Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

4 min per leggere 11 Condivisioni Nessun commento

12 termini da sapere sul mondo degli indossabili

Oggi si parla parecchio di fitness tracker, smartwatch o di indossabili in generale. Alcuni dei termini usati sono però nuovi per molti di voi. Così abbiamo pensato di scrivere questo articolo cercando di spiegarvi, passo dopo passo, le parole più usate in questo mondo che sta sempre più prendendo piede. Cos'è il Quantified self? Cos'è Android Wear? Continuate nella lettura per scoprirlo!

Nota: Se volete accedere direttamente ad un termine specifico è possibile fare una ricerca mirata sulla pagina premendo CTRL + F (Windows) o CMD + F (Mac). Semplice no?

Accelerometro

È un sensore usato per misurare la linea di accelerazione in tre dimensioni e stabilire così i movimenti degli oggetti. Un accelerometro non stabilisce la posizione ma l'aumento di velocità avvenuto su tre assi X, Y e Z. Oltre alla misurazione dell'accelerazione questo sensore è in grado di rilevare i cambi di velocità e di posizione. 

Android Wear

Questo è il sistema operativo Android sviluppato da Google appositamente per gli indossabili ed equipaggia la maggior parte degli smartwatch al momento presenti sul mercato. 

AndroidPIT android wear 2 play store
Con Android Wear 2.0 è possibile scaricare le app direttamente dal Play Store. © AndroidPIT

Cardiofrequenzimetro

È un sensore che rileva il battito cardiaco instantaneamente. La maggior parte degli indossabili che offrono questa feature sono equipaggiati di un cardiofrequenzimetro ottico (munito di una luce e di una fotocellula). Analizzando i cambiamenti della luce (che riflettono le variazioni di pressione dovute al fluire del sangue) il sensore determina la vostra pressione sanguigna. Ma attenzione perché i risultati non sono sempre così precisi. 

Contapassi

È un sensore che consente di contare i passi effettuati e misurare la distanza percorsa a piedi. Il contapassi è soprattutto usato in ambito sportivo. 

androidpit Huawei Watch sensor
La rilevazione avviene attraverso la luce. / © AndroidPIT

Fitness Tracker

Chiamateli bracciali connessi, sensori di attività, monitor di attività o fitness tracker... questi sono dei piccoli dispositivi da portarvi dietro responsabili del monitoraggio dei vostri movimenti nel corso di tutta la giornata. A seconda del tipo di sensori di cui sono equipaggiati i prezzi possono variare notevolmente.

AndroidPIT huawei fit fitness tracker 3885
Questo è un fitness tracker. © AndroidPIT

Giroscopio

Questo sensore, inserito in un indossabile, è utile per misurare l'orientamento come anche le variazioni di velocità.

GPS

Il GPS o Global Positioning System è il sensore che consente di localizzarvi grazie al sistema satellitare presente nello spazio.

Monitor del sonno

Il monitor del sonno è un device che analizza qualità, durata e consistenza delle ore in cui dormite, tra le altre cose. Per farlo vengono usati diversi sensori (accelerometro, cardiofrequenzimetro, giroscopio...). La maggior parte degli indossabili presenti al momento sul mercato vi forniranno essenzialmente due informazioni: durata e qualià del sonno.

NFC

L'NFC (Near Field communiation, in italiano Comunicazione in prossimità) è un chip in grado di scambiare dati con un altro chip dello stesso tipo. Come? Basta far "scontrare" leggermente i due dispositivi. Questa tecnologia è utilizzata molto su alcuni indossabili per fare acquisti.

SpO2

L'SpO2 è la saturazione di ossigeno presente nel sangue arterioso. Regolarmente citata dai medici, questa indica la quantità di ossigeno nel sangue, vale a dire la percentuale di emoglobina ossigenata (contenente O2) rispetto alla quantità totale di emoglobina.

Con alcuni indossabili, come Withings, l'SpO2 può essere misurata mediante il pulsiossimetro. Un po' come accade per la rilevazione della frequenza cardiaca, anche in questo caso vengono analizzate le variazioni di onde luminose del dito. Queste vi daranno il livello di SpO2 grazie al fatto che il colore del sangue cambia a seconda della saturazione di ossigeno presente in esso.

Tizen

Questo è il sistema operativo progettato da Samsung. Disponibile solo su alcuni smartphone e diversi televisori, questo OS equipaggia invece tutti gli smartwatch della casa sudcoreana.

gear s3 passos maior
Il Samsung Gear S3 gira con Tizen. © AndroidPIT

Quantified Self

Il termine Quantified self, in italiano conoscenza di sé attraverso i numeri (allungando un po' il brodo), è una pratica che permette ad una persona di misurare se stessi con oggetti collegati che rilevano la salute mentale, quella fisica, le abitudini alimentari, di attività motoria o di riposo che quotidianamente si compiono. Uno smartwatch, un contapassi o anche uno smartphone sono tutti strumenti utili per il Quantified self

Pensate ci siano altri termini utili da includere in questo articolo? Fatecelo sapere nei commenti! 

11 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più