Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
4 min per leggere 1 Commento

Tegra 4, focus sul nuovo chip Nvidia

Sapevamo che nella pentola di Nvidia stava bollendo qualcosa di importante per il 2013 e il chipmaker non ha deluso. Il Tegra 4 presentato insieme al Project Shield è, attualemente, il processore per dispositivi mobili più potente. Vediamolo da vicino.

tegra 4

“Il processore mobile più veloce al mondo”, così l'ha definito Nvidia, è basato sull'architettura ARM A-15 e, come il predecessore Tegra 3, dispone di quattro core più uno aggiuntivo per l'espletamento dei compiti più leggeri e meno avidi di energia: in questo modo aumenta l'autonomia complessiva dei dispositivi su cui è montato. Le analogie con il Tegra del 2012 però praticamente finiscono qui.

Con una frequenza di clock di 1,9 Ghz i quattro core del Tegra 4 offrono prestazioni che sono 2,6 volte migliori rispetto al Tegra 3, inoltre la GPU dispone di 72 core che la rendono 6 volte più potente di quella integrata nel chip uscito l'anno scorso. Il SoC infine dispone di un controller della memoria dual channel DDR3.

tegra 4

Il CEO di Nvidia alla presentazione del Tegra 4AndroidPIT

Al contrario di quanto accaduto col Tegra 3, con il Tegra 4 sarà possibile anche utilizzare le reti 4G: Nvidia ha infatti presentato un modulo LTE (opzionale) che dovrebbe quindi colmare il gap con gli Snapdragon S4 Pro di Qualcomm, che offrono già questa funzionalità.

Foto e video

Interessante è anche il miglioramente dell'aspetto foto/video del processore, che Nvidia sostiene avere un'architettura “fotografico-computazionale”. In poche parole le prestazioni della fotocamera montata su un dispositivo mobile sarebbero sensibilmente migliorate dalla capacità di calcolo del Tegra 4, che sfrutterebbe la tecnologia HDR in modo del tutto nuovo, ovvero scattando in pratica simultaneamente le diverse immagini da “incrociare” per otterne una migliore. Lo stesso sarebbe possibile con le riprese video. Ma anche la riproduzione di video arriva a un nuovo livello: col Tegra 4 sarà possibile vedere video con risoluzione 4K, ovvero 3840x2160p, due volte più definiti rispetto a un filmato Full HD.

tegra 4 foto e video

La potenza di calcolo del Tegra 4 permette di sfruttare al massimo la parte foto/video / AndroidPIT

Rendering web

Impressionanti anche le prestazioni quando si parla di rendering di pagine web. In una dimostrazione Nvidia ha messo a confronto il processore di Samsung Exynos 5250 montato sul Nexus 10 e il Tegra 4. Il nuovo chip di Nvidia carica le pagine web con una velocità decisamente superiore a quello che fino ad oggi era considerato il processore più potente del mercato: per caricare 25 pagine il Tegra 4 ha impiegato la metà del tempo.

Consumi

Nvidia non ha rivelato la frequenza di clock del processore per il risparmio energetico, si sa solo che anche questo è basato su architettura A-15 e che non sarà visto dall'OS, ma rispetto al Tegra 3 il chipmaker stima un aumento dell'autonomia complessiva nell'ordine del 45%, il che fa pensare a minor conusmo di energia soprattutto per il core aggiuntivo.

Disponibilità

Per ora l'unico dispositivo mobile a montare il Tegra 4 è la console di Nvidia presentata oggi e non ci sono notizie di altri device in arrivo. I produttori di hardware stanno ricevendo in queste settimane i sample del modem LTE e considerato che questa componente sarà fondamentale per l'implementazione del chip su smartphone e tablet, dovremmo probabilmente aspettare un po' prima di poter trovare un Tegra 4 su un dispositivo che non sia lo Shield. Questo, sebbene non ci sia ancora niente di certo, potrebbe invece arrivare nel secondo trimestre di quest'anno.

Update:

L'azienda Californiana Vizio ha presentato proprio al CES il primo tablet con processore Tegra 4. Difficilmente lo vedremo in Italia, ma è un chiaro segno che almeno per le tavolette senza LTE non si sarà da aspettare troppo.

 

(Immagini: Nvidia; AndroidPIT)

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK