Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Xiaomi Mi 9T recensione: uno smartphone che spacca

Xiaomi Mi 9T recensione: uno smartphone che spacca

Xiaomi Mi 9T ha un obiettivo chiaro: piazzarsi tra i migliori smartphone di fascia media sul mercato. Con un prezzo davvero competitivo, considerato il pacchetto di feature e componenti, posso già spoilerarvi che riesce nel suo intento. Ecco perché Xiaomi Mi 9T mi ha convinta!

Valutazione

Pro

  • Rapporto qualità/prezzo
  • Buon schermo OLED
  • Autonomia
  • Esperienza fotografica

Contro

  • Manca il supporto alla microSD
  • No IP67/8

Uno smartphone ben fatto e completo

Non appena ho tirato fuori il Xiaomi Mi 9T dalla scatola ho notato subito le somiglianze con OPPO Find X: lo stile della scocca è praticamente identico. Bello e ben rifinito : così definirei in due parole il Mi 9T che non rinuncia a fronte e retro in vetro e che opta per un comparto fotografico solo leggermente sporgente.

androidpit xiaomi mi 9t side buttons
Il tasto di accensione si distingue per la sua colorazione. / © AndroidPIT

Non starò qui a descrivervi nel dettaglio l’aspetto del Mi 9T perché, oltre alla fotocamera pop-up, non offre nulla di davvero peculiare rispetto a quanto già visto. Potete ammirarlo nelle foto, per farvi un’idea. Vi dico però che offre il mini jack per le cuffie lungo il bordo superiore, integra uno speaker mono in basso a destra, permette di utilizzare due schede SIM (ma non una microSD) e che il port USB di Tipo C è 2.0.

Xiaomi Mi 9T è gestibile con una mano ma non è uno smartphone molto leggero

Nonostante sia gestibile tranquillamente con una mano, quando l’ho afferrato per la prima volta ho pensato: caspita, non pesa poco (191 grammi per l’esattezza). Il Mi 9T offre anche un LED di notifica posizionato nella fotocamera pop-up e quindi non sempre facile da individuare.

androidpit xiaomi mi 9t full front
Xiaomi Mi 9T integra un pannello OLED privo di notch. / © AndroidPIT

Mi 9T può essere sbloccato tramite lettore d'impronte digitali integrato sotto lo schermo e face unlock 2D. Quest'ultimo chiama in causa la fotocamera pop-up che spunta fuori in modo rapido. Entrambi i metodi di sblocco sono efficaci ma personalmente ho utilizzato principalmente il lettore d'impronte. Il motivo è che per attivare lo sblocco con il volto occore uno uno swipe verso l'alto per attivare la fotocamera, un passaggio di troppo.

androidpit xiaomi mi 9t top ports
Presente il mini jack per le cuffie, ma manca il supporto alla microSD / © AndroidPIT

Proprio grazie alla implementazione della fotocamera pop-up, il Mi 9T si disfa del notch e propone un display full screen da 6,39 pollici. Si tratta di un pannello OLED, dal rapporto di 19.5:9 con risoluzione in Full HD+: ottimo per questa fascia di prezzo. Luminoso e leggibile facilmente sotto la luce del sole, supporta DRM Widevine L1 per i video prestandosi così ai contenuti Netflix di cui in tanti siamo ormai schiavi.  

Mi 9T offre un buon pannello OLED di 6,39 pollici

Le impostazioni dedicate al display permettono di personalizzare i contrasti scegliendo tra tre moldalità (default, calda, fredda), oltre ad offrire la modalità lettura, Ambient display e modalità scura, perfetta per sfruttare le potenzialità del pannello OLED. Fate attenzione però perché non tutte le app supportano questa modalità.

androidpit xiaomi mi 9t full back
Xiaomi 9T misura 156,7 x 74,3 x 8,8 mm e pesa 191 grammi. / © AndroidPIT

Buone prestazioni e feature per tutti i gusti

Android Pie e MIUI 10 fanno da padrone. Le patch di sicurezza del dispositivo da me testato sono aggiornate al mese di maggio, non sono quindi le più recenti. L'esperienza con il dispositivo è fluida ma, come capita con le interfacce altamente personalizzate, occorre prenderci un po' la mano. Visivamente MIUI non è tra le mie preferite, ma per il resto offre davvero tante possibilità di utilizzo.

Nel Mi 9T troverete una serie di feature alle quali altri brand, di provenienza cinese in primis, ci hanno ormai abituati: potrete duplicare alcune app come Facebook, creare un'area completamente privata dove nascondere app e foto, personalizzare il dispositivo con temi di ogni genere, gesti e monitorare ed ottimizzare il sistema con l'app del brand chiamata Security. Xiaomi non rinuncia ai suoi bloatware proprietari, come Mi Video o Music, che purtroppo non possono essere disinstallati. Presente la radio FM.

AndroidPIT android pie 0090
La MIUI 10 offre tante possibilità di personalizzazione, ma ci dovrete prendere la mano! / © AndroidPIT by Irina Efremova

Il Mi 9T, a differenza di Xiaomi Mi 9, non integra lo Snapdragon 855 ma si affida allo Snapdragon 730, il cavallo trainante tra i dispositivi di fascia media. La CPU è costituita da otto nuclei (4 Cortex-A76 e 4 Cortex-A55) mentre la GPU è Adreno 618. Tutto supportato da 6GB di memoria RAM LPDDR4x. Peccato per la memoria interna UFS 2.1 non espandibile: Xiaomi offre Mi 9T in due varianti, 64 o 128GB.

Buone prestazioni garantite dallo Snapdragon 730  

Dal lato delle prestazioni potete stare tranquilli perché il Mi 9T se la cava benissimo nella gestione di qualsiasi tipo di task. Lo speaker mono fa il suo lavoro, senza infamia e senza lode, ma vi ritroverete a coprirlo con la mano durante sessioni di gioco in modalità landscape.

Xiaomi Mi 9T nei test benchmark

  3DMark Sling Shot Extreme 3DMark Sling Shot Vulkan 3DMark Sling Shot 3DMark Ice Storm Extreme Geekbench 4 (Single/Multi) PassMark Memory PassMark Disk
Xiaomi Mi 9T 2193 2062 3199 non supportato 2539 / 6918 26235 62802
Honor 20 1870 1951 2261 39019 2907 / 5483 27843 73412
Xiaomi Mi 9 5659 4762 7028 66907 3479 / 10921 28043 74126

Mi 9T offre LTE fino a 400Mbps, Bluetooth 5.0, WIFI ac ed NFC.

Tre fotocamere sul retro più una a comparsa

Il Mi 9T offre sulla scocca tre sensori , ma la configurazione non è la stessa del Mi 9:

  • 48MP e apertura di f/1,75, lente standard
  • 13MP, apertura di f/2,4, lente grandangolare
  • 8MP, apertura di f/2,4 con zoom ottico 2X
androidpit xiaomi mi 9t
La fotocamera pop-up in azione! / © AndroidPIT

Le foto scattate durante il giorno risultano nitide, ricche di dettagli e risaltano i colori. In alcuni scatti ho trovato i colori fin troppo brillanti con tonalità gialle che tendevano più all'arancio. Quando le condizioni di luce sono buone invece, il Mi 9T offre degli scatti ben fatti. Intelligenza artificiale e HDR automatico entrano in gioco quando si scattano foto a 12MP ma se volete scattare a 48MP dovrete rinunciare a queste feature. I ritratti vengono isolati senza problemi e con la modalità Pro è possibile gestire tutti i parametri a proprio gusto.

L'intelligenza artificiale non è disponibile se si scatta a 48MP e per gli scatti in notturna vale la pena affidarsi solo alla lente standard

Quando le condizioni di luce peggiorano è la lente standard a regalare i risultati migliori, le altre due mostrano subito i loro limiti. La modalità notte aiuta decisamente ad illuminare meglio la scena e ad evitare o ridurre  il rumore ma dovrete stare immobili per qualche secondo.

Con Mi 9T è possibile girare video in 4K a 30fps. Ai selfie invece ci pense la fotocamera frontale pop-up costituita da un sensore di 20MP e apertura di f/2,2. Anche in questo caso il Mi 9T fa più fatica quando le condizioni di luminosità peggiorano. La modalità ritratto definisce anche in questo caso il soggetto inquadrato e l'AI è attivabile con un click.

Date un'occhiata voi stessi:

Batteria da 4000 mAh e ricarica rapida

Xiaomi Mi 9T incorpora una batteria da 4000mAh che usufruisce della ricarica rapida utilizzando il caricatore in dotazione da 18W. La ricarica wireless non è supportata. Anche dal lato della autonomia il Mi 9T non mi ha delusa: è sempre riuscito a stare in vita una giornata intera, anche quando ho utilizzato il dispositivo in modo più intensivo .

4000mAh che garantiscono una giornata di autonomia sotto un utilizzo intensivo

Durante il weekend, quando l'utilizzo si è limitato principalmente a Instagram, WhatsApp, Facebook, Gmail, lettura di contenuti online, qualche videochiamata, Flappy Royale e pochi e brevi video, il Mi 9T è arrivato al giorno seguente. Nel nostro test benchmark PC battery ha riportato un risultato di 16 ore e 57 minuti.

Xiaomi Mi 9T – Specifiche tecniche

Dimensioni: 156,7 x 74,3 x 8,8 mm
Peso: 191 g
Capacità della batteria: 4000 mAh
Dimensioni del display: 6,39 pollici
Tecnologia display: AMOLED
Schermo: 2340 x 1080 pixel (403 ppi)
Fotocamera frontale: 20 megapixel
Fotocamera posteriore: 48 megapixel
Flash: Dual-LED
Versione Android: 9 - Pie
Interfaccia utente: MIUI
RAM: 6 GB
Memoria interna: 64 GB
128 GB
Memoria removibile: Non disponibile
Chipset: Qualcomm Snapdragon 730
Numero di core: 8
Velocità di clock: 2,2 GHz
Connettività: HSPA, LTE, NFC, Dual-SIM , Bluetooth 5.0

Giudizio complessivo

Vale la pena comprare Xiaomi Mi 9T? Sì, è senza dubbio un buon dispositivo se siete alla ricerca di uno smartphone completo che non sia un costoso flagship. Design moderno, buon display, prestazioni e autonomia non sono un problema. Il comparto fotografico offre una buona esperienza complessiva; ovviamente non può competere, soprattutto per quanto riguarda zoom e foto in notturna, con dispositivi come Huawei P30 Pro e OPPO Reno 10x Zoom ma non è certo questo l'obiettivo del dispositivo. Parliamo di fasce di mercato differenti ed il prezzo di 329 euro per il modello da 64GB di memoria interna non può che ricordarlo. 

Tutto ciò che Mi 9T offre non è entusiasmante, si tratta di feature e tecnologie già viste soprattutto sulla fascia alta ma Xiaomi è riuscita ad integrarle in modo piacevole su un dispositivo di fascia media. Con un pacchetto simile, Xiaomi su Mi 9T ha fatto davvero un buon lavoro!

 

 

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
[Error]