Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
5 min per leggere 3 Condivisioni 1 Commento

SwiftKey3 vs Swype: confronto tra due tastiere alternative per Android

tastiere

SwiftKey 3 è disponibile soltanto da pochi giorni. Tuttavia le sue caratteristiche lo rendono una valida tastiera alternativa per Android. Swype, da parte sua, ha testato più o meno nello stesso periodo una versione beta della sua popolare tastiera. Tra SwiftKey 3 e Swype, qual è il più convincente? Oppure non vale la pena cambiare la tastiera standard di Android?

Concetti

Più che una lotta tra tastiere, si tratta di un confronto tra idee diverse. SwiftKey prosegue sulla strada tradizonale per cui ogni lettera della tastiera è separata dall'altra. L'intelligenza artificiale cerca di evitare all'utente la maggior parte della fatica, completando e correggendo automaticamente le parole.

Swype è invece considerata una tastiera rivoluzionaria già da qualche tempo, poiché il concetto su cui si basa è - senza dubbio - innovatore. Invece di digitare su ciascun tasto, si trascina il dito sulla tastiera. Quando si scrive una parola bisogna soltanto trascinare il dito tra lettera e lettera, lasciando fare tutto il resto a Swype. Nel caso la parola non appaia, è ovviamente possibile aggiungerla manualmente al dizionario.

Grafica

La grafica di entrambe le tastiere è molto chiara. Swype Beta è privo di un tema, mentre nel caso di SwiftKey 3 esiste la possibilità di personalizzare la nostra tastiera. I nuovi temi Cobalto e Holo si combinano alla perfezione con la grafica di ICS. Se poi desideri un aspetto un po' più allegro per il tuo dispositivo, non dovrai far altro che optare per la variante Light.

swiftkey

Distribuzione delle tastiere

Nel caso di Beta Swype, non sono presenti solo i caratteri principali sullo schermo, ma anche integrati quelli specifici delle varie lingue. Questo può essere molto buono, ma in uno schermo da 3.5 pollici può essere un po' difficile trovare tuute le lettere. Purtroppo per questa tastiera non è possibile selezionare la lingua da un tasto dedicato. Utilizzando i tasti delle frecce di navigazione si può passare al tastierino numerico.

SwiftKey 3 ha le lettere specifiche per paese che appaiono tramite un pop-up solo quando serve. Questo lascia più spazio per ogni lettera, al tempo stesso aumentando la precisione. La selezione di caratteri speciali avviene premendo a lungo e trascinando la lettera, quindi è più veloce rispetto alla Swype Beta. Inoltre, la tastiera si può mettere sia in orientamento verticale che orizzontale e la dimensione si adatta automaticamente.

Dizionari

Swype permette di scaricare circa 48 lingue. Purtroppo se ne può utlizzare soltanto una, attivandola manulamente dalla barra spaziatrice. Non è previsto il riconoscimento automatico della lingua mentre si scrive.

Sotto questo aspetto, SwiftKey 3 funziona in modo molto più intelligente e si può utilizzare simultaneamente in tre lingue, riconoscendo automaticamente quella in cui si scrive. E' possibile scaricare 40 lingue diverse.

Modifiche delle entrate

Mentre con SwiftKey 3 si possono inserire solo parole e utilizzare il riconoscimento vocale, la versione beta di Swype ha una gamma di variazioni in ingresso. Swype Beta supporta l'immissione di testo, lo scorrimento, l'input vocale e il riconoscimento della grafia. Utilizzare l'una o l'altra variante è selezionabile dall'utente.

Il motore dietro il riconoscimento vocale di SwiftKey 3 è Google Voice. Swype Beta ha lanciato un proprio servizio denominato "Dragon". In un test del tipo: "Ciao, sono Giovanni. Puoi ricordarmi di andare a comprare le uova, il latte e lo zucchero? Grazie" e "Ciao, sono Pietro. Mi ricordi di comprare latte, uova e zucchero? Grazie " ho notato un leggero ritardo per quanto riguarda "Dragon". Un altro vantaggio di Swype è che ogni parola nel dizionario è sincronizzata tra input vocale e immissione del testo.

swype

Capacità di apprendimento

Entrambe le tastiere hanno una capacità di apprendimento unica. SwiftKey è rapidissimo nel suggerire parole prima che queste siano inserite.

Tanto SwiftKey 3 quanto Swype Beta possono imparare lo stile di scrittura dell'utente includendo il suo vocabolario e apprendendolo attraverso l'analisi di Facebook, Twitter, Gmail e dei messaggi di testo.

Rendimento

Per comparare SwiftKey 3 con la tastiera di ICS, abbiamo fatto la prova di SwiftKey 3 e Swype sul Samsung Galaxy Mini, uno smartphone di basa gamma, concludendo il seguente: anche se SwiftKey è più rapido in molti casi, Swype funziona lo stesso ad un ritmo molto accettabile.
Per quanto riguarda il riconoscimento vocale, Swype vince con il suo Dragon Engine.

Caratteristiche che rendono uniche le due tastiere

Quel che differenzia Swype Beta è proprio ciò che indica il suo nome. "Scivolare" sulla tastiera può richiedere un po' di pratica, ma si impara relativamente subito e una volta compreso si può risparmia un sacco di tempo nella scrittura. Per iniziare raccomando di vedere questo video in cui viene spiegato nel dettaglio come usare Swype:

Link diretto al video

Su SwiftKey 3 la predizione delle parole funziona in modo incredibile, a parte il fatto che riconosce le parole e le separa senza necessità della barra spaziatrice. Questo pure risparmia moltissimo tempo ed è tra le migliori caratteristiche della tastiera. In questo video possiamo vedere bene come funziona:

Link diretto al video

Disponibilità

Swype Beta si può scaricare dopo essersi registrati su beta.swype.com

SwiftKey 3 è disponibile sia per smartphone che per tablet. Si può scaricare una versione gratuita e provarla per un mese.

SwiftKey 3 Free

SwiftKey 3

Se desideri vedere la differenza di SwiftKey 3 rispetto alla tastiera standard di ICS, ecco qui un video di comparazione:

Link diretto al video

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK