Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

L'UE potrebbe vietare a Huawei l'installazione di apparecchiature 5G

L'UE potrebbe vietare a Huawei l'installazione di apparecchiature 5G

L'Unione Europea sta esaminando varie proposte che potrebbero effettivamente costituire un divieto per Huawei di installare le proprie infrastrutture per le reti mobili di prossima generazione sul territorio europeo. Questo secondo quanto riferito da almeno quattro funzionari dell'UE, aumentando così la pressione internazionale sul più grande produttore mondiale di apparecchiature per telecomunicazioni.

Mentre le consultazioni dell'esecutivo europeo si trovano ancora nelle loro fasi iniziali, potrebbero comunque rivelarsi complicate da attuare. Questa mossa, tuttavia, segna un cambiamento nella posizione dell'Unione Europea nei confronti di Huawei in risposta alle crescenti preoccupazioni nate dalla guerra commerciale e politica tra Stati Uniti e Cina.

Escludere anche in Europa le grandi imprese cinesi come Huawei sarebbe una mossa a favore degli Stati Uniti, questi sempre più impegnati a cercare di scoraggiare i propri cittadini e imprese ad acquistare attrezzature o prodotti Huawei. Gli esperti di sicurezza americani sono più che altro preoccupati per un motivo molto semplice: le attrezzature di Huawei potrebbero essere utilizzate dal governo cinese a scopo di spionaggio. Ovviamente, secondo Huawei tali accuse sono totalmente infondate.

dl 5g erste 5g antenne
Negare a Huawei la possibilità di installare le proprie apparecchiature sarebbe un duro colpo. / © Deutsche Telekom

Secondo i quattro funzionari dell'UE, la Commissione Europea potrebbe prendere in considerazione la modifica di una legge sulla sicurezza informatica che impone alle imprese coinvolte nella produzione di infrastrutture critiche di adottare misure di sicurezza adeguate, impedendo di fatto a Huawei di poterle installare sul territorio europeo.

Una portavoce della società cinese ha affermato che "Huawei si impegnerà a lavorare con le istituzioni europee per sviluppare uno standard di sicurezza informatica per l'Europa". Gli sforzi in tal senso sicuramente non mancano. Nel mese di marzo, infatti, Huawei aprirà un nuovo centro per la sicurezza informatica a Bruxelles, il che tenderebbe a sottolineare il suo impegno nei confronti dell'Europa.

Pensate che l'Unione Europea stia seriamente pensando di bannare Huawei dal 5G?

Fonte: Reuters

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
[Error]