Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Tesla può respirare: il Q2 2019 ha segnato un record di consegne

Tesla può respirare: il Q2 2019 ha segnato un record di consegne

Dopo aver iniziato il 2019 piuttosto lentamente, Tesla ha annunciato di aver consegnato un numero record di auto nel secondo trimestre del 2019. La casa automobilistica americana ha prodotto 87048 veicoli e ne ha consegnato circa 95200.

Delle 95200 auto consegnate da Tesla nel Q2 2019, 72531 erano Model 3. Questi numeri sono risultati essere superiori alle aspettative degli analisti del settore, molti dei quali si aspettavano la spedizione di circa 91000 veicoli. Finalmente una notizia positiva per il produttore, visto che il precedente miglior trimestre di Tesla si è verificato nel 2018, ma soprattutto dopo aver visto l'abbandono di tre dirigenti nell'arco di una settimana.

Peter Hochholdinger, uno dei vicepresidenti della produzione dell'azienda, è stato recentemente assunto dalla startup EV Lucid Motors. Il vicepresidente dell'ingegneria, Steve MacManus, ha lasciato Tesla dopo quattro anni; infine, il vicepresidente di Tesla Europe, Jan Oehmicke, ha abbandonato la nave proprio questa settimana.

Kathy Hutchins shutterstock 591307985
Elon Musk ha spronato ancora una volta i suoi dipendenti per raggiungere gli obiettivi prefissati. / © Kathy_Hutchins / Shutterstock.com

Nonostante tutto, il CEO di Tesla, Elon Musk, continua ad essere positivo e ha dichiarato più volte che l'azienda avrebbe avuto buone probabilità di segnare nuovamente dei record. Tuttavia, vi è anche da dire che proprio la settimana scorsa ha inviato un'altra email ai dipendenti spingendoli ad aiutare la società per raggiungere tale obiettivo.

Questa non è la prima volta che il CEO si spinge a tanto. Elon Musk aveva infatti scritto ai dipendenti un'e-mail per spronarli dopo che Tesla aveva registrato una perdita di 702 milioni di dollari nel primo trimestre dell'anno, soprattutto per via delle consegne piuttosto scarse della Model 3 in Europa e in Cina.

Via: The Verge Fonte: Tesla

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica