Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
4 min per leggere 34 Condivisioni 11 Commenti

Sì, Windows Phone è destinato a sparire dal commercio!

Vi ricordate l'arrivo di Microsoft nell'universo degli smartphone? Sono passati 5 anni da quando il gigante dell'informatica si è messo in testa di voler superare Android ed iOS con una versione mobile di Windows: Windows Phone. Ma oggi? Microsoft è ben lungi dal raggiungere il suo obiettivo, anzi, sembra aver ottenuto il risultato opposto. Windows Phone è ormai una specie in via d'estinzione!

AndroidPIT best smartphones 4
Windows Phone è ormai una specie in via d'estinzione! / © ANDROIDPIT

La situazione attuale

Negli anni '90 Microsoft si trovava in una posizione di potere, ma lo stesso non può essere detto del colosso statunitense per questi ultimi anni. Qualche mese fa Microsoft ha infatti pubblicato un report che rivelava risultati sconcertanti: un calo nelle vendite degli smartphone Lumia del 57%. Un ulteriore report poi, questa volta pubblicato da IDV, ha rivelato che poco più dell'1% degli smartphone venduti nel primo trimestre dell'anno erano Windows Phone. 

In altre parole, Windows Phone è quasi assente sul mercato mobile. In fondo non si tratta di numeri così assurdi se si pensa al ritardo con cui Microsoft si è affacciata a questo mercato. Il casting era già iniziato ad Apple ed Android erano già state affidate le parti dei protagonisti.

Perchè non ha funzionato

Come già accennato, Microsoft si è interessanta troppo tardi ai dispositivi mobile ed è arrivata sul mercato con un prodotto nuovo, trovandosi di fronte competitor più navigati. L'accordo con Nokia gli ha permesso di allargare il proprio orizzonte, ma non è bastato. Da considerare inoltre che Microsoft aveva dalla sua un vantaggio non indifferente: la maggior parte dei computer gira Windows come sistema operativo. Sfruttare uno smartphone Windows sarebbe stata la scelta perfetta per ottenere il massimo dell'esperienza utente in termini di sincronizzazione e compatibilità, un po' come nel caso dei dispositivi Apple. Purtroppo però, gli utenti non sono mai stati particolarmente attratti da questa idea. 

NOKIA LUMIA
Cosa non ha funzionato? / © Microsoft

Integrazione troppo complicata

Ultimo arrivato sul mercato mobile, Windows Phone non beneficiava purtroppo di tutte le ultime novità in campo di sofrware ed il sistema spesso mancava di stabilità o non garantiva tutte le funzioni disponibili su altri OS. Negli anni è riuscito ad evolversi e perfezionarsi, ma senza arrivare ancora alla prefezione. 

Le applicazioni disponibili sono ancora poche

Gli utenti hanno bisogno di applicazioni per sfruttare determinati servizi, ma gli sviluppatori hanno bisogno di utenti per impegnarsi nello sviluppo di applicazioni. È un circolo vizioso senza fine. Nel caso di Windows Phone ci sono pochi utenti (in confronto a quelli della concorrenza almeno), per questo ci sono pochi sviluppatori che considerano questo software come potenziale mercato. La maggior parte preferisce rivolgersi ad Android, che mette a disposizione un largo bacino di utenti, o ad iOS per il quale più utenti sono disposti ad investire. Allo stesso modo gli utenti, in cerca di servizi intelligenti sempre nuovi, sono più inclini a rivolgersi ad un sistema operativo, e dunque un mercato di app più fornito.

androidpit play store 5
Il mercato di app di Google offre più applicazioni! / © ANDROIDPIT

Una brutta reputazione

Su questo punto sarò probabilmente soggettivo. Per tutta la durata della mia infanzia, che io mi ricordi, non esistevano alternative a Windows, almeno non per il grande pubblico. Microsoft aveva in pugno un monopolio del quale ha abusato a piacere. Un po' come negli scacchi, prima si mandano avaniti i pedoni (accordi di vario tipo con altre aziende) e poi si passa all'offensiva. Così facendo Microsoft si è guadagnata una cattiva reputazione che difficilmente riesce ad attirare gli utenti. Detto ciò credo che quasi nessuno prenda in considerazione la storia ed il passato di un brand prima di aquistarne un dispositivo. 

Insomma, Windows Phone è destinato a sparire dal mercato una volta per tutte ed è un peccato perchè non è poi così male come sistema operativo. Microsoft rilascerà aggiornamenti volti a migliorarne la sicurezza fino al 2019, ma ciò che accadrà dopo questa data non sembra promettere bene.

Sono tante le ragioni che hanno portato Windows Phone in questa direzione, quel è secondo voi quella che ha influito di più?

34 Condivisioni

11 Commenti

Commenta la notizia:

  • Forse da questo articolo si capisce che forse l'unico vero neo che ha fatto sprofondare Windows Mobile è il fatto che forse non è adatto per una piattaforma smartphone.
    Sembra che Microsoft abbia avuto in questi anni un accanimento terapeutico nel voler sbagliare prima con acquisto di Nokia già alla canna del gas e poi per presunzione.
    Siccome ha sbaragliato tutti o quasi sui pc credeva di farlo pure sugli smartphone ma si è nettamente sbagliata.
    A parer mio dovevano subito capire che forse era meglio l'implemento di Windows puro su uno smartphone e non di una versione mobile fatta pure male su un hardware molto valido, vedi Nokia ridicolizzandolo.
    Infatti per me ora come ora un uso di Windows e sopratutto di Windows 10 al di fuori di Notebook e Desktop è solo sui Tablet di fascia medio alta sui telefonini in generale troppo pesante e macchinoso.
    Per me è morto ma se proprio vogliono rivaleggiare con Ios ed Android studino come mettere Windows 10 puro su uno smartphone usufruibile sia per un device da 80 euro che da un top di gamma da 800 e far realmente usare gli stessi programmi che si usano sul pc ed allora si che si vedrà una vera concorrenza, anche se per me se non l'ho fanno in modo convincente è partita persa ormai troppi sforzi sono stati fatti modificando anche Windows per pc per fare una cavolata per smartphone ora invertiamo e alloggiamo la versione pc sullo smartphone con il vero office e tutto quanto è forse........


  • Ad ex possessore (ed estimatore) per anni di WM, dal caro vecchio WM 6.5 sino al 10 (non che insider) premetto di essere d'accordo in toto con quello che ha scritto Francesco. Detto ciò, a mio giudizio, credo che il vero grande fallimento di WM (e quindi Microsoft) siano state le continue promesse mai mantenute; WM non si è mai messo in linea con le altre piattaforme, ritardi su ritardi negli aggiornamenti, spesso ha tagliato fuori gli utenti che per ovvie ragioni non potevano permettersi di stare totalmente al passo coi tempi cambiando telefono all'uscita di ogni aggiornamento OS... alla lunga la cosa è snervante, ci si stanca a continuare a sperare e soprattutto a fidarsi. Poi chiaro, la gente scappa e decide che forse è arrivato il momento di cambiare. Come me.


  • Dopo anni passati con ios e Android felice utilizzatore di win 10 poi vorrei capire per l'utente medio che spende massimo 100/150 euro per il telefono cosa troverai di meglio ? Apple per questo prezzo sei un pezzente - Android solo telefoni di bassa fascia che si piantano continuamente - sfido a trovare qualcosa di meglio di un lumia 735 per questo prezzo. E poi per le applicazioni, al famoso utente medio quali sono che mancano?
    Social ci sono tutti - office e integrato - di che parliamo? Oppure è solo perché farsi vedere con l'ultimo smartphone uscito pagandolo uno stipendio fa figo.
    Ma per favore...................


  • windows phone?? ma x favore... grafica pessima, poche app, sistema poco intuitivo... pena totale...


  • Ubuntu sostituirà windows phone! :D


  • Mai pensato di prendere uno smartphone Windows e mai approfondito il suo funzionamento. Fra tutte le persone che conosco, soltanto uno lo usa. Per cui direi che se sparisce davvero, probabilmente neanche me ne accorgo.


  • Riesce con la i (riescie) mi ha rovinato la digestione....


  • EVVIVA!
    Non sopporto Windows Phone, l interfaccia è troppo brutta e ci sono troppo poche app


  • Microsoft ha clamorosamente sbagliato strategia di marketing. Ha acquisito Nokia non considerando che questa avrebbe spinto molto di più perché per lei gli smartphone rappresentavano una quota di business molto più importante di quanto non sia per Microsoft stessa la cui spinta è diversificata su tanti fronti. Microsoft avrebbe, al contrario, dovuto acquistare altri brand cui imporre il proprio OS. In questo modo, avendo negli scaffali del negozio, più marchi con il suo OS sarebbe stato più facile convincere gli acquirenti visto che il sistema operativo non è per niente male.


  • HiT 24-apr-2016 Link al commento

    Non cambierei mai Android con Windows Phone, ma il fatto che windows 10 sia un os cross-platform tra la varie piattaforme che lo montano non è una cattiva idea, anzi.. potrebbe rivelarsi anche più utile prossimamente grazie a delle implementazioni software che possano far interagire bene console, mobile devices e sistemi desktop, cosa che onestamente ancora non ho visto. Battere Android-IOS non è possibile, a fronte di store molto più datati e schiere di utenti ormai consolidate, ma se Windows Phone si configurasse come alternativa, imho diverrebbe molto valido, sulla base del discorso che facevo prima sulle implementazioni intelligenti. Stiamo parlando pur sempre di Microsoft, sulla garanzia non si discute.

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK