Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

4 min per leggere 8 Condivisioni 1 Commento

#ThrowbackThursday: tutto ebbe inizio con il Samsung Galaxy Tab

Il Samsung Galaxy Tab è stato uno dei primi tablet Android. Con un display di 7 pollici ed un processore da 1GHz di clock si trattava di un dispositivo ben equipaggiato reso mobile dal modulo 3G. Hans-Georg ha vissuto dei bei momenti con il tablet sudcoreano ed oggi ve ne raccontiamo alcuni!

Il Samsung Galaxy Tab è stato, in realtà, il mio primo dispositivo Android in assoluto. Mi ha permesso di scannerizzare documenti senza doverli stampare e di averli sempre a porta di mano quando necessario. Perfetto poi per lo studio: tutti i libri di cui avevo bisogno raccolti in un unico dispositivo. Inizialmente ho acquistato un lettore e-book perchè più economico ma lo schermo era troppo lento per visualizzare file PDF digitalizzati. Così, nel 2011, ho fatto il grande passo e sono passato al Samsung Galaxy Tab.

AndroidPIT throwback thursday 8362
Ecco a voi il Samsung Galaxy Tab! / © AndroidPIT

 I Tablet Android nel 2011 erano ancora un parco avventura

Nonostante mi fossi già tuffato nel mondo degli smartphone, Android costituiva un mondo nuovo per me. Avevo già un account Google a disposizione ma a quel tempo non esisteva ancora l'app di Gmail perchè Google non ne possedeva ancora tutti i diritti - almeno non in Germania. Quindi niente app dedicata a Gmail (o eventuali aggiornamenti per Gmail, che io ricordi). In un primo momento mi sono trovato in difficoltà a dover impostare il mio account di posta elettronica. Ho dovuto sperimentare diversi client di posta elettronica fino a quando ho trovato la soluzione perfetta.

Il Samsung Galaxy Tab all'inizio mi ha totalmente catturato. Era veloce ed offriva un ottimo display con risoluzione di 1024x600 pixel che oggi può apparire piuttosto bassa ma, a quel tempo, poteva quasi definirsi in alta definizione. II tablet offriva poi 16GB di memoria interna. Sì, avete letto bene! Ancora oggi vengono proposti sul mercato smartphone con la stessa capacità di memoria. Trovo sorprendente che, in tal senso, non vi siano grossi sviluppi sul mercato.

AndroidPIT throwback thursday 8341
Il Galaxy Tab con Android 4.4 KitKat funziona ancora! / © AndroidPIT

Dal punto di vista del mobile (compresa la telefonia) ho avuto bisogno raramente del Galaxy Tab: da un lato richiedeva l'utilizzo di una seconda SIM card e, dall'altra, ci pensava il mio BlackBerry a svolgere la maggior parte delle mie attività quotidiane. Ma il modulo 3G di Samsung è stato fondamentale perchè Google non consentiva l'accesso dei tablet all'Android Market (l'attuale Play Store). Ma il Galaxy Tab era in realtà semplicemente uno smartphone "un po' troppo grande".

Utilizzavo il tablet principalmente per navigare steso sul divano, per ascoltare musica e per leggere. Mi è stato chiesto più volte in che modo utilizzavo il tablet visto che, nel 2011, i dispositivi elettronici più utilizzati erano i Notebook e nessuno pensava ad utilizzare i tablet per lavoro.

Telefonare con il Galaxy Tab

Ad ogni modo in una occasione sono rimasto estremamente soddisfatto dalla possibilità di poter sfruttare il Galaxy Tab come fosse un telefono. Sono stato fuori per una giornata intera e la batteria del mio smartphone era quasi morta. Il mio tablet si è trasformato in un secondo telefono: ho inserito la SIM card e ho potuto chiamare la mia ragazza mentre mi godevo il sole al parco.

AndroidPIT throwback thursday samsung galaxy tab
Sul mio Samsung Galaxy Tab non c'è più il firmware originale! / © AndroidPIT

Android Froyo 2.2 era la versione installata sul tablet, solo dopo Samsung ha deciso di rilasciare l'aggiornamento ufficiale a Gingerbread (nel mese di marzo 2012). Grazie a CyanogenMod il mio Galaxy Tab non è rimasto bloccato su Android 2.3 per molto tempo: tuttora gira Android 4.4 KitKat. Le nuove versioni del software necessitano di più potenza e RAM, ed il processore non è più quello di una volta. Ora il mio Galaxy Tab è un vecchio cimelio.

Il Samsung Galaxy Tab mi ha aperto le porte ad Android

Il tablet sudocreano mi ha senza dubbio aperto le porte al mondo Android. Con il tempo mi sono amaramente reso conto della differenza tra BlackBerry e Android: che fosse l'app del meteo o l'app dei trasporti del posto, sul mio tablet continuavano ad arrivare gli aggiornamenti mentre, il mio BlackBerry pian piano mi abbandonava. E così arrivò il momento di passare ad uno smartphone Android, ma questa è un'altra storia.

Avete avuto anche voi un Samsung Galaxy Tab tra le mani? Quali aspetti vi sono piaciuti di più del tablet, e quali meno? Condividete con noi i vostri ricordi lasciando un commento!


Ogni giovedì sera vi proporremo una nuova punta di #ThrowbackThursday dove guarderemo indietro a vecchi telefoni cellulari, smartphone e altri gadget che ci hanno fatto compagnia qualche anno fa. A quali dispositivi o gadget vorreste dedicare una pagina di questo appuntamento settimanale?

8 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più