Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Distrupt Berlin 2018 6 min per leggere Nessun commento

Divertimento dirompente: le startup che portano il gioco al livello successivo

TechCrunch Disrupt è tornato a Berlino. Diverse startup si sono riunite per presentarsi agli appassionati di tecnologia, ai potenziali partner commerciali e rivali e, naturalmente, agli investitori. Ma non si è trattato solo di puro business. Dall'intelligenza artificiale all'avanguardia a una nuova prospettiva sull'età scolare, queste sono le aziende che cercano di sconvolgere il mondo del gioco.

Wolf3D vi aiuterà ad essere...... voi stessi nei giochi

Quando il gioco basato sulla realtà virtuale era presente solo nei film consisteva in un personaggio che si tuffava in un mondo virtuale e che assumeva le sembianze della persona reale, in una versione diciamo poligonale. Qualcosa che ancora oggi non ha raggiunto il mainstream.

Il CGI di Johnny Quest non era all'altezza, ma l'idea di base era giusta:

Wolf3D sta cercando di cambiare tutto questo cercando di offrire avatar realistici in mondi virtuali, il tutto senza una imbarazzante scansione del corpo. Basta un semplice selfie che, grazie a ciò che Wolf3D chiama magia, può essere trasformato in un avatar 3D che può essere ridimensionato per essere più realistico o più stilizzato a seconda della piattaforma e delle esigenze. Ecco, ad esempio, la testa di Kaspar.

Con la diffusione della VR nel mondo degli affari, mi aspettavo di incontrare Kaspar, co-fondatore di Wolf3D, per sentirlo parlare di come questa tecnologia rivoluzionerà le riunioni e le conferenze in spazi virtuali come VRChat e Oculus Rooms. E nonostante questo sia parte del piano, il gioco è ciò che fa accendere Kaspar, specialmente i popolari battle royales, PUBG e Fortnite di oggi.

La tecnologia avatar di Wolf3D dovrebbe permettere di giocare a PUBG come se foste nella vita reale, proprio come gli avatar che conoscete dai film di fantascienza. Ottimo per immergersi in questo mondo e per essere riconosciuti facilmente dai compagni di squadra. Allo stesso tempo però mi ha fatto riflettere su alcune possibilità potenzialmente traumatiche, come un kill-video del vostro avatar virtuale o che prende di mira le minoranze. Ci sono alcuni vantaggi nell'avere un'identità alternativa online. Kaspar, d'altra parte, è convinto che le persone abbiano meno probabilità di essere antisociali negli spazi virtuali se sia loro che quelli intorno mostrano il loro "vero" volto.

Personalmente sono così vanitoso che la tentazione di vedere il mio avatar personale in un gioco vale il rischio. Non è curioso essere in grado di vedere i volti dei vostri amici mentre si combatte fianco a fianco? 

Gametree: trovare amici con l'aiuto dell'AI

Il gioco è più sociale che mai, alcune volte è l'aspetto sociale ad eclissare il gioco stesso, come i bambini che si trovano su Fortnite più per chiacchierare che per vincere. Allo stesso tempo, il mondo del gaming è anche famoso per il comportamento antisociale. Per ogni coppia di innamorati o amici che nasce nel gioco, seguono decine di segnalazioni di lutto, trolling, molestie e così via.

Al fondatore John Uke non piace pensare a GameTree come ad un social network, ma ammetterà a malincuore che in effetti è di questo che si tratta. Il sito web dell' azienda lo conferma o meglio, lo descrive come una piattaforma per "risolvere la solitudine" utilizzando ciò che conosce di voi come preferenze e psicologia (tramite un test in-app sulla personalità). Attraverso il machine learning riesce poi ad abbinarvi a potenziali compagni di squadra (o degni avversari).

gametree
Un nuovo approccio per la comunità dei gamer? / © GameTree

John paragona il matchmaking multiplayer moderno per i giochi a un mercato della carne, senza che ci sia una "calda" interazione umana. Spesso non si ha un'idea di chi n00bkilla_666 sia prima di giocare veramente con lui, e si potrebbe non avere la possibilità di scoprirlo da una classifica o da una lobby di matchmaking. GameTree è nato per colmare queste lacune e farvi incontrare con il tipo di persone con cui probabilmente andreste a finire.

Anche l'etica è una preoccupazione per GameTree. In qualità di Public Benefit Corporation, non è sotto pressione per sacrificare i benefici dell'utente in nome del profitto. John sottolinea che GameTree usa la corrispondenza psicologica e le raccomandazioni per incoraggiare il rispetto e stringere amicizie autentiche attraverso il gioco.

Per quanto riguarda la monetizzazione, GameTree vanta le raccomandazioni di gioco più accurate di sempre.... naturalmente, questo è interessante per chiunque voglia vendere giochi, come Huawei e OPPO, che si sono rivolti a GameTree per le proprie piattaforme di app per poter così competere con il potente Google Play Store.

Tutto sommato sembra che GameTree possa trovare la sua nicchia negli ecosistemi sempre più frammentati del gioco e dei social network. L'ho trovato abbastanza intrigante da decidere di scaricarlo per poterlo testare personalmente. È all'altezza di quanto promesso? Su questo tornerò più avanti...

Smartboard

Smartboard è un'azienda che offre un tocco di alta tecnologia sul classico gioco da tavolo. Le smartboard consistono in dei tabelloni da tavolo letteralmente dipinti e in una nuova superficie descrivibile come un tablet gigantesco. Possono caricare la superficie di gioco su uno schermo e sfruttare i magneti per rilevare le pedine di gioco, come i soldati in miniatura per un gioco di guerra, delle carte da gioco, segnalini e così via.

smartboard3
Gli Smartboard possono essere uniti insieme per creare aree di gioco ancora più grandi. / © AndroidPIT

Ciò che rende le Smartboard eccitanti è il modo in cui aggiungono effetti visivi e sonori al gioco. Per esempio, giocando una battaglia spaziale sul tabellone potrete vedere i raggi laser che attraversano la superficie del dispositivo sentendo con le vostre orecchie le esplosioni.

A parte gli eleganti elementi in stile AR, la Smartboard può anche automatizzare alcuni processi in giochi caratterizzati da tante regole, come Dungeons and Dragons o Warhammer 40K ad esempio, eliminando la necessità di manuali di istruzioni e guide. Naturalmente,il punteggio di grandi IP come questi potrebbe rapidamente catapultare la Smartboard nel mainstream.

smartboard2
Nella demo su schermo, i punti ferita sono tracciati per i personaggi in un RPG da tavolo in stile D&D. / © AndroidPIT

Piuttosto che essere un gioco in sé, la Smartboard sarà una piattaforma che altri potranno utilizzare per i propri giochi e che gli utenti potranno scaricare dall'app store di Smartboard. In effetti è una sorta di console di gioco e, proprio per questo, viene offerto al prezzo di una console (400 dollari). Se desiderate usufruire di uno sconto e tenere d'occhio la campagna potrete registrarvi su Kickstarter. Non essendo ancora in produzione, non aggiungetelo alla vostra lista di regali questo Natale!

Avatar realistici, amicizie più profonde, giochi da tavolo ad alta tecnologia.....queste innovazioni nel mondo del gioco vi attraggono o no? 

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica