Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

3 min per leggere 1 Commento

Tablet Nexus, come cambia il mercato dei tablet

È difficile pensare che la recente uscita del tablet Nexus firmato Google e Asus non abbia avuto un impatto sul mercato dei tablet. Prima di questo lancio, il panorama dei tablet era relativamente prevedibile: c'erano diversi modelli che competevano tra loro unicamente sul piano tecnologico. Ma ora le cose cambiano.

Lasciando da parte il Kindle Fire, comunque disponibile solo negli Stati Uniti, è stato il tablet Nexus a cambiare le carte in tavola. Tutti i concorrenti hanno dovuto confrontarsi con il suo mix di tecnologia di ultima generazione unita ad un prezzo imbattibile. E dai rumors attuali, pare che nei prossimi 6 mesi si vedranno parecchie novità sul mercato dei tablet, tanto che il Nexus 7 potrebbe essere relegato addirittura ad un ruolo di semplice comprimario.

Non soltanto Apple si appresta a presentare il suo nuovo iPad Mini per una cifra inferiore ai 250 dollari, ma stando alle indiscrezioni del sito Endgadget, Microsoft si prepara a lanciare sul mercato il suo Surface RT a circa 150 dollari. Meno di 200 dollari dunque per un tablet innovativo sia sul piano dei materiali che del sistema operativo, dato che si baserà sull'ancora inedito Windows 8. La curiosità e l'attesa sono comprensibilmente alte per questo nuovo device in arrivo -sempre secondo indiscrezioni- entro la fine di Ottobre.

Se questi rumors dovessero rivelarsi esatti -e ciò è altamente probabile vista la generale affidabilità di Endgadget- la concorrenza per il Nexus 7 si farebbe molto più temibile. La buona notizia per noi è ovviamente che con l'aumentare della concorrenza i prezzi si abbasseranno ancora, e ciò potrebbe avvicinare molti nuovi utenti al mondo dei tablet o spingerci ad acquistare nuovi modelli senza spendere una fortuna.

Riassumendo: entro la fine dell'anno potremo dunque scegliere tra diversi modelli. Azzardiamo qualche previsione sui prezzi “europei” dei dispositivi, che come sempre saranno un po' più alti del corrispettivo in dollari. Il Surface RT potrebbe arrivare a un prezzo attorno a 200 euro, mentre sarà difficile trovare l'iPad mini a un prezzo inferiore a 350 euro. Il tablet Nexus 10" si troverà probabilmente nella stessa fascia di prezzo dell'iPad mini, mentre il Kindle Fire 2 (sui 300 euro) dovrebbe uscire anche per il mercato europeo.

Molto probabile anche che nel prossimo futuro anche Asus e Samsung cerchino di correre ai ripari e di stare al passo con la concorrenza. Il nostro consiglio, se volete acquistare un Nexus 7, è di attendere l'uscita ufficiale di qualche tablet concorrente. Questo non potrà che abbassare rapidamente i prezzi, e magari tra qualche mese ci ritroveremo con un nuovo tablet di ultima generazione pagato poco più che un vecchio modello di seconda mano.

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più