Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

#IFA18 3 min per leggere Nessun commento

ZTE è tornata: date il benvenuto a Axon 9 Pro

Dopo le sanzioni statunitensi e la fine di quest'ultime, ZTE è tornata e ha ora introdotto il suo ultimo smartphone di punta, l'Axon 9 Pro. E il ritorno del produttore cinese è davvero qualcosa di cui essere orgogliosi.

Due anni dopo il rilascio dell'Axon 7, ZTE presenta ora un successore: l'Axon 9 Pro. Il produttore cinese ha evidenziato tutti i punti importanti che un attuale smartphone di punta dovrebbe offrire in termini di specifiche e ad un prezzo da decisamente interessante.

ZTE Axon 9 Pro zte 02
Naturalmente ZTE conferisce all'Axon 9 Pro anche una tacca. / © ZTE

All'interno troviamo lo Snapdragon 845 con 6GB di RAM e 128GB di memoria, un display da 6,21 pollici AMOLED con notch (FHD+), una doppia fotocamera con grandangolo, ricarica wireless e una batteria da 4000 mAh, Bluetooth 5.0, NFC, Android 8.1 Oreo, riconoscimento del volto e un sensore di impronte digitali sul retro. L'ultimo flagship ZTE dispone anche di altoparlanti stereo con Dolby Atmos.

ZTE Axon 9 Pro – Specifiche tecniche

Dimensioni: 156,5 x 74,5 x 7,9 mm
Capacità della batteria: 4000 mAh
Dimensioni del display: 6,21 pollici
Tecnologia display: AMOLED
Schermo: 2248 x 1080 pixel (402 ppi)
Fotocamera frontale: 20 megapixel
Fotocamera posteriore: 20 megapixel
Flash: LED
Versione Android: 8.1 - Oreo
RAM: 6 GB
Memoria interna: 128 GB
Memoria removibile: microSD
Chipset: Qualcomm Snapdragon 845
Numero di core: 8
Velocità di clock: 2,8 GHz
Connettività: HSPA, LTE, NFC, Bluetooth 5.0

Un display speciale

Con l'Axon 9 Pro, ZTE racchiude tutto questo in una scocca impermeabile con retro in vetro e aggiunge la nuova tecnologia proprietaria Axon Vision al display. Secondo il produttore, si tratta di una tecnologia per l'ottimizzazione grafica che viene implementata con un processore di visualizzazione dedicato ed è responsabile per diversi compiti. Utilizza le informazioni provenienti dal sensore RGB per regolare dinamicamente la temperatura del colore del display e supporta la riproduzione di contenuti HDR.

ZTE Axon 9 Pro zte 03
Axon 9 Pro utilizza un design molto di voga sul mercato cinese. / © ZTE

Ciò che è speciale, tuttavia, è l'implementazione della tecnologia MEMC (Motion Estimation e Motion Compensation). Si tratta di una tecnica utilizzata per aumentare i contenuti video a 24 o 30 fotogrammi al secondo a 60 fps per ridurre la sfocatura e garantire una riproduzione fluida. Qui vengono elaborati fino a 500 megapixel al secondo. Un'altra funzione esclusiva è la traduzione in tempo reale in 29 lingue.

Pacchetto completo ad un buon prezzo

E poi c'è il prezzo interessante che ZTE chiede per l'Axon 9 Pro. Lo smartphone dovrebbe costare solo 649 euro in Italia ed è quindi molto più economico rispetto ai modelli della concorrenza ma offre un pacchetto altrettanto attraente, ricco di numerose caratteristiche. Il lancio sul mercato è previsto per la fine di settembre di quest'anno.

Naturalmente, solo i nostri test approfonditi possono dimostrare se Axon 9 Pro è in grado di tenere il passo con le specifiche che vanta sulla carta. Cosa ne pensate del ritorno di ZTE con questo Axon 9 Pro?

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Articoli consigliati