Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 min per leggere 68 Condivisioni 3 Commenti

Uno sfondo nero può allungare la vita alla vostra batteria!

Eseguire cicli di carica regolari, assicurarsi che la batteria non arrivi mai a scaricarsi completamente, tenere lo smartphone lontano da fonti di calore o addirittura ricalibrare la batteria con regolarità, i trucchi per allungare l'autonomia della batteria del vostro Android sono tantissimi, spesso complicati, ma se si potesse risparmiare carica impostando uno sfondo nero? Scoprite subito di cosa stiamo parlando!

AndroidPIT Nexus 5 Ambient Display notification
Spegnete i pixel e risparmiate batteria! / © ANDROIDPIT

Display LCD vs AMOLED

Lo sapete già, ma nel mondo della telefonia mobile esistono fondamentalemnte due tupi di display: quelli con tecnologia LCD e quelli AMOLED.

I display LCD (Liquid Crystal Display), sono basati sui cristalli e dunque non emettono luce propria ma ritrasmettono la luce che proviene dai pannelli sotto di essi. Ciò significa anche che se avete impostato uno sfondo nero su questo tipo di smartphone, la luce scura proviene in realtà dalla superficie sottostante. Da questo potrete intuire che i display LCD non sono mai “bui”, ma ogni pixel deve essere illuminato da una fonte esterna, aumentando così il consumo di batteria.

Gli AMOLED invece (Active-Matrix Organic Light-Emitting Diode), sono l'altra principale tipologia di display in auge sia sulle tv che sugli smartphone. Questi schermi producono la luce che emettono attraverso il passaggio di corrente, e l'illuminazione è possibile pixel per pixel. Dunque quando il display AMOLED è nero, non è retroilluminato ma veramente spento: questo consente un maggiore risparmio di batteria.

Naturalmente potrete approfondire la questione leggendo la nostra guida approfondita:

lg g glex 2 front hand
A seconda della tecnologia del display, uno sfondo nero potrebbe allungare la vita della batteria di uno smartphone! / © ANDROIDPIT

Data la retroilluminazione dei display LCD, questi non risparmiano batteria utilizzando uno sfondo nero. L'unica cosa che si può fare è configurare al meglio il Risparmio Energetico e cercare di non usare il display continuamente. Il lato positivo è che sugli LCD, in termini di batteria, non ci sarà differenza significativa tra sfondi semplici e sfondi elaborati e dai colori sgargianti.

Se invece avete tra le mani un Samsung Galaxy S5 o un Galaxy Note 4 (il brand sudcoreano utilizza ormai da anni questa tecnologia), potrete oltre ad impostare uno sfondo nero, impostare temi scuri anche nelle app più utilizzate e ridurre ulteriormente il consumo energetico.

tema scuro androidpit
Basta entrare nelle impostazioni dell'app e cambiare tema (quando possibile). / © ANDROIDPIT

Per avere una stima dell'uso di batteria e del conseguente risparmio con sfondi neri, vi consigliamo di effettuare delle prove manuali partendo da batteria al 100% utilizzando in sequenza sfondi chiari e colorati e sfondi neri con la modalità di risparmio energetico attivata.

Se conoscete altri metodi o trucchi per economizzare il consumo della batteria, fatecelo sapere nei commenti qui sotto!

68 Condivisioni

3 Commenti

Commenta la notizia:
  • Uso una foto familiare l ho trasformata in grigia e la uso come sfondo , devo dire che il mglioramento c'è stato minor consumo di batteria

  • Anche Motorola Moto X ha schermo Amoled

  • si può provare ad installare pixel battery Saver, spegne alcuni i pixel...ci sono 5 griglie di opzioni. .chiaramente più pixel si spengono si ottiene una risoluzione dello schermo minore. .

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK