Scritto da:

ZTE Grand S, presentazione ufficiale

Scritto da: Alessandro R. — 8-gen-2013

Anticipato durante un evento a Shanghai tenutosi pochi giorni fa, fa il suo debutto ufficiale al CES di Las Vegas lo ZTE Grand S, smartphone con display Full HD da 5 pollici. Il tutto in uno spessore da primato.

zte grand s

Ormai lo sappiano, nel 2013 non mancheranno certo gli smartphone di grosse dimensioni e quello lo ZTE Grand S promette di essere uno di quelli più interessanti, a iniziare dal display: 5 pollici, Full HD e con una densità di pixel di 440 ppi. Spinto da un processore Qualcomm Snapdragon S4 Pro, racchiude 2 GB di RAM e una fotocamera posteriore da 13 MP in uno spessore da record: 6,9 mm nel punto più sottile.

zte grand s

Nel punto più sottile il Grand S misura appena 6,9 mm

Per il case ZTE ha scelto una soluzione unibody in policarbonato, che dovrebbe rendere lo smartphone ergonomico a dispetto delle dimensioni ragguardevoli e lo spessore che lo rendono uno degli smartpohne più sottili al mondo. L'attenzione particolare di ZTE riguardo l'aspetto esteriore è testimoniata anche dalla vasta scelta di colori prevista dal produttore cinese, che rendono ancora più interessante uno smartphone dalle caratteristiche hardware già notevole.

Le specifiche tecniche dello ZTE Grand S in breve sono:

  • Processore quadcore Qualcomm Snapdragon S4 con frequenza di clock a 1,7 Ghz
  • RAM da 2 GB
  • Memoria interna da 16 GB
  • Fotocamera posteriore da 13 MP
  • Fotocamera anteriore da 2 MP
  • Connettività LTE, Bluetooth 4.0
  • Batteria da 1780 mAh (non rimovibile)

Durante la conferenza stampa di presentazione appena conclusa, ZTE ha comunicato che almeno all'inizio (rpmi trimestre 2013) il Grand S sarà in vendita solo in Cina, ma sembra probabile anche un commercializzazione anche in USA e possibilmente in Europa.

Ecco le nostre immagini esclusive del device scattate alla presentazione a Las Vegas:

(Immagini: ZTE, AndroidPIT)

 

Editor e country manager di AndroidPIT.it dal 2012. E' un appassionato di tecnologia fin dai tempi del DOS, che ahimè ha fatto in tempo a vedere, ora si interessa di tutto quello che è open source ed è un orgoglioso utente Linux che ama scrivere di tecnologia, ovviamente in special modo di Android.

2 Commenti

Commenta la notizia:
  • Alessandro R. 8-gen-2013 Link al commento

    i dispositivi con case unibody e di conseguenza batteria sostituibile solo in assistenza, sono sempre di più. personalmente non è un soluzione che mi piace, ma devo ammettere che non mi è mai capitato di dover cambiare la batteria a uno smartphone :)

    0
  • Alessandro P. 8-gen-2013 Link al commento

    e se devi cambiare la batteria?
    cambi telefono?

    0