Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

4 min per leggere 2 Condivisioni 7 Commenti

Lo smartphone Android più veloce: alla prova i più potenti del 2015

L'estate è terminata ed è tempo di bilanci. Abbiamo preso i sei flagship più interessanti presentati quest'anno e li abbiamo sottoposti a tre diversi test prestazionali. Il vincitore, con grande sorpresa di tutti, non è stato il favoritissimo Samsung Galaxy S6 Edge+, battuto al podio da uno smartphone di ben 6 mesi più vecchio. 

Prima di effettuare i test, abbiamo comparato le specifiche tecniche di tutti gli smartphone sottoposti ai test, ed il Galaxy S6 Edge+ ha dimostrato, su carta, di essere decisamente superiore alla concorrenza, quale smartphone avrà mai potuto batterlo in velocità e perchè? Analizziamo insieme i risultati dei test e scopriamo qual è lo smartphone più veloce del 2015!

samsung galaxy s6 edge plus screen
A sorpresa, il Galaxy S6 Edge+  non è il vincitore / © ANDROIDPIT

I contendenti presi in analisi sono: Samsung Galaxy S6 Edge+, LG G4, Sony Xperia Z3+, Samsung Galaxy S6, OnePlus 2 e HTC One M9. Tutte novità del 2015 e tutti top di gamma delle rispettive case costruttrici. I test benchmark utilizzati sono: AnTuTu, Vellamo e Geekbench 3 per test in single e multi-core.

AnTuTu Benchmark Install on Google Play Vellamo Mobile Benchmark Install on Google Play Geekbench 4 Install on Google Play

Il vincitore

Tagliamo corto: a spuntarla fra tutti è la versione meno evoluta dell'S6, ovvero il Galaxy S6 “standard”. Per stilare la classica abbiamo fatto una media dei risultati dei tre test e l'esito finale del vincitore, il Samsung meno recente appunto, è stato equiparato a 100 come riferimento da raggiungere, da qui tutti gli altri esiti a scendere.

La versione oversize dell'S6, l'Edge+, è arrivato secondo vicinissimo al suo fratello di brand con un punteggio di ben 97 punti. Il tutto con 1 GB di RAM in più da mettere sul tavolo e tutte le specifiche non plus ultra che si possano trovare su uno smartphone. Curioso.

AndroidPIT benchmark chart September 2015
Poco distacco, ma lo smartphone più veloce del 2015 è il Galaxy S6 / © ANDROIDPIT

Tutti i test sono stati effettuati per tutti i dispositivi a pari condizioni, ed il terzo classificato, il OnePlus 2, si è fermato a 81 punti, ben lontano dai due Samsung, ma pur sempre terzo in classifica. La sfida più accesa rimane quella tra Galaxy S6 ed S6 Edge+, e la rivelazione che forse la capacità della RAM non sempre riesce a fare differenza nelle prestazioni e nella gestione della memoria. 

Entrambi i dispositivi girano Android 5.1.1 Lollipop e naturalmente abbiamo ripulito entrambe le cache prima di avviare i test. Non possiamo escludere la presenza di qualche bug nel firmware, che potrebbe aver avuto effetti negativi sulle performance del Galaxy S6 Edge+, ma dai nostri test il Galaxy S6 è risultato senza dubbio il migliore.

samsung galaxy s6 3
Il velocista del 2015: Samsung Galaxy S6 / © ANDROIDPIT

I risultati di tutte le voci nei 3 test di benchmark effettuati, non lasciano infatti alcun dubbio: l'S6 tradizionale batte sempre il più grande della famiglia Galaxy. Sappiamo anche che i dispositivi sudcoreani sono in grado di riconoscere una app che rileva i parametri di funzionamento e di conseguenza girano al massimo per aumentare i risultati (nel normale uso i processori non girano mai al massimo delle loro possibilità).

Le diverse app di benchmark testano molte aspetti, come la pura velocità di un solo processo, le capacità di multitasking e ancora la performance grafica. Ci sono molti altri rilevamenti che si potrebbero fare, cosi come molti altri dispositivi che potrebbero essere inseriti nella nostra classifica. Ed è proprio per questo che vi incoraggiamo a svolgere i test di benchmark sul vostro dispositivo e di comunicarcelo nei commenti!

IMG 1036
L'M9 registra la metà del punteggio del vincitore / © ANDRODIPIT

Ah, quasi dimenticavo, e gli altri dispositivi come sono andati? Parecchio indietro sul podio, come anticipato, c'è il OnePlus 2 con 81 punti, seguito dallìLG G4 con 74 punti quasi raggiunto dal Sony Xperia Z3+ che totalizza anch'esso 74 punti (arrotondati per eccesso). Molto più in là troviamo, non avevamo troppi dubbi in merito, l'HTC One M9 a 52 punti.

Vi aspettavate risultati simili?

Originariamente di Kris Carlon su AndroidPIT.com

2 Condivisioni

7 Commenti

Commenta la notizia:

  • Enzo 23-set-2015 Link al commento

    Recentemente abbiamo assistito alla truffa Volkswagen sulle emissioni agli scarichi per il mercato americano, cioè il sw della vettura si rende conto che si sta effettuando un test al banco e modifica le condizioni del test stesso. A quanto pare alcuni telefoni fanno la stessa cosa, cioè il sw si rende conto che è in atto un test e modifica alcuni settaggi del telefono per dare risultati migliori. Ma anche negli anni passati leggevo che le vetture che andavano alle riviste specializzate per i test venivano "preparate". Nessuno di noi nell'uso reale quotidiano usa il telefono in condizioni così toste quali quelle di un test. Un test si può "addomesticare" ma per fortuna anche un telefono di livello medio rimane un buon telefono nell'uso reale.


    • Ciao Enzo,
      I test servono proprio a questo, ricreano un ambiente che non è reale (altrimenti non sarebbe un test) per poi applicare e/o confrontare i risultati con la realtà e il quotidiano. Se gli oggetti osservati però, non partono dalla stessa condizione, allora i test come in questo caso comparativi, sono falsati. I Samsung sono i telefoni più veloci perchè abbiamo altri parametri, altri test e sopratutto l'uso quotidiano a dircelo.
      Inoltre non è saggio "normalizzare" una pratica del genere, soprattutto nei casi come quello che tu citi, la Volkswagen, quando implicati ci sono soldi, tassazioni e inquinamento.


      • Enzo 23-set-2015 Link al commento

        Si Daniele, ovvio che i test una utilità ce l'hanno, loro fanno il loro lavoro in modo imparziale quindi le differenze ce la dicono.
        Ma voglio citare qui di seguito un pezzo del tuo articolo:
        "Sappiamo anche che i dispositivi sudcoreani sono in grado di riconoscere una app che rileva i parametri di funzionamento e di conseguenza girano al massimo per aumentare i risultati (nel normale uso i processori non girano mai al massimo delle loro possibilità)."
        Ecco che qui siamo fregati, il risultato del test è "abbellito". Quello che ci salva è appunto il fatto che sono conunque telefoni buoni e veloci e come dici tu non solo a detta dei test, ma anche degli utilizzatori quotidiani. Dico solo che non è onesto e ogni tanto ci sentiamo un po' presi in giro da alcuni produttori, anche se amiamo i loro prodotti.


  • Concordo con il vincitore, con una app di mia creazione che testa la velocità del processore, quella di connessione e quella della memoria, ho riscontrato gli stessi risultati anche se ho confrontato solo smartphone Samsung S4, S6, S5 mini ed anche Iphone 6. Ho riscontrato che per fare un miliardo di assegnazioni l'S6 impiega la bellezza di soli 6 secondi


  • Bisogna spendere oltre 600 euro, anche per modelli da scaffale!

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più