Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

6 min per leggere 6 Commenti

Vale la pena acquistare un flagship nel 2017?

Numerosi protagonisti si contendono lo scettro del regno degli smartphone e talvolta per gli utenti non esperti diventa difficile capirci qualcosa. Bisogna optare per i dispositivi top di gamma i cui meriti sono tanto decantati? O è solamente un investimento che va aldilà dei nostri bisogni? Facciamo il punto della situazione.

Per fare un po' di chiarezza. Non c'è una risposta "semplice" a questa domanda poiché la risposta è molto soggettiva, questo bisogno (o voglia, a seconda dei casi) dipende dalle aspettative di ciascuno. Ovviamente ognuno è libero di fare ciò che vuole con i propri soldi.

In generale viene acquistato un top di gamma (spesso chiamato col termine inglese "flagship") quando si desidera avere uno dei migliori smartphone del momento sotto tutti gli aspetti. Ciò non vuol dire che i dispositivi di fascia media siano scarsi, il Samsung Galaxy A5 (2017), per esempio, dà prova di un'eccellente autonomia. Generalmente ha senso comprare un flagship se vi riconoscete in almeno uno degli elementi seguenti.

Quale tipo di smartphone acquistate?

Dovete acquistare un flagship se...

... volete scattare foto, fare video e registrazioni audio di buona qualità

I flagship sono dotati di una migliore configurazione hardware (migliore apertura, obiettivi più performanti, ecc.) e software rispetto a quelli di fascia media, permettendo così di ottenere delle immagini di qualità. A titolo esemplificativo possiamo citare i pezzi forti di casa Google, Pixel e Pixel XL, che sono oggi un vero e proprio punto di riferimento in materia. Pochi flagship raggiungono il loro livello.

AndroidPIt google pixel 9886
Pixel e Pixel XL sono considerati gli smartphone con la migliore fotocamera. © AndroidPIT

Spesso sottovalutato, anche l'audio assume una certa importanza su un flagship. Ovviamente la qualità in uscita è generalmente molto buona sui dispositivi top di gamma ma gli altoparlanti del dispositivo non hanno molta importanza per molti utenti perché ci si può appoggiare ad un altoparlante o a delle cuffie Bluetooth. Non dimentichiamo però l'importanza del microfono nelle registrazioni audio e video: se la qualità della registrazione non è buona si sente. Quindi la definizione dello schermo e la qualità sonora sono generalmente migliori sui flagship rispetto ai dispositivi di fascia media.

... volete un bello smartphone

Qui attraversiamo il confine della soggettività. Com'è uno smartphone bello? Uno smartphone che assomiglia ad un iPhone (che da quindi prova di poca creatività) è bello? Ognuno ha la propria risposta in merito ma ciò che è certo è che i flagship hanno un design e delle finiture più riuscite dei dispositivi di fascia media. La tendenza di questi ultimi ad avere un look premium spinge i top di gamma a dare prova di maggiore originalità e creatività, come abbiamo visto con il nuovo Samsung Galaxy S8.

AndroidPIT Samsung Galaxy S8plus 1966
Il Galaxy S8+ offre un design molto bello. © AndroidPIT

... cercate un sistema funzionale che faccia girare qualunque gioco (compresa la VR)

Non vi interessa il design, ciò che importa sono i componenti interni? Un flagship include i componenti essenziali per avviare qualunque applicazione. Contrariamente ai dispositivi di fascia media, all'interno del vostro smartphone top di gamma troverete il processore più recente (Snapdragon 835 come nel Sony Xperia XZ Premium, il Kirin 960 come nel Huawei P10 o ancora l'Exynos 8895 del Samsung Galaxy S8+).

... cercate una versione software recente

Ecco arrivati al punto debole. Android è estremamente frammentato e ultime versioni uscite fanno fatica a imporsi. Solitamente il modo più sicuro per averle è acquistare un nuovo dispositivo che la girerà di default con l'ultima release di Big G. Quando acquistate un flagship investite una somma ingente di denaro che vi garantisce (almeno in teoria) di ricevere gli aggiornamenti della nuova versione per molto tempo. Per la maggior parte dei produttori bisogna però attendere qualche mese prima di vedere arrivare questo aggiornamento, sempre meglio però dei dispositivi di fascia media e bassa che non vedranno mai arrivare le ultime novità software.

... desiderate semplicemente il meglio

"Anche se vuoi investire nell'acquisto del tuo smartphone scegli sempre il meglio". Se questo è il vostro motto o se avete semplicemente voglia di farvi un regalo o cedere ad un piccolo capriccio, potete optare un top di gamma.

Non dovete acquistare un flagship se...

... non avete grandi aspettative dal vostro dispositivo

L'utilizzo del vostro smartphone è basico? Questo è il vostro caso se telefonate, chattate di tanto in tanto su Messenger/WhatsApp, non fate o fate poche foto (quindi la bassa qualità non è un problema) e non avete intenzione di guardare video o film sul vostro dispositivo. Se ne fate un utilizzo limitato è evidente che in questo caso un top di gamma risponderà alle vostre aspettative ma è un po' come comprare una Ferrari per andare a comprare il pane o dall'altra parte della strada; uno di fascia media sarà sufficiente a soddisfare i vostri bisogni.

AndroidPIT roaming travelling TV tower 3
Non avete bisogno di un flagship per telefonare e chattare su WhatsApp. / © ANDROIDPIT

... non vi interessano gli aggiornamenti Android

Se fate un utilizzo limitato del vostro smartphone è possibile che gli aggiornamenti non vi interessino. Molte persone non stanno a guardare tutte le novità del momento, quindi perché fare un aggiornamento? Ci potrebbero essere ragioni di sicurezza... ma potrebbero non interessare neppure queste.

... preferite lo streaming su tablet, PC o TV

In teoria potete guardare i film su qualunque apparecchio che giri un lettore multimediale o un'applicazione di streaming. Detto ciò più il dispositivo è avanzato più l'esperienza sarà piacevole: con un flagship avrete più memoria interna per i vostri dati, una migliore stabilità (sarebbe brutto avere un'applicazione che vi abbandoni a metà film) e ovviamente uno schermo sufficientemente grande (minimo 5 pollici) e corretto per offrire un'ottima qualità. Se però desiderate avere sepmplicemente uno schermo più grande e un dispositivo specializzato nella riproduzione di video, l'acquisto di un flagship è superfluo.

androidpit Chromecast 2015 24
È sicuramente più piacevole guardare un film sulla tv che sullo smartphone. © AndroidPIT

... avete un budget limitato

Non prendiamoci in giro, l'inconveniente maggiore dei flagship è il loro prezzo che va spesso dai 600 euro in su per il meno caro e arriva a 1000 euro per certi marchi. Se è vero che acquistate un gioiellino tecnologico e che ciascuno dei suoi componenti e delle sue tecnologie costa caro, questo prezzo ci spinge a riflettere ed a chiederci se l'investimento sia veramente necessario. Riuscirete ad ammortizzarlo? Se avete dei dubbi la risposta è probabilmente no.

Con un po' di positività possiamo affermare che il prezzo della maggior parte dei flagship diminuisce col tempo. A titolo esemplificativo possiamo citare il Samsung Galaxy S7 che costava 699 euro quando è uscito nel marzo 2016 e che oggi può essere acquistato per 350 euro sulle piattaforme di vendita come Amazon. L'inconveniente (se così si può considerare, tutto è soggettivo) è che una volta che il flagship vede scendere il proprio prezzo viene anche sorpassato da nuovi device sotto molti aspetti.

Avete altre argomentazioni pro/contro da aggiungere?



6 Condivisioni

6 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Ciao certo che conprero un top gamma galaxy note 8 ma non coprero mai un iphone . Isho


  • io mi oriento sempre sui top di gamma, per vari motivi, uno la fluidità, poi la fotocamera, un designe ricercato e più seguiti a livello di aggiornamenti dai vari produttori. Poi come tutte le cose, l'utente finale, acquisterà quello che più si avvicina alla propria tasca o al proprio utilizzo. Se prendo me come esempio, l'utilizzo che ne faccio è davvero pesante e nn potrei mai andare al di sotto di un top di gamma.


  • Io cambio smartphone ogni tre-quattro anni, non sono uno di quelli che vuole per forza l'ultimo uscito. Ora, per dire, ho un Note 4, preso poco dopo l'uscita, quindi oltre tre anni fa e devo dire che per quelle che sono le mie esigenze va ancora benissimo. Vero che lo tengo piuttosto "snello" non lo intaso di foto, video e applicazioni che so di non usare, ma ancora ce la fa alla grande. Dalla mia esperienza con gli smartphone (ho avuto top e non top) credo che i top siano più supportati nel tempo. Sul mio Note, per dire, continuano ad arrivare regolarmente gli aggiornamenti sulla sicurezza. Ovviamente Nougat me lo dimentico, ma al momento non è un grosso problema. Quando deciderò di cambiarlo vedrò se prendere un top o un non top, in ogni caso, ripeto, vista la frequenza col quale cambio, se mi va di spendere due lire in più, si può anche fare.


  • Ciao grazie per l ' articolo si perche non conprare un telefono di alta qualita ? I modelli citati non li prenderei neanche in regalo
    aspetto il note 8 che conprero malgrado che ho tra altri un asus zenfone 3 deluxe e un s 6 edge +
    Grazie ciao . Isho


    • Ciauu Isho .. un baciotto dalla Nady 😘


      • Nadia mia cara amica ti confesso che mi sei mancata
        Che bel giorno la mia amica è sempre là , anche io ti mando un firte abbraccio un saluto dai altri amici che ti chiamano super Nady . Tii pensiamo
        Ciao mia cara amica. 🤗👌Ovunque tu sia sappi che hai un amico che non si scorda mai di tè
        😚Isho

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più