Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK

Tra i molti smartphone presentati da Sony nel 2012 non ci sono solo l'Xperia T o V, ma anche modelli per utenti meno esigenti... o tasche meno capienti. Il Sony Xperia U che abbiamo testato è uno di questi.

xperia u recensione

Presentato nel febbraio scorso al Mobile World Congress di Barcellona e in vendita da maggio, l'Xperia U è uno smartphone compatto che ricade nel segmento di mercato tra la fascia media e gli entry level. Troppo caro per essere un modello low cost (€180-€200) e con caratteristiche troppo modeste per competere con gli smartphone da €300, l'Xperia si crea una nicchia di mercato tutta sua.

Design

Già dal primo sguardo ci si accorge che l'Xperia U fa di tutto per non essere uno smartphone anonimo. La forma pulita e rettangolare è anche qui quella tipica degli Xperia del 2012, ma stavolta il dispositivo è arricchito da un cappuccio intercambiabile che può essere nero oppure fucsia se si sceglie il modello nero o bianco oppure giallo se sceglie la versione bianca. Non bastasse il cappuccio per farsi notare, l'Xperia U è dotato nella parte inferiore di una fascia luminosa  che si illumina ogni volta che si interagisce col dispositivo, insomma non è un telefono per timidi.

xperia u led

La fascia luminosa posta sopra al cappuccio intercambiabile

Nonostante la compattezza, il display è da 3,5 pollici, l'Xperia U appare come uno smartphone piuttosto solido. Non certo sottilissimo - 12 mm di spessore – si tiene bene in mano grazie al form factor allungato (112 mm di lunghezza per 54 mm di larghezza) che lo rende particolarmente adatto a chi ha le mani piccole, al contrario chi ha le dita grandi farà un po' di fatica con la tastiera. Bisogna anche dire che non si tratta di un peso piuma: l'Xperia U pesa 110 grammi che in mano si sentono tutti.

xperia u lato

xperia u lato

Visto di lato (non è la mia mano che lo tiene! :)

I materiali (plastici) sono buoni e specialmente la cover posteriore in materiale antiscivolo fa la sua figura. Lo stesso non si può purtroppo dire dell'assemblaggio, visto che nello smartphone oggetto della prova proprio la back cover non aderisce perfettamene in tutti i punti alla parte posteriore del display.

Prestazioni e caratteristiche tecniche

Come già accennato la diagonale del display è da 3,5 pollici, la risoluzione invece è 854x480 pixel, più che discreta se si considerano le dimensioni. Non si tratta del miglior display del mercato, ma offre immagine decisamente buone per questa fascia di prezzo. Lo stesso discorso può essere fatto anche per processore (un dualcore da 1 Ghz) e la RAM di 512 MB. Questi assicurano prestazioni sufficienti a patto che non si chieda troppo. Un gioco come Temple Run per esempio funziona in maniera abbastanza fluida e lo stesso si può dire del rendering delle pagine web, a patto però che non siano troppo pesanti.

xpeia u lato

Vista frontale: la barra luminosa contrasta con il nero Sony

Discorso a parte merita la memoria interna. Questa è di 8 GB complessivi, ciò significa che a disposizione dell'utente ne rimangono appena 4 che non sono espandibili tramite scheda SD. Insomma lo spazio per una libreria musicale neanche tanto fornita. Non è da urlo neanche la batteria, da 1290 mAh, che consente di arrivare a fine giornata solo se si evita di passare ore a giocare ad Angry Birds o navigare in 3G.

Il sistema operativo con cui l'Xperia U esce dalla scatola è Android 2.3 Gingerbread, ma un aggiornamento a ICS condito dall'interfaccia Sony è già disponibile. Grazie alle buone specifiche, anche aggiornato ad Android 4.0 il dispositivo non soffre di rallentamenti o blocchi e lo scorrere di homescreen e fotogallery risulta decisamente veloce e fluido.

Le specifiche tecniche del Sony Xperia U:

  • Display da 3,5'', 854x480 pixel
  • Processore dualcore con frequenza di clock a 1 Ghz
  • RAM da 512 MB
  • Memoria interna da 8 GB, non espandibile
  • Fotocamera posteriore da 5 MP con flash LED, anteriore da 0,3 MP
  • Batteria da 1290 mAh
  • Dimensioni: 112 x 54 x 12 mm
  • Peso: 110 g
  • OS: Android 2.3 Gingerbread aggiornabile ad Android 4.0 ICS
  • Disponibile in nero e bianco

Fotocamere

La fotocamera posteriore dell'Xperia U ha un sensore da 5 megapixel e un flash led. Come da tradizione Sony, si tratta di una camera dalle buone prestazioni, grazie anche al sensore EXMOR R che permette di scattare buone foto anche in condizione di luce scarsa.

xperia u foto

arc s foto

Rispetto alla foto scattata con un Arc S (qui sopra) quella dell'Xperia U (più in alto) risulta più luminosa

xperia u foto

Non sempre i colori sembrano fedeli

Sebbene i colori a volte risultino un po' troppo saturi, quella dell'Xperia U è sicuramente una delle migliori fotocamere della categoria e può essere anche usata per girare video in HD (720 p) e per scattare foto in modalità panorama. In più, lo smartphone ha anche una camera frontale, da 0.3 megapixel, per videochat e videochiamate.

Conclusioni

Nel complesso il Sony Xperia U è un buon telefono, che offre performance soddfisfacenti a patto di non chiedere troppo, ma non si può certo dire che si tratti di un dispositivo adatto a tutti. Il design è reso molto particolare dalla barra luminosa che in certe situazioni, come quando si scrive un sms al buio, può anche essere un po' fastidiosa. Si tratta evidentemente di un device pensato per i (o le) più giovani, peccato solo che chi usa lo smartphone anche come lettore mp3 non può non trovare un grosso limite nei soli 4 GB abbondanti di memoria a disposizione.
 

 

(Foto: © AndroidPIT)

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK