Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
15 Condivisioni 3 Commenti

Come convivere con Android e iPhone tutto il tempo

Ricordo quando Camila Rinaldi mi ha invitato a far parte del team di AndroidPIT. Ho dovuto riempire un formulario con alcune informazioni personali tra le quali compariva anche la voce "smartphone utilizzato". Ho inserito nello spazio vuoto il dispositivo Android che stavo testando in quel momento. Oggi però voglio rivelarvi un segreto: uso un iPhone. Ma sono un bravo ragazzo, ok?

Tutto ebbe inizio molto tempo fa

Ho perso il conto di tutte le volte che mi è stato chiesto "se scrivi su Android, perché utilizzi un iPhone?". Non ricordo neppure quante volte ho dovuto rispondere "mi piace il blu, ma non per questo vado in giro vestito di blu, parlo solo con chi utilizza il blu e odia chi al contrario ama il verde".

Ho acquistato il mio iPhone 5S prima che iniziassi a scrivere per AndroidPIT. Sono però passato all'iPhone 6 quando già scrivevo per il magazine. La mia simpatia per lo smartphone di Apple è nata da una delusione avuta con un produttore che voi tutti conoscete, Sony.

hero xperia iphone
iPhone e Android sempre con me! / © AndroidPIT

Ero un fan dichiarato del brand giapponese che ha iniziato ad utilizzare Ericsson per poi passare alla linea Xperia. L'Xperia Z non era certo lo smartphone più attraente del 2013 ma è stato senza dubbio uno dei dispositivi più costosi che avevo acquistato fino a quel momento. La delusione è arrivata qualche mese dopo l'acquisto, quando Sony ha introdotto l'Xperia Z1 con un'etichetta simile, ma con un design molto più interessante.

Uno dei motivi che mi ha portato a scegliere Sony è stata la bellezza dei suoi dispositivi. Dal mio punto di vista (il design è infatti qualcosa di soggettivo) nessun altro cellulare era bello quanto il mio Z. Ho deciso di tenerlo in tasca in attesa dello Z2 che, ho pensato, sarebbe arrivato dopo un anno e mezzo circa. Ma non è così che è andata a finire: poco meno di sei mesi dall'uscita dello Z1, è stato rilasciato l'Xperia Z2.

Per me è stata la fine. Sony mi stava sfidando. Non è stato per via di Android ma poiché non trovavo gli altri dispositivi Google abbastanza interessanti, come il Galaxy S4 e l'LG G2, ho deciso di prendere in considerazione iOS e dopo pochi mesi ho acquistato l'iPhone 5S.

All'inizio è stato tutto piuttosto strano

Potete solo immaginare come possa essere stato passare da uno schermo di 5 pollici e risoluzione in Full HD ad uno dalle dimensioni più compatte. Le prestazioni erano buone anche se iOS sembrava offrire un'esperienza un po' limitata. I primi giorni è stato tutto un po' strano ma il mio MacBook mi ha dato una mano. C'era un forte legame tra l'iPhone e il Mac: comunicavano in modo fluido tra loro e mi hanno aiutato a svolgere il mio lavoro.

Il mio operatore telefonico ha messo in promozione l'iPhone 6 ed è così che è entrato a far parte della mia vita. A quel tempo ricevevo diversi dispositivi Android da testare e ho trascorso mesi e mesi con la linea Moto, con i diversi Zenfone ed altri smartphone.

iphone side xperia z3
Il mio iPhone 6 con il mio Xperia Z3+. / © AndroidPIT

 iOS mi ha aiutato a capire meglio Android, e viceversa. Ho sviluppato maggiormente il mio senso critico e con il supporto di altri redattori del sito, ho potuto accrescere le mie conoscenze sul sistema operativo di Google portandole ad un altro livello. Piuttosto che giudicare un sistema operativo o un altro, ho iniziato ad analizzarli in modo imparziale. Dopotutto convivevo e lavoravo con entrambi i sistemi allo stesso tempo.

Pace fatta con Sony

Nel 2016 ho deciso di comprare un Android. Ho fatto la pace con Sony e dopo aver comparto la PlayStation, ho deciso di acquistare l'Xperia Z3+ che mi è stato ancora una volta offerto in promozione dal mio operatore. Ero consapevole dei problemi di surriscaldamento, ma questa è un'altra storia che merita un articolo a parte.

Con un nuovo Android in tasca, ho deciso di esplorare alcune aree non presenti su iPhone. Poiché non è permesso rootare un dispositivo in affitto dall'operatore, le prime settimane con lo Z3+ sono state una sorta di laboratorio di prova. Successivamente però l'ho rootato, ho installato delle ROM ed ho messo mano al sistema in ogni suo angolo.

iphone 6 xperia op
Apple e Sony sono state le mie scelte! / © AndroidPIT

Come convivere con Android ed Apple tutto il tempo?

In realtà è facile come bere un bicchiere d'acqua. Utilizzo l'iPhone per l'aspetto produttivo, sincronizzazione di email ed appuntamenti con il mio Mac, oltre che per la mia attività fisica. Mi affido ad Android per il mio lavoro, è li che si trova per la maggior parte del tempo la mia SIM.

È vero che Apple impone l'utilizzo delle proprie app native sia su l'iPhone che sul MacBook e che, secondo quanto dichiara il brand, offre una perfetta integrazione. La comunicazione multi-piattaforma è l'aspetto che mi colpisce di più quando osservo i due sistemi che utilizzo.

Android, a sua volta, è un sistema economico. Le applicazioni di Google sono multi-piattaforma e generano una interconnessione eccellente. Il problema del sistema operativo è che poche operazioni di terze parti, gratuite o a pagamento, possono espandere queste possibilità. In pratica Google finisce per essere la migliore alternativa disponibile se desiderate creare un ponte tra il computer e Android.

Anche le app native di Apple sono basiche ma la varietà di app di terze parti che aggiungono qualità e promuovono l'integrazione tra i dispositivi è maggiore. Ho abbandonato l'email standard offerta dal Mac e dall'iPhone e sono passato a Airmail e Fantastical che portano l'esperienza utente ad un livello superiore.

back side iphone xperia
Il meglio dai due mondi! / © AndroidPIT

Molte applicazioni funzionano meglio su iPhone come, ad esempio, WhatsApp e Facebook. D'altra parte però Android offre tutto ciò di cui ho bisogno per andare al di là di ciò che il sistema permette. Sono un fan della personalizzazione, che potrebbe suonare assurdo quando utilizzo iOS, ma è proprio qui che entra in gioco il mio Z3+.

Oltre ai fantastici temi offerti da Sony, vi sono nuovi launcher, icon pack e sfondi che permettono di esplorare le capacità del display in Full HD. La personalizzazione è possibile anche su iOS - attraverso il jailbreak - ma in modo e proporzioni diverse. 

BS
Bruno Salutes
Possiamo accettare le differenze solo quando lasciamo il "fanboysismo" da parte
Cosa ne pensi?
23 votanti
50
50

Nel complesso riesco a vivere senza problemi con i due sistemi operativi che sono diversi sotto molti aspetti ma, paradossalmente, sempre più vicini. Ciò che cambia è la nostra capacità di accogliere le differenze lasciando il "fanboyismo" da parte.

Ciò che mi ha spinto a guardare al di fuori da Android è stata la ricerca di un design perfetto in un determinato periodo di tempo. Onestamente credo che convivere con due diversi sistemi operativi sia la scelta migliore che abbia mai fatto.

Se doveste scegliere tra iOS ed Android, quale scegliereste? Quale motivo, al giorno d'oggi, vi spingerebbe ad abbandonare Android?

3 Commenti

Commenta la notizia:
  • Caro Bruno, non risponderò alla tua domanda finale ma voglio dire che tu hai fatto una cosa coraggiosa. Non è coraggiosa nella fattispecie, ne per il fatto che hai speso più di 1000 euro per entrambi i telefoni oppure per il fatto che hai delle rate da pagare magari per 36 mesi. Non è questo il punto, del resto potresti essere ricco o avere soldi da eventuali finanziatori per fare dei test e via. Il coraggio di cui scrivo e che tu, come pochi hai avuto, è un altro. E' stato quello di chiedere a te stesso se davvero ciò che hai intorno è il massimo che puoi avere oppure, se girando la faccia completamente dall'altra parte potevi trovare di meglio. Insomma il coraggio di fare una scelta diversa nella consapevolezza che non necessariamente stavi facendo o avresti fatto la migliore. Ad ogni modo devo dire che non penso che ci sia un sistema perfetto per il semplice fatto che essendo l'essere umano, per definizione logica, pratica e biologica, non perfetto, può tendere alla perfezione ma non trovarla. Hai fatto bene a porti queste domande, potresti provare anche con altri sistemi e raccontarci la tua esperienza. Non devi giustificarti per aver pensato, per esserti fatto delle domande e per aver cercato le risposte. Si può e si deve cambiare opinione, ci vuole più coraggio per cambiarla che per ostinarsi nel difenderla quando ci accorgiamo che non è la migliore. In ogni caso deve essere rispettata perché è alla base della convivenza civile tra gli esseri umani e quindi razionali. Se hai voglia e possibilità, fai pure altri test. Se Dio vorrà vedremo :)

  • Anch'io convivo con Apple e Android: computer Apple (da sempre, non ho mai avuto altro) e smartphone Android, dopo aver avuto iPhone 3 e 4. Provato il robottino verde mi sono accorto di preferirlo. Ovviamente non denigro iPhone, è bello e va benissimo, ma preferisco Android.
    Il motivo che mi spingerebbe ad abbandonare Android sarebbe se Google venisse acquistata da Apple. :-)

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK