Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Opinion 4 min per leggere 2 Commenti

Sono questi gli smartphone del futuro

Occhiali VR, indossabili: gli smartphone rimarranno al nostro fianco ogni giorno ancora per un po'. Ma ciò non significa che non cambieranno, al contrario. Abbiamo deciso di dare un'occhiata agli smartphone del futuro prendendo in considerazione le ultime tendenze del settore: il futuro di cui parliamo, in realtà, è già tra noi.

Il notch è lì e probabilmente dovremo conviverci nel prossimo futuro, questi sono stati i nostri pensieri ultimamente. Ma ora la tacca nel display, che non ha nemmeno compiuto un anno, è giù un trend superato. Gli smartphone del futuro non ospiteranno alcuna tacca e non opteranno per bordi visibili sul display. La prima mossa è già stata fatta, con l'OPPO Find X, il cui display arriva senza alcuna tacca occupando quasi il 94% del pannello frontale: un nuovo record!

Un aspetto interessante di OPPO è il modo in cui l'azienda ha risolto il problema del notch. L'intera area superiore, che integra diversi sensori e le telecamere (sia quella anteriore che quella posteriore) spunta fuori quando le telecamere sono necessarie per foto, video o per il Face Unlock. Quando non servono scompaiono ben protette all'interno dello smartphone. Una soluzione geniale che elimina la necessità di una rientranza nel display.

Vivo Nex è la vera star della Coppa del Mondo 2018

Lo stesso vale per il Vivo Nex, di cui al momento si parla al campionato del mondo in Russia nei pannelli pubblicitari. Anche Vivo spinge fuori la fotocamera dal corpo del dispositivo. A differenza di OPPO, solo una piccola parte è mobile, non l'intera area superiore dello smartphone. L'idea di base è la stessa: la fotocamera scompare quando non è necessaria, lasciando spazio alla visualizzazione dei contenuti.

Vivo NEX Teardown 15 782
Un meccanismo piuttosto costoso. / © MyFixGuide

Oltre alla fotocamera ed ai relativi sensori, l'auricolare è sempre in movimento quando il display viene spinto verso l'alto. Mentre le alternative piezoelettriche non si sono dimostrate pratiche, i nuovi display in grado di riprodurre il suono nella parte superiore in sostituzione all'auricolare sono sulla bocca di tutti. 

Il display dei nuovi smartphone non solo mostra contenuti ma gestisce anche l'uscita audio. Teoricamente anche lo speaker separato, che occupa una notevole quantità di spazio nello smartphone, potrebbe diventare obsoleto in futuro.

I display pieghevoli sono il futuro

Lo sviluppo di componenti scorrevoli non è certo volto al termine. Diversi produttori stanno lavorando su smartphone pieghevoli dotati di schermi flessibili. La corsa per il primo smartphone pieghevole è ancora aperta, Samsung è attualmente uno dei favoriti con il suo Galaxy X , che da tempo si aggira su internet, e che dovrebbe debutare ad inizio 2019 in occasione del decimo anniversario della serie Galaxy S.

Gli smartphone pieghevoli non sono sviluppati esclusivamente da Samsung. Anche Huawei e LG ci stanno lavorando. Tecnicamente meno impegnativo, ma già sul mercato, è lo ZTE Axon M che ha posizionato due schermi uno accanto all'altro, ma non è riuscito ad offrire una transizione senza interruzioni.

Ogni nicchia vuole essere riempita

I produttori di smartphone perfezioneranno anche dispositivi speciali per piccole nicchie sul mercato. Un esempio emblematico sono gli smartphone da gioco che stanno spuntando fuori come funghi, e che sono dotati di controller, display speciali o altre feature dedicate. 

Ma anche gli smartphone come il Cat S61 trovano sempre più fan.. La specializzazione invece della generalizzazione, in particolare per i piccoli produttori, può essere la chiave per il futuro.

0N3A2114 f
Gli smartphone per il gaming come l'Asus ROG Phone sono sulla bocca di tutti. / © Asus

Con tutto il fascino generato dalle fotocamere estensibili e dai display pieghevoli, non dovremmo dimenticare una cosa:  nuovi modelli di smartphone genereranno nuovi problemi. Le componenti mobili tendono a usurarsi più in fretta rispetto a quelle standard, e lo abbiamo già visto su diversi smartphone e addirittura cellullari. Se il meccanismo per la fotocamera non funziona, Face Unlock, foto e video non sono più accessibili. Se il display viene danneggiato dai continui movimenti di apertura e chiusura, il nuovo formato diventa del tutto inutile.

Se tutto andrà bene, i problemi iniziali verranno sistemati nel tempo da nuove soluzioni che vanno sui dettagli. I vantaggi dei nuovi smartphone sono evidenti e questi aspetti non dovrebbero essere significativamente negativi nel lungo periodo. Il bellissimo mondo dei nuovi smartphone, è appena iniziato e non vedo l'ora di metterci mano.

Cosa ne pensate di queste prospettive sugli smartphone del futuro? Voi come li vedete?

8 Condivisioni

2 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Cerchiamo di essere seri: Mi immagino che saranno esageratamente cari, solo per avere un marchingegno che esce se tocchi li ... proprio come si fa per i bimbetti. Questo senza tenere conto del fatto che praticamente nessuno farà una foto con intenzioni serie. Infine, basta che ci sia whatsapp e papà che paghi il giocattolo. Per il resto basta un volgarissimo telefono che non ti addormenti il cervello


  • Che schifezze di smartphone che ci saranno nel futuro: brutti, fragili e che non c’ entrano niente (lato design / form factor) coi primi smartphone android (usciti nel 2008 circa). Sarà meglio che mi tenga ben stretto il mio smartphone attuale (iPhone 8).

Articoli consigliati