Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Xiaomi e IKEA: un matrimonio perfetto

Xiaomi e IKEA: un matrimonio perfetto

La settimana scorsa, Xiaomi e IKEA hanno annunciato una partnership che porterà l'applicazione Mi Home e l'assistente Xiao AI alla linea di illuminazione intelligente Trådfri. In molti si sono espressi positivamente sull'argomento, soprattutto in favore della società cinese. Per me, è un matrimonio perfetto per entrambe le parti.

I due marchi hanno una cosa in comune: sia IKEA che Xiaomi sanno cosa serve per inondare un mercato e come dominarlo. Quanti prodotti IKEA ci sono nelle vostre case? Quando è stata l'ultima volta che hai camminato in una casa in cui non c'era un singolo mobile, biancheria da letto, stoviglie o lampadine IKEA? Neanche una forchetta o una candela? In Europa, un bambino su 10 è concepito in un letto IKEA, o almeno così dicono.

IKEA TRADFRI 3397
IKEA è entrata nel mercato delle lampadine intelligenti l'anno scorso. / © ANDROIDPIT

In Cina, Xiaomi ha ottenuto una posizione dominante molto simile. Per molti spettatori europei e americani, Xiaomi è un produttore di smartphone a prezzi accessibili, ma la portata dell'azienda è molto, molto più ampia. Per quanto riguarda gli ecosistemi dell'IoT, Xiaomi fa praticamente tutto ciò a cui potete pensare e non riesco a pensare ad un partner migliore da "sposare" rispetto all'azienda svedese.

L'accordo annunciato alla AIoT Developer Conference di Pechino, che vedrà anche l'intera gamma di prodotti per l'illuminazione intelligente di IKEA collegata alla piattaforma IoT di Xiaomi a partire da dicembre in Cina, tra l'altro, potrebbe essere solo l'inizio di un lungo e riuscito matrimonio.

AndroidPIT xiaomi mi robot vacuum 2576
La gamma di prodotti per la casa intelligente Mi di Xiaomi è più ampia di quanto molti di noi pensano. / AndroidPIT di Irina Efremova

Le lampadine IKEA Trådfri sono già compatibili con Echo Plus e Philips Hue grazie all'utilizzo dello standard Zigbee, ma ora anche Xiaomi entrerà in questa tecnologia. L'assistente vocale Xiao Ai è stato attivato cumulativamente su circa 100 milioni di dispositivi, secondo il produttore, con utenti attivi mensili superiori a 34 milioni e tempi di risveglio cumulativi superiori a 8 miliardi. Un numero che potrebbe essere in procinto di fare una netta virata verso l'alto.

La piattaforma IoT di Xiaomi ha già collegato più di 132 milioni di dispositivi intelligenti (esclusi telefoni cellulari e laptop) e conta più di 20 milioni di dispositivi attivi al giorno in più di 200 paesi e regioni del mondo. Quando Fan Dian, General Manager del reparto IoT di Xiaomi, ha detto che IKEA e Xiaomi "condividono valori molto simili", è facile capire perché. Entrambi sanno come dominare un mercato. Entrambi sanno di diffondersi nelle case di milioni di persone. Insieme, la coppia potrebbe essere inarrestabile.

AndroidPIT Xiaomi Shop Barcelona 6471
Un negozio Xiaomi a Barcellona, Spagna. / © AndroidPIT

Mentre Xiaomi continua a spingersi dalla Cina verso i mercati occidentali, operazioni come questa partnership con IKEA non fanno che sottolineare quanto l'azienda stia agendo con intelligenza nel suo business. Per i consumatori, la flessibilità di scegliere tra una più ampia varietà di ecosistemi dell'oggetti connessi deve essere positiva. Si può ancora scegliere di utilizzare la propria attrezzatura IKEA Smart Home con Google Assistant se lo si desidera, ma io sono sopraffatto dalla forte sensazione che questa partnership mi trasmette.

Voi che ne pensate? Vedremo Xiaomi ampliare ulteriormente la sua presenza sui mercati occidentali in futuro con IKEA al suo fianco?

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica