Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
5 min per leggere 5 Condivisioni Nessun commento

Tablet e applicazioni per i disabili

In pochissimi anni la tecnologia ha fatto passi da giganti, rivoluzionando la nostra vita e dandoci la possibilità di comunicare in modo facile e veloce con chiunque in tutto il mondo. Fortunatamente questo progresso dà la possibilità anche a persone con disabilità di esprimersi ed interagire con gli altri, grazie ad applicazioni e tablet studiati su misura.

shutterstock 87386132
La famiglia è dove il cuore trova sempre una casa. / © Shutterstock (immagine: Family in palm concept)

In generale, i tablet e gli smartphone, grazie alla numerosa quantità di applicazioni disponibili da scaricare, facilitano la vita anche alle persone con disturbi, siano essi della vista o della comunicazione. Nonostante ciò, non si dedica abbastanza tempo a questo tipo di problemi e le applicazioni e i tablet di questo tipo non vengono pubblicizzati abbastanza, rendendo le cose più difficili alle famiglie intente a cercare delle soluzioni intelligenti ed economiche. Per questo ho deciso di fare una ricerca e condividere con voi i risultati, anche se scarsi. 

Blue

Se parliamo di tablet specifici, studiati per questo tipo di disabilità, purtroppo non ne esistono molti e quelli che ci sono in commercio sono molto cari. Dopo una lunga ricerca ho trovato solamente un tablet con applicazione integrata studiato per aiutare le persone con disturbi della comunicazione.

Blue è un comunicatore tablet, un'applicazione integrata in un tablet Samsung Galaxy Tab 3 10.1, che serve da ausilio comunicativo a coloro che non riescono a parlare. Il tablet funziona come un quaderno dei simboli digitale, metodo più utilizzato per la comunicazione aumentativa alternativa. In pratica dà voce all'utente, una voce non computerizzata ma umana che può essere impostata a seconda del sesso e dell'età dell'utente, il quale può comunicare selezionando delle immagini.

blue comunicatore
Blue include anche una custodia, uno speaker WIFI ed una chiavetta USB! / © Blue

Si tratta sicuramente di uno strumento interessante, che non facilita solamente la comunicazione, ma che registra e analizza i dati di utilizzo in modo tale da poter controllare i progressi dell'utente attraverso una piattaforma a cui si accede tramite PC. 

Link al video

Il comunicatore Blue è prescrivibile e riconducibile al comunicatore simbolico a 100 caselle, costa ben 1200 euro e comprende oltre ad un tablet Samsung Galaxy Tab 3 10.1, una custodia protettiva e uno speaker bluetooth per comunicazioni a distanza.

Helpitablet

Si tratta di un tablet PC che può essere utilizzato con svariate applicazioni per la comunicazione, e usato con le dita o col pennino. Attraverso l'installazione di vari software, Helpitablet può diventare un comunicatore simbolico con uscita vocale o un comunicatore alfabetico. A tutti gli effetti si tratta di un PC, con porta USB, 2GB di RAM, e connessione WIFI e bluetooth. Ne esistono due modelli, uno con schermo di 10 pollici ed uno di 12, per un prezzo che va dai 1650,00 ai 2390,00 euro.

CM04015 1
 © HelpIcare

Strumenti e applicazioni

Per quanto riguarda gli strumenti e le applicazioni che il mondo Android offre, fortunatamente la scelta è più varia e i prezzi sono molto più bassi. Basterà entrare nelle impostazioni del nostro dispositivo, o nel Google Play Store ed iniziare la ricerca, molte applicazioni che troverete saranno completamente gratuite. Per quanto riguarda le impostazioni, molti dispositivi, offrono la possibilità di ingrandire i caratteri sullo schermo, invertire o regolare i colori dello schermo, e comandare il dispositivo tramite comandi vocali. Nei dispositivi Samsung, queste opzioni possono essere trovate nelle impostazioni sotto Accessibilità.

Ecco invece le applicazioni che secondo me sono le migliori a disposizione, almeno in lingua italiana.

TalkBack

Anche se non è perfetta, TalkBack è un'applicazione Google, presente in molti dispositivi già di default. La troverete nelle impostazioni, selezionando accessibilità. Qui potrete attivare TalkBack, e un tutorial vi spiegherà passo passo il funzionamento. Si tratta di un'applicazione utile alle persone con problemi alla vista, una voce computerizzata guiderà infatti l'utente nell'utilizzo del dispositivo. Purtoppo trattandosi di un lettore elettronico, ci sono alcuni errori nella pronuncia, ma gli aggiornamenti sono molto frequenti e possiamo sperare in dei miglioramenti.

Se non doveste avere questa applicazione potrete scaricarla subito gratuitamente!

Google TalkBack Install on Google Play

Virginia aiuta disabili

Questa applicazione trasforma il dispositivo android in un comunicatore, agevolando la comunizione tra il disabile e il resto del mondo. Questa applicazione è molto facile da usare, e può essere scaricata dal Google Play Store per 3,50 euro. Esiste inoltre una versione Demo, che non possiede tutte le funzioni, ma che potrebbe essere utile a chi la volesse provare prima di acquistarla. 

 

Virginia aiuta disabili Install on Google Play

AAC Talking Tabs

Un'applicazione per la comunicazione aumentativa alternativa, completamente gratuita. Tramite questa applicazione l'utente non ha solo la possibilità di comunicare, ma di creare tabelle o registrare delle storie, che possono essere seguite passo passo con le dita. Si tratta di un'applicazione più adatta ai bambini che agli adulti. Una volta scaricata l'app bisogna scaricare un file aggiuntivo che permette di utilizzarla in italiano. 

Aac Talking Tabs Install on Google Play

Purtroppo sono solo queste le applicazioni che sono riuscita a trovare in lingua italiana, e spero che possano esservi di aiuto. In ogni caso vorrei approfittare per lanciare un appello a tutti coloro che ne hanno i mezzi, e chiedere di investire un po' del loro tempo nella creazione di applicazioni che diano la possibilità anche ai disabili non solo di comunicare, ma anche di giocare e divertirsi. La tecnologia c'è, usiamola, ma soprattutto rendiamola accessibile a tutti.

Fonte: Blue, Helpicare

Nessun commento

Commenta la notizia:
5 Condivisioni

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK