Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
5 min per leggere 10 Condivisioni 5 Commenti

Qual è lo smartphone con la batteria più potente?

Il tempo in cui ricaricavamo il telefono solo una volta a settimana è ormai passato. Oggigiorno siamo fortunati anche solo se riusciamo ad arrivare a fine giornata senza aver dovuto caricare il telefono. Sappiamo che l'autonomia dei device non dipende solamente dalla capacità della batteria ma questa rimane pur sempre un buon indicatore da tenere sott'occhio.

Una piccola premessa

La classifica che segue vi darà un'idea delle batterie più potenti montate integrate sugli smartphone che, per la maggior parte, abbiamo testato in redazione. Sia chiaro che questi sono solo i telefoni più popolari sul mercato. L'universo mobile è infatti molto vasto e vi sono altri dispositivi che offrono batterie con una maggiore capacità ma in questo articolo abbiamo diciso di citare solamente i più conosciuti. Tenete inoltre a mente che una maggiore capactà della batteria non è direttamente proporzionale alla durata della batteria stessa. Se il sistema operativo ed il resto delle feature del telefono sono particolarmente dispendiose anche la carica si abbasserà più rapidamente, indipendentemente dai mAh della batteria.

Di seguito troverete la capacità della batteria misurata in mAh associata al relativo smartphone. La gestione del software gioca molto sulla durata della batteria quindi, ripeto, non pensate che più mAh equivalgano per forza ad una maggiore autonomia. Bisogna che teniate in considerazione tutti i fattori del caso. 

Batterie a confronto 

Modello Capacità della batteria Batteria rimovibile
Oukitel K10000 10000 No
Asus Zenfone Max 5000 No
Asus Zenfone 3 Max 4130 No
Xiaomi Redmi 3 4100 No
LG V20 4000 -
Huawei Mate 8 4000 No
Xiaomi Redmi Note 3 4000 No
Huawei Ascend Mate 2 3900 No
Samsung Galaxy S7 Edge 3600 No
Lenovo Moto Z Play 3510 No
Lenovo Moto Z Force 3500 No
Samsung Galaxy Note 7 3500 No
Nexus 6P 3450 No
BlackBerry Priv 3410 No
Huawei P9 Plus 3400 No
Huawei Nova Plus 3340 No
Samsung Galaxy Note 4 3220
Honor 7 3100 No
Xiaomi Redmi Note 2 3060
Huawei Nova 3020 No
Asus Zenfone 2 3000 No
Asus Zenfone 2 Laser 3000 No
Asus Zenfone 3 3000 No
LG G4 3000
Huawei P9 3000 No
Honor 8 3000 No
Honor 5X 3000 No
Honor 5C 3000 No
Lenovo Moto G4 3000 No
Lenovo Moto G4 Plus 3000 No
OnePlus 3 3000 No
Samsung Galaxy S7 3000 No
Samsung Galaxy S6 Edge Plus 3000 No
Xiaomi Mi 5 3000 No
Samsung Galaxy A5 (2016) 2900 No
Sony Xperia Z5 2900 No
Sony Xperia XZ 2900 No
LG G5 2800
iPhone 6s Plus 2750 No
Nexus 5X 2700 No
Sony Xperia X Compact 2700 No
Sony Xperia XA Ultra 2700 No
Sony Xperia Z5 Compact 2700 No
Sony Xperia X Performance 2700 No
Sony Xperia X 2620 No
BlackBerry DTEK50 2610 No
Lenovo Moto Z 2600 No
Samsung Galaxy S6 Edge 2600 No
Samsung Galaxy S6 2550 No
Oppo F1 2500 No
Moto G (2015) 2470 No
Samsung Galaxy A3 (2016) 2300 No
Sony Xperia XA 2300 No
Xiaomi Redmi 2 2200
iPhone 6 1810 No
iPhone 6s 1715 No

 

Prima di iniziare a leggere la lista dall'inizio concentriamoci sulle case produttrici. Apple non è tra i primi della classe ma, a quanto pare, l'autonomia dei propri device è abbastanza buona (ennesima prova che gli mAh non sono tutto). Forse è questo il motivo per cui i telefoni di Cupertino hanno una cattiva reputazione in quanto a batteria! 

Apple non è tra i primi della classe ma l'autonomia dei propri device è abbatsanza buona

Il fatto che ci siano diversi phablet in testa alla classifica non ci sorprende più di tanto. Ciò non vuol dire che questi device siano anche quelli più duraturi perché uno schermo più grande consuma di più e richiedendo una batteria adeguata alla propria stazza. Da notare la presenza dell'Ascend Mate 2, ormai un po' vecchiotto, ma comunque presente in testa alla lista. 

Una considerazione è d'obbligo per il primo arrivato, il migliore tra i migliori, la medaglia d'oro di questa questa classifica: l'Oukitel K10000. Non è un flagship, le specifiche tecniche non sono straordinarie (al netto dell'autonomia chiaramente) e pesa anche parecchio, come è normale che sia. Se amate l'avventura e state a lungo lontano da prese, bhe, questo è il telefono che fa per voi. 

AndroidPIT Oukitel K10000 10
L'Oukitel K10000 è pesante e spesso ma in quanto a batteria è ottimo! © AndroidPIT

Per alcuni modelli è possibile rimuovere la batteria per inserirne una nuova. Questa feature è considerata tanto indispensabile per alcune case quanto del tutto inutile per altre. Comunque la pensiate non c'è dubbio che in certe situazioni costituisca una caratteristica molto pratica. Sull'LG G5 per esempio, che ha una capacità della batteria abbastanza ridotta (2800 mAh), grazie ad uno specifico modulo è possibile aggiungere 1200 mAh in più. 

Se la batteria del vostro smartphone è rimovibile avrete infatti la possibilità di usare il device a più non posso per poi inserire quella di riserva quando iniziano a farsi vedere i primi cedimenti. Bisogna però dire che questo non è il metodo più pratico in assoluto e quindi restiamo in attesa di proposte (e soluzioni) più interessanti da parte dei brand. Alcuni stanno già lavorando per ovviare a questo problema ma, al momento, non possiamo dire di aver visto qualcosa di davvero innovativo. 

E voi siete soddisfatti dell'autonomia del vostro telefono? Avete qualche consiglio per non doverlo attaccare alla presa in continuazione?

10 Condivisioni

5 Commenti

Commenta la notizia:

  • ma questa classifica è stata fatta un anno fa..... capisco che bisogna riempire le pagine.... ma mi faccia il piacere...


  • Nella lista manca il Lenovo p2


  • Grazie. Sinceramente non so se avrebbe funzionato perché il display si spegneva proprio subito. In ogni caso l'episodio è servito per sottolineare l'importanza delle batterie removibili


  • Il mio telefono arriva a sera. Detto questo, qualsiasi miglioramento dell'autonomia sarebbe il benvenuto assieme a ricarica rapida e wireless.
    Nei casi in cui penso che potrebbe essere utile, porto con me un power bank.
    Voglio, alla fine, ribadire il concetto che, fintanto che sarà possibile, eviterò di acquistare un telefono senza batteria rimovibile. A tutti sarà accaduto di avere un problema e risolverlo spegnendo e riaccendendo il service. Bene, l'altra sera il display non voleva saperne di rimanere acceso per più di un secondo e ciò mi impediva addirittura di spegnere il telefono con il tasto relativo non avendo in pratica il tempo sufficiente e necessario per farlo prima che lo schermo si annerisse! Ho smontato la batteria e tutto si è risolto, ma se non avessi avuto la batteria rimovibile, come avrei fatto? O l'assistenza (terrore e parolacce) o lasciare scaricare il telefono, dargli una ricaricatina ed accenderlo. Sì, vabbè, ma nel frattempo?

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK