Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 Condivisioni 4 Commenti

Sondaggio - il vostro smartphone è al sicuro?

Impronte digitali, knock code, riconoscimento facciale e addirittura scanner oculari! I produttori di smartphone si divertono ad inserire le funzioni più stravaganti per sbloccare i nostri dispositivi. Diamo un’occhiata ai più famosi metodi di sblocco e scopriamo quali di essi usate di più!

unlock teaser
© ANDROIDPIT / Google

Trascinamento

unlock 01
© ANDROIDPIT / Google / Zedge - _MARIKA_

Ok, questo non è un vero metodo di sblocco. In realtà è più un escamotage per evitare che si accenda lo schermo del telefono in tasca e che si possa accedere direttamente alla home, incasinando le icone o aprendo 50 applicazioni contemporaneamente. In effetti dovrebbero fare uno studio sulla capacità di molti di noi che, tramite un innato movimento di coscia, riusciamo ad accendere il telefono, aprire la rubrica, entrare nel registro e chiamare l’ultimo numero della lista (o il primo dei contatti, che nessuno si ricorda chi sia). Forse lo studio dovrebbe dedicarsi ai geni che si divertono ad ascoltare tali conversazioni (“frush”, “shhh”, “trush”, “shhh”, …) fino all’esaurimento del nostro traffico.

Segno

unlock 02
© ANDROIDPIT / Google / Zedge - pavelericsson

Un classico. Scommetto sia il metodo di sblocco che avete usato per più tempo. In effetti il numero di combinazioni è elevato (389.112), ridicolosamente minore rispetto a PIN o password, ma un buon compromesso tra sicurezza e comodità. Leggenda vuole che, osservando lo schermo dopo lo sblocco, è possibile scovare il pattern, tramite la scia grassa delle dita (detto così fa un po’ schifo). Ok, non è una leggenda, ma quanti di voi ci hanno davvero provato? Basandosi sulle tracce lasciate dal film idrolipidico impermeabile che ricopre la nostra pelle (così va meglio?), è necessario che lo schermo sia pulito prima dello sblocco e che dopo aver sbloccato il telefono non venga utilizzato, altrimenti le impronte si mischierebbero. Consigli:

  • Evitare i Fonzies se ci sono tipi sospetti.
  • Non usare la lettera iniziale del vostro nome.
  • Pulire lo schermo con CIF e spugna metallica. Asciutta.

Riconoscimento facciale

unlock 03
© gizbot

Sicuramente il più stupido metodo di sblocco che mente umana abbia potuto concepire. Vi chiedete mai cosa si fumano gli sviluppatori? e lo dico da sviluppatore! Certo, resta comunque un trucchetto innegabilmente figo, da far vedere almeno una volta ai propri amici. Ed è qui che nasce il problema. Siete a casa e restate immobili per una decina di secondi con una faccia da ebete a fissare il telefono, peggio ancora dei sorrisi forzati delle foto di gruppo. Ripetete l’operazione in diverse condizioni di luce, come consigliato; provate a sbloccare e tutto funziona alla perfezione. Quando, soddisfatti, volete dimostrare la caratteristica ai vostri amici (che vi ghignano alle spalle), immancabilmente vi da errore. True story.

Impronte digitali

galaxy s5 fingerprint
© ANDROIDPIT

Se avete un dispositivo con il lettore di impronte digitali (e almeno un dito della mano, anche se hanno detto che quello dell’S5 è fatto coi piedi), provare questa funzione è d’obbligo. In questo caso si è raggiunto un fantastico equilibrio tra sicurezza, comfort e velocità. Ma visto che di emmerdeur (la parolacce in francese non sono vere parolacce) ce ne sono a bizzeffe, c’è già chi ha dimostrato la facilità di aggirare questa tecnologia. Dita mozzate? No, sebbene ami lo splatter, i sensori richiedono dita “vive” per funzionare, posate il machete; le falangi ringraziano. Basta pedinare l’obbiettivo, individuare il dito usato, ottenere le impronte digitali e imprimerle su uno speciale materiale in lattice, scippargli il telefono et voilà, il gioco è fatto. Altro che tracce di grasso!

PIN e Password

unlock 05
© ANDROIDPIT / Google / Zedge - xhani_rm

Faranno un po’ Old School, ma non tradiscono mai, garantendo la massima protezione in termini di combinazioni: 11 milioni di miliardi per i PIN e 48 miliardi di miliardi di miliardi (no, non mi sono incantato) per le password alfanumeriche, considerando per entrambi il numero massimo di cifre, ovvero 16. Sulla carta è così, ma nella realtà?

  • 123456.
  • password.
  • qwerty.
  • abc123.
  • 111111.
  • 123123.
  • 000000.
  • Data di fidanzamento o di compleanno.
  • Nome di tuo figlio (e qualche numero).
  • Bieber (scherzo, un Belieber non saprebbe leggere).

Anche se non lo ammetterete mai, almeno uno di voi lettori usa o ha usato una di queste password. Fate come me: 012345, non delude mai... Chi inizia a contare dallo zero!?

Adesso tocca a voi gente, scegliete il metodo di sblocco del vostro dispositivo! Tranquilli, la votazione è anonima.

Come preferisci sbloccare il tuo dispositivo?

Molto bene, adesso vi invito a pubblicare email e password del vostro account PayPal in un commento qui sotto; non temete, è pura curiosità... già... Buono sblocco a tutti voi.

3 Condivisioni

4 Commenti

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK