Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

3 min per leggere 3 Commenti

Tariffe dati per smartphone: una panoramica

tariffe dati

Per utilizzare a pieno uno il proprio smartphone Android non c'è dubbio che una connessione always-on sia molto utile, se non indispensabile. E volendo, si può praticamente fare a meno di chiamate e sms, basta utilizzare Skype, Whatsapp e app simili. Ma quali sono le tariffe dati offerte dagli operatori italiani che consentono un uso massiccio di internet?

Un giungla di piani dati

Poche settimane fa Vodafone ha lanciato la sua nuova tariffa dati flat per smartphone, con l'obbiettivo di sparigliare l'ingessato mercato della telefonia mobile italiana. Relax di Vodafone promette un “tutto compreso” (voce, sms e dati) a partire da €39, ma è una tariffa adatta a chi col proprio smartphone vuole soprattutto usare internet?

Non è stato facile orientarsi nella giungla di tariffe dati, e non solo, offerte dalle compagnie telefoniche, sembra che queste facciano di tutto per rednere le cose difficili da capire e soprattutto da confrontare. Abbiamo pensato di preparare una panoramica delle tariffe migliori per chi si interessa più ai byte che alla voce, chi insomma non di vuole preoccupare di quanti Mb può consumare vedendo un video su youtube o parlando in una videochat, non preoccupandosi troppo del costo. Insomma, l'obbiettivo è scaricare più dati possibile.

Tariffe dati... con aggiunta

Come detto, la tariffa Relax di Vodafone, comprende sia i dati, sia il traffico voce e sms. Si parte da € 39 per avere chiamate e messaggi illimitati, ma il traffico dati disponibile è di 1 Gb, abbastanza per un utente medio probabilmente, ma non per chi vuole usare internet per tutto. L'offerta prevede anche un piano da 3 Gb e 5 Gb che costano rispettivamente €49 e €69, non poco, ma di positivo c'è che al superamento della propria soglia si può passare al piano successivo pagando la differenza.

Tim in abbonamento offre molte opzioni aggiuntive dal nome improbabile che sembrano fatte apposta per far rinunciare il cliente in cerca del piano tariffario migliore. Con Tutto Compreso 250 si ha 1 Gb al mese per €29, se aggiungiamo l'opzione Full Maxi (€15 al mese) i gigabyte diventano
2, aumentabili a 3 sottoscrivendo anche l'opzione Internet Plus (altri €5). In totale, €49 per 3 Gb al mese più un migliaio di SMS e 300 minuti di chiamate.

Arriviamo a Wind e finalmente troviamo un piano tariffario che non include SMS e chiamate, ma si preoccupa di offrire una buona quantità di dati a un prezzo tutto sommato contenuto. Internet no stop di Wind è un vero piano tariffario dati, ma a dispetto del nome, lo stop arriva dopo 1 Gb quando si passa alla navigazione ridotta ad un massimo di 32 kbps. Per €9 ci si può stare.

Anche Tre offre la sua bella opzione per internet: con Web senza Limiti si naviga fino a 15 Gb al mese, consumando un massimo di 500 Mb al giorno, per 14 euro. Decisamente il miglior piano dati per chi vuole usare quasi solo internet,  attenzione però: se non siamo sotto copertura 3 e si va in roaming gprs, la tariffazione diventa a consumo.

Conclusioni

Questa è la panoramica delle tariffe dati offerte dai gestori italiani. Come si può notare i piani solo dati, per chi avesse intenzione di usare principalmente internet e sono davvero pochi: le compagnie preferiscono offrire tonnellate di sms, che detto per inciso a loro non costano praticamente niente, o la possibilità di usare "Facebook senza limiti", come se questo non fosse già incluso un nei Gb che paghiamo.

E tu hai trovato una tariffa dati migliore per usare il tuo smartphone? Segnalacela nei commenti oppure inizia una discussione nel nostro forum!

3 Commenti

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più