Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

Opinion 8 min per leggere 10 Commenti

Un mese con iPhone X? Non ci credo nemmeno io

"Ipocrita, hai sempre detto che non avresti mai usato un iPhone come smartphone principale!", "Davvero hai comprato un iPhone X? Perché?", "Stai ancora usando quell'iPhone? Non ti sei stufato?". Queste sono solo alcune delle domande a cui un utente Android convinto (più nello specifico un fanboy Google) come me deve rispondere quasi quotidianamente se circola con un iPhone X in tasca. All'inizio era solo curiosità, dopo più di un mese è diventato qualcosa di più.

Curiosità

Ebbene sì, possiedo un iPhone X. Sono colpevole e voi ormai lo sapete da tempo se seguite i nostri live del venerdì. Le ragioni che mi hanno spinto all'acquisto dell'ultimo gioiello di casa Apple non sono molte e le posso riassumere con la parola: curiosità.

iPhone X è il primo smartphone della casa di Cupertino ad avermi veramente incuriosito dopo molti anni di prodotti dalla dubbia innovazione. Questa volta Apple ha osato per davvero lanciando un prodotto nuovo ed al passo con i tempi (non come quando ha "osato" rimuovendo il jack per le cuffie) e questo non può che far piacere agli appassionati di tecnologia come me.

GoLcDRC
Alcuni di voi già mi vedono come il personaggio in foto... / © AndroidPIT

Nonostante sia sempre stato un utente Android soddisfatto e convinto, ho deciso di fare questo (costoso) salto nel futuro. Perché di questo si tratta: un salto nel futuro dell'hardware degli smartphone visto che per la prima volta dopo tanto tempo Apple ha pensato al futuro ed è uscita dalla sua zona di comfort. Molti altri produttori hanno seguito (o seguiranno) lo stesso percorso.

Stupore

Il primo impatto in questo mondo a me poco familiare è stato finalmente ottimo, cosa che non ho mai potuto dire con gli iPhone da provati in precedenza e da cui sono sempre scappato a gambe levate. Anche prima di accendere iPhone X si ha subito la sensazione di avere in mano qualcosa di veramente valido e competitivo con le ultime novità del mondo Android. La dimensione dello smartphone è perfetta per le mie mani e la costruzione è impeccabile.

Display

All'accensione del display sono stato nuovamente sorpreso: Apple ha finalmente deciso di utilizzare un pannello OLED e, come sempre accade per l'adozione delle nuove tecnologie, ha fatto questo passo in ritardo ma in grande stile. Il pannello utilizzato è prodotto da Samsung e questo la dice lunga sulla qualità. In più Apple ha una lunga storia alle spalle di display calibrati in maniera impeccabile e questo OLED non fa eccezione.

AndroidPIT iPhone X 6001
Il notch è meno fastidioso del previsto. / © AndroidPIT by Irina Efremova

Per quanto riguarda la rientranza sul display (il cosiddetto notch) pensavo mi avrebbe infastidito un pò di più. Dopo un paio di giorni di utilizzo la rientranza mi è diventata indifferente e ho iniziato a guardare a questa originale forma di display da un punto di vista diverso. Per quanto mi riguarda non è un display a cui è stato rimosso un pezzo per fare posto ai sensori FaceID ed alla fotocamera frontale ma è un pannello che si estende andando ad abbracciare tale hardware. In poche parole vedo le due corna del display come un'aggiunta al classico rettangolo a cui siamo abituati. Questione di punti di vista, secondo alcuni sono troppo ottimista e sto cercando di giustificare una scelta discutibile. Liberi di pensarla in questo modo, ma per me non è così.

FaceID

Una delle funzioni più interessanti e che non vedevo l'ora di provare è il FaceID. Il setup è talmente veloce da non sembrare possibile. I sensori posti nel notch di iPhone X sparano verso di voi migliaia di raggi infrarossi e grazie ad essi il telefono crea un modello 3D del vostro volto che verrà utilizzato per il riconoscimento facciale durante ogni operazione di sblocco. Non è veloce come i rapidissimi lettori di impronte Huawei e non è nemmeno altrettanto affidabile.

Vivo smartphone with in display fingerprint scanner CES 2018 1
Probabilmente non vedremo molto presto un lettore di impronte nel display dei prodotti Apple. / © Android Headlines

Sono comunque rimasto stupito da come sia in grado di riconoscermi e sbloccare lo smartphone anche in situazioni complesse come quando indosso cuffia e sciarpa oppure completamente al buio. Non ci sono ritardi nella procedura, mai. Se iPhone X è in grado di riconoscervi lo farà nel tempo stabilito, in caso contrario fallirà e dovrete inserire per forza il PIN. Un secondo tentativo non è contemplato a meno che non blocchiate e sblocchiate nuovamente il device. Le volte in cui ha fallito nella mia prova sono comunque riducibili ad una piccola percentuale ed è capitato in situazioni in cui gli occhi o il naso erano coperti per qualsivoglia motivo.

pattern still2
Se osservato con una videocamera ad infrarossi Face ID è davvero impressionante. / © AndroidPIT

Interessante anche il fatto che nonostante iPhone X riconosca l'utente non mostri le notifiche e dunque non si sblocchi fino a quando lo sguardo dell'interessato non è diretto verso lo smartphone stesso. In poche parole dovrete attivamente dare attenzioni al telefono per almeno un istante, i malintenzionati non potranno sbloccare il vostro smartphone mentre dormite puntandolo verso di voi.

Frustrazione

La curiosità e lo stupore sono sensazioni che possono accompagnare per qualche settimana al massimo dopo aver acquistato un nuovo smartphone. Dopo di che ci si scontra con la vita reale, con l'utilizzo nelle operazioni di tutti i giorni e si cominciano a notare i problemi. iPhone X ha sempre lo stesso difetto di ogni iPhone, ovvero iOS.

Ci sono delle piccolezze che rovinano costantemente l'esperienza complessiva rendendo l'utilizzo di uno dei dispositivi più belli sul mercato un'agonia. Giorno dopo giorno. Questo è ciò che provo da utente Android abituato ad alcune piccole comodità che su un iPhone non dovrebbero mancare.

Impostazioni

Le impostazioni sono un disastro. Il fatto che Apple non sia ancora stata in grado di riorganizzare le impostazioni per renderle più facilmente raggiungibili è deludente. Le voci delle impostazioni principali sono raggruppate con una logica a me ancora non chiara, alcune impostazioni (come il controllo delle impostazioni iCloud) si raggiungono in più modi diversi e la lunga lista di app che segue le impostazioni principali è semplicemente caotica a primo impatto.

iphone x settings
Queste sono solo le voci principali delle Impostazioni. A seguire c'è la lista di tutte le app installate. / © AndroidPIT

Anche il fatto che le impostazioni di alcune app di sistema non siano raggiungibili direttamente dall'app stessa è fastidioso. Se sono nella fotocamera e decido di abbassare la risoluzione dei video per risparmiare un po' di spazio, perché dovrei tornare alla home, aprire le impostazioni, cercare la voce Fotocamera e finalmente cambiare la voce per poi tornare all'app? E' semplicemente un procedimento stupido.

Area di notifica e non solo

Il centro di notifica è un completo disastro, Apple deve decidersi a ridisegnarlo da zero. Le notifiche delle app non sono mai raggruppate, di conseguenza se Instagram vi manda 50 notifiche su iOS vi ritroverete 50 voci diverse nell'area di notifica. Le notifiche che non leggete vengono contrassegnate come "vecchie" allo sblocco dello smartphone e vengono nascoste dalla schermata di blocco e messe in una lista diversa. Non esiste un tasto per eliminare tutte le notifiche, possiamo solo eliminare in blocco le "vecchie" notifiche. Frustrante.

Nell'app Mail di sistema non si può utilizzare Gmail in push, si è costretti ad installare l'app dedicata. La home non concepisce gli spazi vuoti tra le icone, la dock in basso può contenere solo 4 cartelle/icone, le informazioni riguardo percentuale di batteria o il Bluetooth sono nascoste nel centro di controllo a causa del notch e potrei continuare con la lista di difettucci all'infinito. Non sono problemi invalidanti ma sono piccole sbavature che rovinano continuamente l'esperienza.

Conclusioni

Se siete arrivati fino qui sicuramente vi starete chiedendo sicuramente come abbia fatto a trovarmi a mio agio con iPhone X visti tutti i difetti che ho appena finito di elencare. Il fatto è che non ne ho idea.

Sarà forse l'esperienza con le applicazioni che risultano sempre fluide e reattive. Persino le app Google sono decisamente meglio su iOS che su Android. O magari il form factor del dispositivo con le sue dimensioni ridotte rispetto ad altri smartphone. Il sistema di navigazione a gesture? FaceID? Il Raise to wake? Può essere.

Solitamente le mie avventure nel mondo iOS a bordo di iPhone non durano più di qualche settimana perché trovo delle valide alternative nel mondo Android che mi aiutano a portare a termine i miei compiti in maniera migliore per il mio modo di utilizzare lo smartphone.

iphone x pixel 2 bokeh
Dovendo scegliere tra il mio Pixel 2 XL e iPhone X sceglierei sempre il Pixel per via delle fantastiche foto. / © AndroidPIT

Eppure iPhone X ha quel non so che di affascinante e piacevole. In tasca praticamente scompare se confrontato con gli ultimi smartphone ingombranti che ho usato ultimamente. Le gesture sono molto piacevoli da utilizzare tanto che mi sembra strano utilizzare dei tasti di navigazione quando torno su Android. Il display è sufficientemente risoluto (a differenza degli altri iPhone) ed è di tipo OLED, questo per una volta non mi fa rimpiangere la concorrenza. Inoltre con il mio tipo di utilizzo iPhone X quasi doppia il mio Pixel 2 XL in termini di durata della batteria misurata in tempo di utilizzo.

La prova finale sarà l'MWC di Barcellona e non so dirvi se iPhone X sarà in grado di soddisfare le mie esigenze durante la fiera catalana. Nel caso riuscisse a non deludermi, potrei di certo affermare che per la prima volta Apple è riuscita a creare uno smartphone che ha rappresentato una vera alternativa ad Android anche per l'utente più esigente ed affamato di novità come sono io.

E se fosse Android ad avermi annoiato e non iPhone ad avermi convinto? Ma forse questa è un'altra storia...

5 Condivisioni

10 Commenti

Commenta la notizia:

  • Mario 1 settimana fa Link al commento

    Premettendo che non sono mai stato un grande fan dell'IPhone causa il prezzo e le limitazioni che impone sinceramente trovo che vi siano smartphone che non hanno nulla da invidiare ad Apple e costano anche meno e lo sostengo da contentissimo possessore di Motorola Moto X del 2013 che se dovessi sostituire lo farei con Moto Z.


  • E se io volessi passare ad Iphone 7 o 7 plus, me lo consiglieresti ( audio in cuffia a parte?


    • Luca Zaninello
      • Admin
      • Staff
      1 settimana fa Link al commento

      Mh. Dipende da quale smartphone provieni. Sinceramente con gli stessi soldi comprerei uno smartphone Android più valido di un iPhone 7 ;)


      • Attualmente provengo da un galaxy s5 scassato e con la batteria di 4 anni fa


      • Luca Zaninello
        • Admin
        • Staff
        4 giorni fa Link al commento

        Allora perché non passare ad un S8? :) Il prezzo è circa lo stesso di un iPhone 7 e lo smartphone è decisamente più valido ;)


      • Beh, l' s8 ha poca autonomia e google play musica come player musicale. Poi volevo cambiare produttore e, perchè no, provare iOS.


      • Luca Zaninello
        • Admin
        • Staff
        4 giorni fa Link al commento

        Prova ma ricorda che iTunes richiede di avere un PC il che è una bella scocciatura. Se non ti piace Google Play Musica Samsung dispone del proprio lettore musicale ;)
        Poi iPhone non è proprio famoso per l'autonomia da campione (anche se la variante Plus e iPhone X non mi hanno mai deluso)
        Poi raccontaci la tua esperienza :)


      • Vedrò: iphone 7 sembra un pò sottotono come hardware, iphone 8 costa un sacco. Onestamente, qual'è il miglior iphone per provare iOS ( sotto i 500€ di prezzo online)?


      • Luca Zaninello
        • Admin
        • Staff
        4 giorni fa Link al commento

        Purtroppo volere un iPhone e spendere poco non possono stare assieme nella stessa frase :P iPhone 7 è più che sufficiente per provare e sicuramente ha prestazioni ancora più che buone. Ovviamente nel mondo Android per quella cifra ti porti a casa un top di gamma attuale, fossi in te ci penserei bene ;)


      • Onestamente:
        1. Mi ispirerebbe di più un samsung galaxy S9 ( o comunque un altro Android)
        2. Alcune mie amiche e un catechista hanno mac quindi o gli installo android file transfer a tradimento o compro Iphone
        3. Sarebbe pra che cambiassi brand visto che gli smartphone samsung che ho avuto io avevano sempre qualcosa che non andava ( anche perchè erano tutti top di gamma vecchi e scassati o telefoni da 150€), ma non riesco a decidermi a passare ad Apple poichè sono abituato ad Android e sono convinto che sia meglio rimanere su tale piattaforma ( come la massa del resto).

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più