Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
1 Condivisione Nessun commento

Sony Smartband: test del dispositivo indossabile Sony

I dispositivi indossabili sono la moda di quest'anno e quasi tutti i produttori di smartphone si sono messi al lavoro per presentarne di nuovi al CES di Las Vegas. Tra questi produttori troviamo naturalmente anche Sony, che oltre ad uno Smartwatch ha lanciato sul mercato anche uno Smartband, un braccialetto che possiamo portare sempre con noi, che monitora la nostra attività, fisica e non. In questo test analizzeremo tutte le funzioni di questo braccialetto fitness!

Valutazione

Pro

  • Design semplice e discreto
  • Molto comodo da usare
  • Resistente all'acqua
  • Alta autonomia della batteria

Contro

  • Accumulo di polvere e sporcizia
  • Sfruttabile al massimo solo con dispositivi Xperia

Sony SmartBand – Design e assemblaggio

Lo Smartband è composto da due elementi: il nucleo e la polsiera. Il nucleo rappresenta il dispositivo in sè e si può estrarre dalla parte inferiore della polsiera, che lo copre completamente risultando in un semplice braccialetto di silicone nero. La confezione include due polsiere di misure diverse. 

sony smartband front
 © AndroidPIT

Sulla chiusura del braccialetto troviamo un bottone rotondo in alluminio con il logo di Sony, che dà un tocco di eleganza alla polsiera. Inizialmente è stata dura chiudere il bracciale, ma ci si fa l'abitudine.

sony smartband back
© AndroidPIT

Il nucleo possiede uno slot per micro USB che permette di ricaricarlo, un tasto d'accensione e tre luci LED. A parte questo, non notiamo nulla di eccezionale, una volta inserito nel bracciale non lo noteremo proprio.

sony smartband box
© AndroidPIT

Le rifiniture, come sempre nei dispositivi Sony, sono impeccabili ed il design in generale è semplice ma curato nel dettaglio. L'unico problema che ho notato durante il test è che il silicone è un magnete per la polvere. Fortunatamente questo Smartband è resistente all'acqua, secondo certificazione IP58, e possiamo lavarlo quando vogliamo.

Questo dispositivo indossabile è comodo da portare, adattabile ad ogni situazione grazie ai vari colori disponibili, ed in generale molto discreto.

sony smartbandhand
 © AndroidPIT

Sony SmartBand – Display

Lo Smartband non possiede alcun display e le informazioni necessarie ci vengono comunicate tramite LED. 

Sony SmartBand – Funzioni speciali

Con questo dispositivo possiamo monitorare alcune funzioni del nostro Smartphone. Per farlo bisogna selezionare il tasto laterale e toccare la striscia intelligente con il dito. Facendo ciò apriremo l'app del lettore musicale. Un consiglio utile: con un doppio tocco passiamo alla canzone successiva, mentre un triplo tocco torniamo alla canzone precedente.

sony smartband button
© AndroidPIT

Lo Smartband si connette tramite NFC e Bluetooth al nostro smartphone, L'unico requisito è quello di possedere un dispositivo con la versione 4.4 di Android e Bluetooth 4.0 Low Energy (BLE).

Sony SmartBand – Software

Prima di poter utilizzare lo Smartband, dobbiamo installare due applicazioni gratuite: Smartband e Lifelog. L'app Smartband ci terrà informati sul livello attuale della batteria e sulla presenza di aggiornamenti di firmware. Inoltre potremo impostare le diverse notifiche, ad esempio una vibrazione quando il dispositivo è fuori copertura o quando riceviamo nuovi messaggi.

All'interno della configurazione troveremo inoltre la sveglia intelligente. Come funzione? Innanzi tutto dobbiamo stabilire l'ora in cui ci svegliamo di solito e successivamente un intervallo di tempo, quello che impieghiamo per svegliarci. Di default questo è impostato sui 30 minuti. Smartband monitorerà le nostre abitudini, attraverso dei sensori integrati, stabilendo l'ora in cui andiamo a letto a seconda dei nostri movimenti. Questa sveglia intelligente ci sveglierà nel momento in cui il nostro sonno sarà leggero, ma la vibrazione della sveglia è così forte che sveglierebbe anche un ghiro in letargo.

L'applicazione che svolge il ruolo più importante in questa interazione tra Smartband e telefono è però Lifelog. In poche parole, quest'app registra ed analizza la nostra attività giornaliera. Indica il numero dei passi fatti, le applicazioni che abbiamo utilizzato, le foto scattate (quando e dove) e la quantità di calorie bruciate. Perchè tutto funzioni come si deve, dovremo inserire i nostri dati correttamente, tra i quali altezza e peso.

smartband uno
© AndroidPIT

Con Lifelog Bookmarks possiamo inoltre salvare i notri momenti preferiti, come un viaggio con gli amici o il matrimonio di nostra sorella. Questo segnalibro verrà poi visualizzato sulla linea di tempo. Un'altra opzione interessante è quella di poter impostare degli obiettivi personali ed inserire attività da fare. 

smartband due
© AndroidPIT

Direttamente dallo Smartband, possiamo invece passare dalla modalità giorno alla modalità notte, semplicemente selezionando il tasto presente sul nucleo fino a che questo vibrerà o darà un segnale con il LED. La modalità giorno si utilizza per registrare attività e movimenti, mentre la modalità notte per monitorare il nostro sonno. In quest'ultima modalità le notifiche verranno messe in silenzioso.

Sony SmartBand – Prestazioni

Lo Smartband possiede una memoria di 16KB, sufficiente per registrare le nostre attività ed inviarle direttamente a Lifelog. Le applicazioni funzionano bene e senza problemi ed in generale questo dispositivo non ha dato alcun segno di rallentamento o malfunzionamento durante il nostro test.

Sony SmartBand – Fotocamera

Nonostante questa fascia intelligente non possieda una fotocamera, esiste un'app chiamata SmartCamera. Questa ci permetterà di scattare foto tramite Smartband, selezionando il tasto della pulsiera e toccando una volta la parte superiore del nucleo. Un tocco per una foto, due tocchi per un video.

Sony SmartBand – Batteria

La batteria dello Smartband dura cinque giorni. Per ricaricarlo bisognerà semplicemente connettere il nucleo tramite cavo USB. La ricarica dura all'incira un'ora.

Sony SmartBand – Specifiche tecniche

CPU ARM Cortex-Mo 32-Bit
RAM 16 KB
Memoria interna 256 KB
Batteria 35 mA
Dimensioni Nucleo 40,7 x 15,3 x 7,8 mm
Peso Nucleo 6 g
Lunghezza della polsiera 250 mm / 214 mm
Peso della polsiera 21 g / 20 g
Connettività Bluetooth 4.0 Low Engery, NFC, USB 2.0 
Altro Certificato IP58 di resistenza all'acqua
Compatibilità Android 4.4, Bluetooth 4.0
Prezzo 80 euro circa (Amazon.it)

Giudizio complessivo

Il dispositivo intelligente Smartband di Sony è un accessorio interessante soprattutto per coloro che amano il design pulito e minimalista. L'app di Lifelog è lo strumento perfetto per registrare in dettaglio la nostra attività giornaliera, da quella fisica a quella sociale. L'unico aspetto negativo sta forse nella scelta del materiale, che attrae polvere e sporcizia, inoltre l'app Lifelog ha qualche problema con le applicazioni che non sono di Sony, dunques se non possediamo un Xperia potremmo non riuscire a sfruttarlo al massimo.

A mio avviso questa polsiera è dedicata ad un pubblico ben preciso e forse un po' ristretto, del quale fanno parte sicuramente le donne.

1 Condivisione

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK