Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Recensione #MWC17 6 min per leggere 1 Commento

Sony Xperia XZs hands-on: una formula per il successo?

Sony ci ha ormai abituati a presentare un nuovo smartphone ogni cinque o sei mesi. Ora, però, il brand ha deciso di lanciare una versione aggiornata dell'Xperia XZ, chiamata Xperia XZs, che non è una versione superior del device ma più che altro un'edizione per dei Paesi selezionati. Per saperne di più leggete questa nostra prima recensione. 

Sony Xperia XZs – Uscita e prezzo

L'Xperia XZs è stato presentato durante l'MWC del 2017 e sarà venduto in Paesi specifici quali Asia e Europa. Il prezzo suggertito è di 699 euro. Il dispositivo sarà disponibile alla vendita nel mesi di aprile nelle colorazioni bianco, nero e argento ghiaccio. 

Sony Xperia XZs – Design e assemblaggio

Poiché è stato fatto un aggiornamento hardware dell'Xperia XZ, l'Xperia XZs mantiene lo stesso aspetto del modello precedente. L'unica differenza riguarda il rivestimento in alluminio usato da Sony: in questo modello è opaco e leggermente ruvido, nel modello precedente è un po' più liscio. 

AndroidPIT Sony XZs MWC 2017 6158
La parte posteriore dell'XZs. / © AndroidPIT

Nella parte frontale e in alcuni angoli del terminale è presente un mix di metallo e plastica che, secondo Sony, aiuta la ricezione delle antenne. Il materiale usato da Sony è l'ALKALEIDO, più resistente del policarbonato perché richiede una maggiore quantità di alluminio nella sua composizione. 

AndroidPIT Sony XZs MWC 2017 6
USB di Tipo C. © AndroidPIT

L'XZs ha un bel look, con linee decise e angoli leggermente stondati. I pulsanti sono ben posizionati e facilmente raggiungibili. La lente della fotocamera posteriore si trova all'interno di un comparto che fuoriesce leggermente. 

AndroidPIT Sony XZs MWC 2017 8
Dettaglio della fotocamera posteriore. / © AndroidPIT

Sony Xperia XZs – Display

Il display dell'Xperia XZs è lo stesso dell'XZ: 5,2 pollici e risoluzione in Full HD. Le tecnologie che regolano colori e contrasti sono le stesse, come il Sony Bravia Mobile Engine e l'X-Reality. Se avete già avuto a che fare con l'Xperia Z5 o proprio con l'Xperia XZ non sarete sopresi da queste feature. 

Come di solito accade con i telefoni della casa giapponese, quando abbiamo tenuto in mano questo device il display offriva colori vivi e buoni angoli di visione.

AndroidPIT Sony XZs and XZ premium MWC 2017
A sinistra l'Xperia XZ Premium a destra l'Xperia XZs! / © AndroidPIT

 

 

Sony Xperia XZs – Software

L'Xperia XZs gira by default con Android 7.0 Nougat adattato sulla Xperia UI. Sony ha affermato che gli utenti avranno la stessa esperienza offerta dal software che girava sullo XZ, ma con alcune nuove caratteristiche di sistema. 

A prima impressione possiamo affermare che il software è fluido e gira bene.

AndroidPIT Sony XZs MWC 2017 6158 10
Xperia XZs gira con Nougat. / © AndroidPIT

 

Sony Xperia XZs – Prestazioni

Un altro aspetto che non è cambiato rispetto all'Xperia XZ è il processore: questo è uno Snapdragon 820 quad-core accompagnato da 32GB. Al contrario dell'XZ la quantità di RAM è aumentata da 3 a 4GB. È possibile inoltre utilizzare una scheda microSD per espandere lo spazio di memoria fino a 2TB.

Sony Xperia XZs – Audio

Come sempre Sony ha puntato molto su questo comparto. Il dispositivo supporta file ad alta definizione e tecnologia HX DSEE che ottimizza la riproduzione di file MP3. L'esperienza è la stessa che potete avere sull'Xperia XZ, senza differenza alcuna. 

AndroidPIT Sony XZs MWC 2017 615
Sony su questo punto non delude mai. / © AndroidPIT

 

 

Sony Xperia XZs – Fotocamera

Il grande vantaggio dell'Xperia XZs è il comparto fotografico, lo stesso che troviamo sull'Xperia XZ Premium. Questo è di gran lunga l'aspetto più notevole di questo modello, che si presenta con un triplo sensore da 19MP e il sistema Motion Eye che segue il movimento degli occhi. La fotocamera di questo dispositivo è dotato di un modulo di memoria dedicato che salva i metadati delle immagini che sono processati addirittura prima che gli utenti effettuino gli scatti. 

La proposta di Sony è quella di offrire un'alternativa per l'utente in modo tale che  possa scegliere la foto che preferisce finanche prima di scattarla. Questa meccanismo dovrebbe infatti agire infatti più velocemente dell'utente.

AndroidPIT Sony XZs MWC 2017 6158 12
Per un giudizio definitivo dobbiamo aspettare di testare la fotocaemera a fondo. / © AndroidPIT

Abbiamo voluto provare questa funzione e la verità è che ci ha deluso un po'. Ad esempio abbiamo provato a saltare davanti alla fotocamera per vedere quali immagini del movimento riusciva a catturare e però questa ha previsto una fotografia che non aveva molto senso. D'altra parte, però, senza questa funzione non avrei potuto comunque scegliere quello che mi piaceva. Speravo di avere un'opzione l'immagine in cui ero completamente sospeo in aria ma non è stato così.

Bisogna però dire che Sony ha chiarito che questo non è il software finale e per questo non c'erano terminali Sony al margine dell'evento di presentazione. Il telefono che abbiamo potuto provare ce lo ha prestato un addetto alle relazioni pubbliche di Sony.

AndroidPIT Sony XZs MWC 2017 6158 4
Classico pulsante di Sony dedicato alla fotocamera. / © AndroidPIT

Il processore BIONZ per l'elaborazione delle immagini è presente anche nelle macchine fotografiche compatte Alpha e Cyber-shot prodotte dallo stesso brand. Questa è una feature specifica per gli smartphone Xperia e promette di fornire un'elaborazione successiva meno compromettente, con colori più realistici e dettagliati.

Oltre a Bionz l'Xperia XZs è dotato dell'effetto slow motion grazie al quale è possibile avere video con 960 fotogrammi al secondo in alta definizione. Sia gli scatti che i video prevedono l'ausilio di lenti di stabilizzazione ottica, requisito fondamentale per gli smartphone più costosi che si concentrano sul comparto fotografico. 

In ultimo la fotocamera conta su un sensore di stabilizzazione d'immagine.

Sony Xperia XZs – Batteria

Sony promette due giorni di autonomia con una batteria da 2300 mAh, mossa audace considerando la potenza richiesta dall'Xperia XZs. Il marchio ha perfezionato la modalità STAMINA, in modo da renderla più efficiente, così come la tecnologia della batteria, Qnovo. I cicli di vita della batteria dovrebbero quindi essere il doppio nonostante la ricarica rapida, feature nota per accorciare la vita delle batterie. 

AndroidPIT Sony XZs MWC 2017 6
La ricarica rapida non dovrebbe compromettere il ciclo di vita della batteria! / © AndroidPIT

Sony Xperia XZs – Specifiche tecniche

Dimensioni: 146 x 72,8 x 8,1 mm
Peso: 161 g
Capacità della batteria: 2900 mAh
Dimensioni del display: 5,2 pollici
Tecnologia display: LCD
Schermo: 1920 x 1080 pixel (424 ppi)
Fotocamera frontale: 13 megapixel
Fotocamera posteriore: 19 megapixel
Flash: LED
Versione Android: 7.0 - Nougat
Interfaccia utente: Xperia UI
RAM: 4 GB
Memoria interna: 32 GB
Memoria removibile: microSD
Chipset: Qualcomm Snapdragon 820
Numero di core: 4
Connettività: HSPA, LTE, NFC, Bluetooth 4.2

Giudizio iniziale

Con questo device Sony ha perfezionato la propria ricetta. L'Xperia XZs ha un po' di pepe in più rispetto all'XZ ma non deve essere visto come il nuovo flagship del brand.  

L'Xperia XZ è un dispositivo interessante ma la sua nuova variante apporta nuove feature che sono il fiore all'occhiello di altri smartphone top di gamma, come la fotocamera ottimizzata con nuove caratteristiche. Naturalmente la capacità della batteria ci preoccupa un po' visto il costo e la quantità di funzioni presenti. In un test di più dettagliato vi sapremo dire meglio come si comporta l'Xperia XZs.


Questo hands-on è stato realizzato con l'aiuto dei miei colleghi: Jessica Murgia, Stefan Möllenhof e Pierre Vitré.

5 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • L'ultimo Sony che veramente mi é piaciuto é stato lo z3... Terminale veramente fantastico sotto tanti punti di vista forse ad eccezione del reparto fotografico. Ma sinceramente in questo ahimè Sony non ha mai brillato.. e pensare che i sensori e le ottiche tanto osannate sui migliori top di gamma sono le sue . Curiosa di provare questi ultimi nati ... Le premesse sono buone

Articoli consigliati