Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

2 min per leggere Nessun commento

BMW ci ha fatto provare l'ebrezza di salire a bordo di una vettura autonoma

Nonostante l'auto autonoma sia in discussione dopo il primo incidente avvenuto negli Stati Uniti che ha ucciso un pedone, la rivoluzione automobilistica non ha intenzione di fermarsi. Al MWC di Barcellona abbiamo avuto un assaggio del futuro della mobilità mettendoci a bordo di un'automobile autonoma. Ecco cosa di prova quando nessuno è alla guida, ma l'auto va dritta per la sua strada!

L'automobile sta cambiando, e l'auto autonoma è per la maggior parte delle case automobilistiche l'obiettivo numero uno. Per diversi marchi il Salone di Barcellona è stata l'occasione ideale per impegnarsi in una dimostrazione pubblica della totale autonomia dei veicoli a quattro ruote. Questo è stato, ad esempio, il caso di BMW, che ha approfittato della fiera catalana per mostrare alla stampa i progressi fatti in questo settore.

AndroidPIT BMW MWC 2018 9450
La prima vettura autonoma si BMW potrebbe vedere la luce nel 2021. © AndroidPIT

Prima di tutto è importante sapere che vi sono diversi gradi di autonomia quando si parla appunto di auto autonome. Alcuni dispositivi di assistenza sono già disponibili in commercio firmati  Audi, Mercedes o Tesla. L’apice di questa tecnologia è un’autonomia totale, dove l'autista non merita più il suo nome.

Una BMW i3 completamente indipendente era sul banco del marchio tedesco e abbiamo avuto il piacere di provarla. L'obiettivo della prova era mostrare all'utente l'esperienza più che guidare se stessa. Volete sapere cosa si provi ad essere a bordo di un veicolo autonomo? Fatevi un'idea con il nostro video:

Una BMW standard con la stessa funzionalità potrebbe essere lanciata su un mercato pilota nel 2021. Nel frattempo vi sono diversi problemi che devono essere affrontati, la strada non è tutta in discesa. La tecnologia sembra essere pronta, ma i produttore hanno delle sfide da affrontare, tra cui quella della sicurezza.

Quello delle auto a guida autonoma è un tema caldo, soprattutto dopo l'incidente fatale causato dall'auto autonoma di Uber. Un evento di questo genere non può che rafforzare la sfiducia degli utenti che non se la sentono di affidare il controllo totale del proprio veicolo ad un'altra macchina. E poi c'è un'altra sfida importante, quella di infrastrutture e legislazione.

Riuscite ad immaginarvi alla guida di un’auto autonoma o vi sembra qualcosa di troppo lontano?

2 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più