Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

2 min per leggere 1 Commento

Usa Skype in Etiopia e ti becchi 15 anni di galera

skype

Mentre sono diversi i governi nel mondo che pensano di considerare l'accesso a internet come un diritto fondamentale della persona e sono sempre di più i casi in diversi angoli del pianeta in cui la rete viene utilizzata come arena per discutere di politica e usata come mezzo per promuovere cambiamenti radicali nella politica dei singoli Stati - basti pensare al ruolo avuto da Twitter e Facebook nel far conoscere e diffondere la mobilitazione egiziana di piazza Tahrir - scoprire notizie del genere fa drizzare i capelli. Il governo dell'Etiopia avrebbe messo fuorilegge l'uso di Skype e di altri servizi VoIP, incluso Google Talk.

A diffondere la notizia sui media internazionali è stato un blog ospitato sul sito di al-Jazeera, nache se in realtà l'approvazione del provvedimento da parte del governo etiope è già quasi vecchio di un mese. La lgge sarebbe stata approvata a causa di "preoccupazioni legate alla sicurezza nazionale", tuttavia secondo altri alla sua base ci sarebbero ben altre ragioni. Diversi sono infatti i commenti che spiegano la mossa come un tentativo di bloccare la concorrenza. In Etiopia esiste un solo provider per i servizi internet, la società controllata dallo Stato Ethio Telecom, che filtra gli accessi ad internet, raccolgie i commenti politicamente rilevanti e oscura i siti critici nei confronti del governo nazionale.

La nuova legge proibisce anche la diffusione di "dati audio e video" attraverso i social network, anche se è ancora poco chiaro come il governo potrà monitorare tutti i messaggi postati su Facebook. Di sicuro, in Etiopia la diffusione internet è ancora relativamente bassa: in un paese di 84 milioni di abitanti, solo 700.000 hanno accesso a internet attraverso una connessione dial-up.

Beh, forse non dovrebbe stupire troppo se si pensa che in questo paese l'uso dei telefoni Blackberry è vietato da ormai quasi due anni. Ma di sicuro è proprio uno strano modo di promuovere lo sviluppo, quello di bloccare internet e le telecomunicazione... Che ne pensate?

(fonte immagine: venturebeat.com)

 

 

Fonte: al-Jazeera

1 Commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più