Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

2 min per leggere 1 Commento

Tablet, usati per email e giochi... dal divano

tablet uso divano

A che servono e come sono usati i tablet? Una ricerca di Google ci spiega come gli utenti Android e non solo utilizzano le proprie tavolette: non solo si leggono le email e si gioca con Angry Birds, ma con il tablet si fa anche shopping, magari mentre si pranza.

“Ho già uno smartphone e un laptop.. che me ne faccio di un tablet?” Chi non ha sentito o magari anche fatto questa domanda? I tablet sono spesso visti come prodotti sostitutivi di computer portatili e smartphone, ma oltre agli usi più comuni e prevedibili, ce ne sono altri più singolari e anche un po' sorprendenti.

ricerca uso tablet

Ovviamente con il tablet si controlla la propria email e secondo lo studio un buon 75% degli utenti lo fa comodamente dal divano o dal letto, solo un misero 5% dal tavolo di un ristorante o di un bar. Altra cosa per cui sono usati i tablet sono i videogame e anche qui il divano è la prima scelta degli utenti, visto che il 38% di loro preferisce stare seduto comodo.

Ma il tablet viene usato anche per ascoltare musica, in questo caso però il luogo preferito per farlo è la cucina (17%), dove probabilmente è apprezzata la facilità con cui una tavoletta può essere portata con noi, magari mentre si preapra la cena, visto che il 14% delle persone usa il tablet, sempre in cucina, per cercare - e seguire - ricette.

ricerca uso tablet

Una piccola sorpresa è la voce relativa alla navigazione web. A quanto pare meno di un quarto degli utenti usa il proprio tablet per leggere siti internet, meno sorprendentemente, la maggior parte di questi preferisce farlo dal divano. Interessanti anche i dati relativi all'e-commerce: mentre sul tablet si cercano e si confrontano volentieri prodotti e negozi, per concludere l'acquisto si passa poi all'uso di laptop o desktop, un po' perché lì abbiamo già password e numeri di carta di credito pronti e forse un po' perché quando si tratta di soldi siamo forse un tutti un po' tradizionalisti.

Per chi volesse, l'intero studio è disponibile in PDF qui.

Ah, ovviamente c'è un altra stanza dove tablet e smartphone sono usati molto spesso, ma lo studio di Google non ne parla...



(Immagini: techcruch.com)

Fonte: TechCrunch

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più