Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Xiaomi ci parla ufficialmente del suo smartphone pieghevole (ed è notevole)

Xiaomi ci parla ufficialmente del suo smartphone pieghevole (ed è notevole)

Nel 2019, alcuni tra i più importanti produttori, come Samsung, Huawei e LG,  introdurranno almeno uno smartphone pieghevole. Tutte queste aziende hanno già annunciato ufficialmente i loro progetti in fase di sviluppo e i primi modelli verranno introdotti sul mercato a breve. Tuttavia, c'è un altro produttore che bisogna considerare e che non è da sottovalutare: Xiaomi.

Già verso la fine dell'anno scorso, Xiaomi è stata oggetto di diversi rumor secondo i quali l'azienda cinese avrebbe sviluppato il proprio smartphone pieghevole e che sarebbe arrivato negli scaffali nella seconda metà del 2019. Più di due settimane fa, invece, è stata la stessa Xiaomi ad esporsi sull'argomento, dichiarando pubblicamente di avere uno smartphone pieghevole in fase di sviluppo.

Il video che ha stupito tutti

Lin Bin, co-fondatore e CEO di Xiaomi, ha in seguito pubblicato un video dove mostrava il prototipo del dispositivo in questione. Con grande stupore, lo smartphone pieghevole dell'azienda cinese ha stupito tutti per una speciale particolarità: il design mostra un dispositivo unico nel suo genere perché il display è in grado di piegarsi ben due volte verso l'esterno.

Con questo video, il CEO ha tenuto a riferire a tutti che l'azienda ha già superato la maggior parte dei problemi tecnici che riguardanti la sua realizzazione, tra cui il display flessibile, il meccanismo di piegatura e l'adattamento dell'interfaccia grafica. Il design simmetrico coniuga perfettamente l'esperienza tablet con quella smartphone.

È pieghevole... due volte!

Dopo la conferma da parte di Xiaomi, i render non si sono fatti aspettare e, grazie al lavoro dei colleghi e amici di LetsGoDigital, è giunto il momento di dare uno sguardo più ravvicinato al dispositivo grazie ai render 3D dello smartphone pieghevole, realizzati sulle immagini che è stato possibile vedere nel video proposto dal CEO.

xiaomi foldable smartphone 2
Lo smartphone pieghevole di Xiaomi può chiudersi su due lati verso l'esterno. / © LetsGoDigital

Completamente aperto, il display (o tablet se volete) mostra bordi e cornici molto sottili ed è possibile piegarlo su due lati verso l'esterno. Si tratta di un design molto elegante che, una volta piegato, lo rende uno smartphone dotato di schermo relativamente ampio. Il pulsante di accensione e spegnimento si trova nel lato superiore, mentre quello inferiore offre lo spazio necessario alla porta USB-C.

xiaomi foldable smartphone 4
Una volta aperto del tutto ha le dimensioni di un comune tablet. / © LetsGoDigital

Ci teniamo a precisare che l'interfaccia utente non rispecchierà assolutamente quella dei render proposti in questo articolo. La società utilizzerà infatti una MIUI riadattata, come ha poi confermato in seguito. Sfortunatamente, non è ancora chiaro come verrà configurato il comparto fotocamera. Il video mostra chiaramente l'icona relativa all'app fotocamera, ma fisicamente non vi è traccia di alcun sensore (almeno sullo schermo). È dunque probabile sarà presente un solo sensore montato posteriormente dal quale dal quale si potranno anche scattare dei selfie piegando solo una parte dello schermo.

xiaomi foldable smartphone 1
Tutti i meccanismi di piegamento sono stati stati sviluppati da Xiaomi stessa. / © LetsGoDigital

Un'altra alternativa potrebbe essere il posizionamento della fotocamera sotto lo schermo (evitando notch e fori), anche se sembrerebbe abbastanza improbabile. Tale tecnologia non è al momento disponibile nemmeno per i display "normali", figuriamoci per quelli pieghevoli.

xiaomi foldable smartphone 5
Ecco come si presenta nella sua totalità. / © LetsGoDigital

Xiaomi parla per la prima volta

Ma entriamo nel clou dell'articolo: LetsGoDigital ha contattato Xiaomi in merito allo smartphone pieghevole e, con enorme sorpresa, ha ricevuto un'esaustiva risposta da parte dell'azienda cinese, la quale ha dichiarato che il dispositivo si trova attualmente in fase di test nei suoi laboratori e, per adesso, sono disponibili solo pochi prototipi.

In seguito, il portavoce ha voluto aggiungere alla dichiarazione delle cose molto importanti: il design, il meccanismo di piegatura e la nuova interfaccia utente MIUI sono stati sviluppati da Xiaomi stessa, mentre lo schermo pieghevole è stato realizzato in collaborazione con un partner. Tuttavia, non è ancora possibile sapere quando Xiaomi riuscirà a commercializzare questo prodotto.

xiaomi foldable smartphone 3
Xiaomi è la prima azienda al mondo ad annunciare uno smartphone pieghevole doppio. / © LetsGoDigital

Di seguito il comunicato ufficiale del team Xiaomi Global PR: 

"Lo smartphone pieghevole doppio è l'ultima innovazione di Xiaomi. Uno dei componenti chiave del telefono, il display flessibile, è stato co-sviluppato da Xiaomi e uno dei suoi partner. A parte questo, il suo design, il meccanismo pieghevole e l'adattamento dell'interfaccia MIUI sono stati sviluppati autonomamente da noi stessi.

Xiaomi è la prima azienda al mondo a presentare un telefono in grado di offrire una doppia piegatura, riuscendo a conquistare tutte le sfide tecniche che si sono presentate. Prima di trovare la soluzione migliore, Xiaomi ha condotto ricerche approfondite sullo sviluppo di un robusto meccanismo pieghevole.

Ogni innovazione è il risultato di sforzi congiunti, di ricerca e di sviluppo da parte del nostro staff e dei nostri partner. È fuorviante pensare che uno schermo pieghevole possa essere facilmente trasformato in uno smartphone senza significativi progressi tecnologici. Ogni segmento della catena industriale ha il suo contributo unico. Xiaomi crede che prodotti innovativi e una grande esperienza utente siano possibili con una solida collaborazione e partecipazione da parte di tutte le parti."

Ancora troppo presto per conquistare il MWC

Il prossimo 24 febbraio, un giorno prima dell'inizio del MWC 2019, Xiaomi terrà una conferenza stampa in cui rivelerà il primo smartphone 5G dell'azienda. Come abbiamo già detto in un precedente articolo, si tratta di una variante 5G del già noto Xiaomi Mi MIX 3 lanciato lo scorso anno.

Ma è anche probabile che Xiaomi possa deliziarci con qualche sorpresa fuori programma. Ad esempio, un recente brevetto mostra che la società starebbe lavorando ad uno smartphone dotato di due fori nel display per la doppia fotocamera frontale. Dopo Samsung Galaxy A8s e Honor View 20 è facile pensare che anche Xiaomi salirà su quel carro. Non dimentichiamoci poi l'arrivo imminente del Galaxy S10 e della sua variante Plus. Quest'ultimo, molto probabilmente sarà il primo smartphone al mondo dotato di doppia fotocamera frontale integrata in un doppio foro.

androidpit samsung press pictures s10
Galaxy S10+ sarà il primo smartphone al mondo con un doppio foro nel display. / © WinFuture

Per quanto riguarda lo smartphone pieghevole, tuttavia, è assai difficile che possa essere introdotto alla fiera di Barcellona, soprattutto perché, come ha riferito Xiaomi stessa, al momento sono disponibili solo una manciata di prototipi e l'azienda non è assolutamente pronta ad avviare la produzione di massa. È dunque possibile che venga introdotto nella seconda metà del 2019, come dichiarato in un recente rapporto proveniente dalla corea.

Tutto ciò non significa che lo smartphone a doppia piegatura di Xiaomi non sarà presente a MWC 2019. Ci aspettiamo infatti che l'azienda possa mostrarlo in via semi-ufficiale dal palco della sua conferenza stampa, un po' come ha fatto Samsung durante l'SDC 2018.

Cosa ne pensate delle parole di Xiaomi? Siete eccitati anche voi all'idea di uno smartphone in grado di piegarsi per ben due volte?

Fonte: LetsGoDigital

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
[Error]