Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

4 min per leggere Nessun commento

Vi sbagliate: il vostro iPhone non rallenta ad ogni aggiornamento

Dopo aver aggiornato il vostro iPhone vi sembra più lento? Apple rallenta di proposito i vostri iPhone per farvi comprare il successivo? Le prestazioni degli iPhone degradano con il tempo? Futurmark, con la sua mole di dati provenienti dai benchmark, ci da la sua versione dei fatti.

Apple rallenta gli iPhone di proposito?

Secondo i report che ogni anno vengono alla luce dopo il rilascio dei nuovi iPhone e dell'ultimo aggiornamento di iOS, sembrerebbe che Apple rallenti di proposito le performance degli iPhone delle generazioni precedenti per convincere gli utenti a comprare il modello successivo. Il numero di richieste sui principali motori di ricerca riguardanti a come velocizzare il proprio iphone o il degrado delle prestazioni dopo l'upgrade sale vertiginosamente facendo trarre ai più conclusioni sbagliate sull'argomento.

Futuremark, azienda alla base di famosi benchmark come 3DMark, ha deciso di sfatare questo mito rilasciando i propri dati raccolti sin dal 2016 sui vari modelli di iPhone. Grazie a centinaia di migliaia di risultati di benchmark raccolti negli anni ha deciso di raccontarci come il rallentamento degli iPhone (voluto o no da parte di Apple) sia solo una percezione degli utenti finali ma non una realtà nei fatti.

Analizziamo i dati

Per cominciare è stato preso in considerazione l'iPhone 5S: se Apple sta deliberatamente rallentando i vecchi iPhone questo modello sicuramente sarà il più colpito. Il grafico qui sotto mostra le medie dei risultati del benchmark Sling Shot Extreme per ogni mese calcolando tutti i risultati caricati dagli utenti. Come si può vedere le performance della GPU di iPhone 5S rimangono praticamente invariate da iOS 9 fino ad iOS 11, con delle oscillazioni leggere nel punteggio che rimangono entro livelli più che normali.

iphone5s sling shot extreme gpu performance waifu2x art noise3 scale tta 1
I diversi colori indicano le diverse versioni di iOS. / © Futuremark

Il grafico successivo mostra i punteggi realizzati dalla CPU dello stesso modello e si può tranquillamente vedere come anche qui non ci siano drastici rallentamenti con il passaggio di versione di iOS.

iphone5s sling shot extreme cpu performance waifu2x art noise3 scale tta 1
I dati non mostrano rallentamenti significativi. / © Futuremark

Per confermare la propria ipotesi Futuremark ha continuato il confronto dei dati sugli iPhone più recenti, ovvero iPhone 6, 6S e 7. Nei grafici riguardanti le performance della GPU non si possono notare variazioni significative anzi, in alcuni casi le performance sono migliorate con l'ultima versione di iOS. Il grafico CPU ci mostra una storia leggermente diversa. Anche se dai grafici si nota un leggero calo di prestazioni nei risultati nel tempo, la differenza è così bassa che l'utente finale nell'utilizzo di tutti i giorni non si può accorgere della differenza. Il calo di velocità non è drastico, è impercettibile.

iphone gpu and cpu performance in sling shot extreme
Le performance della GPU dell'iPhone 6 sono addirittura migliorate. / © Futuremark

Non è il vostro iPhone che rallenta, sono le aspettative che si alzano

Perché quindi le ricerche sugli iPhone che rallentano aumentano sempre in corrispondenza degli aggiornamenti del sistema operativo? Molto semplice: le aspettative degli utenti si alzano e (come ogni dispositivo elettronico) con il passare del tempo le performance dei "vecchi" iPhone non sono sufficienti a far muovere le nuove app in maniera fluida e veloce come il primo giorno.

I fattori che colpiscono la percezione degli utenti riguardo le performance del proprio smartphone sono molte. Per prima cosa troviamo sicuramente le nuove funzioni introdotte dagli aggiornamenti che potrebbero essere più esose di risorse rispetto alle funzioni vecchie. Questo porterebbe la percezione degli utenti a pensare che il proprio telefono sia stato rallentato, in realtà le prestazioni dell'iPhone non sono cambiate ma il nuovo software (studiato principalmente per i nuovi modelli) richiede più tempo per essere eseguito su quella particolare piattaforma meno recente.

AndroidPIT Apple iphone 8 0277
I nuovi iPhone sono sempre molto più veloci dei precedenti. / © AndroidPIT

Un'altra questione importante sono le nuove applicazioni rilasciate sull'Apple Store. Ovviamente le nuove applicazioni dalla grafica rinnovata e migliorata potrebbero essere troppo pesanti per i vecchi modelli essendo state studiate con in mente i modelli più recenti. Al contrario le vecchie applicazioni non aggiornate potrebbero non sfruttare tutti i nuovi vantaggi introdotti dalla nuova versione del sistema operativo risultando meno performanti.

Ultimo e più importante punto: la mente degli utenti. La consapevolezza che un nuovo modello è arrivato sul mercato potrebbe in qualche modo affliggere le percezioni di velocità dello smartphone in possesso. Sapere che un nuovo e fiammante iPhone ci aspetta nel negozio più vicino fa sembrare il nostro amato modello vecchio ed obsoleto convincendoci che ci serve più velocità.

No, il vostro iPhone non rallenta. Sono i nuovi modelli che sono più veloci.

Voi cosa ne pensate? Credete sul serio che Apple rallenti i vecchi modelli di proposito o si tratta del normale invecchiamento che colpisce ogni prodotto informatico con l'avanzare dell'età?

5 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Articoli consigliati