scheda SD, ma poteva cambiarli. In questo modo un'app potenzialmente pericolosa con accesso alla nostra memoria esterna poteva accedere e modificarne le informazioni di altre applicazioni (ad esempio le informazioni dell'app della nostra banca). Naturalmente questo presentava un grande problema di sicurezza e violazione della privacy, proprio per questo Google ha apportato delle modifiche importanti alla versione 4.4 di Android:

A partire da KitKat un'applicazione può modificare solamente la parte di scheda SD da essa occupata. L'accesso in lettura è ancora possibile, in modo che le gallerie fotografiche possano continare a funzionare sulla scheda SD. Un'altro vantaggio di questa modifica è che quando si disinstalla un'app viene automaticamente eliminata la rispettiva cartella nella scheda SD, liberando la nostra memoria da spazzatura. 

memroai
 © AndroidPIT

Effetti collaterali

Prima di aggiornare uno smartphone con microSD ad Android 4.4, bisogna prendere in considerazione le seguenti cose:

  • Le app che sono installate su scheda SD perdono i propri dati dopo l'aggiornamento e devono essere reinstallate.
  • A causa del cambiamento di API, molte app non ancora aggiornate ad Android KitKat, non funzioneranno. Vi consiglio dunque di controllare quali app sono compatibili con questa versione Android o se lo sviluppatore prevede di aggiornarle.

Soluzioni

Per gli utenti che dispongono di permessi di root, esistono diverse applicazioni in grado di sorpassare questo problema. Una di queste è SDFix. L'app funziona adattando i permessi Android in /system/etc/permissions/platform.xml in modo tale che le app che richiedono il permesso WRITE_EXTERNAL_STORAGE abbiano completo accesso alla scheda SD utilizzando il gruppo media_rw.

sdfix screenshot
© XDA-Developers

Senza i permessi di root non esiste purtroppo questa possibilità. In tal caso bisogna verificare se le applicazioni che abbiamo installato sono colpite da questo aggiornamento e quindi cercare app alternative. Un'altra opzione è quella di ignorare l'aggiornamento ad Android 4.4 e continuare ad utilizzare la scheda SD come al solito. 

Conclusione

Con la modifica all'accesso di scrittura su scheda SD, Google ha apportato una grande modifica ad Android, senza però renderla prima nota a tuttti. Per questo molti utenti si sono trovati a dover fare i conti con le conseguenze. Purtroppo non esiste una soluzione universale, ma sta agli sviluppatori di ogni app di adattarle a questo aggiornamento in modo che possano funzionare correttamente. Ma non perdetevi d'animo, Android è un sistema in continua evoluzione e nonostante questi problemi, l'aggiornamento ci ha portato una maggiore sicurezza. 

1 Condivisione

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK