Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
2 min per leggere 9 Condivisioni 6 Commenti

È Zuckerberg il re indiscusso del Play Store

Sono al momento 2,138,781 le applicazioni disponibili sul market di Google, ma l'aspetto più interessante, o sconcertante (dipende dai punti di vista), è che analizzando i dati raccolti da App Annie, le quattro app più scaricate dal Play Store appartengono tutte a Zuckerberg!

ANDROIDPIT facebook 1
È Facebook l'app più scaricata dal Google Play Store! / © ANDROIDPIT

In molti la criticano ma, in fin dei conti, sono davvero pochi gli utenti che non scaricano Facebook sul proprio dispositivo. C'è chi non ha assolutamente alcun interesse nel volere tenere d'occhio status e foto di amici, parenti e conoscenti, ma la maggior parte di noi (mi ci metto dentro anche io), nei tempi morti, non resiste alla tentazione di dare un'occhiata alla bacheca più social al mondo. Non mi sorprende quindi sapere che, secondo i dati raccolti da App Annie dal mese di gennaio al 2012 al mese di marzo del corrente anno, sia proprio Facebook l'app più scaricata dal Play Store.

È Facebook l'app più scaricata dal Play Store

A seguire troviamo WhatsApp, Facebook Messenger ed Instagram. Ritrovare Facebook Messenger al terzo posto, devo ammetterlo, mi sorprende un po' soprattutto considerando il peso che ha su batteria, RAM e consumo dati, ma mi rendo conto che tanti utenti comunicano attraverso questo servizio e che possa quindi essere pratico averlo a portata di mano sul display del proprio smartphone. Al quinto posto troviamo un'altra nota e discussa app, Clean Master, seguita da Skype, LINE, Viber, Twitter e Flashlight by Surpax. 

AppAnnie report
Le 4 app più scaricate dal Play Store appartengono tutte a Zuckerberg! / © AppAnnie

Ciò che mi colpisce particolarmente di questo report è scoprire che Zuckerberg, che tra due giorni compirà 32 anni, detiene il controllo del Play Store! Le quattro applicazioni in testa alla classifica appartengono tutte a Facebook. Insomma, il giovane e lungimirante trentenne è riuscito a cogliere i bisogni di noi utenti ed entrare così nella nostra quotidianità.  

Zuckerberg detiene il controllo del Play Store!

Personalmente, delle prime 5 applicazioni in classifica, ne ho scaricate sul mio dispositivo tre (Facebook, WhatsApp e Instagram), e tutte appartengono proprio a Zuckerberg. Non utilizzo Facebook Messenger per i motivi citati sopra e per quanto riguarda Clean Master, non lo trovo particolarmente utile. Delle restanti app utilizzo sul mio smartphone solo Viber, e voi? Quali tra queste app avete installato sul vostro Android?

Qual è la prima app che scaricate sul vostro smartphone?

 

9 Condivisioni

6 Commenti

Commenta la notizia:
  • Se solo la gente scoprisse che si può visitare Facebook dal proprio dispositivo Android usando un browser, anche senza scaricare le app Facebook e Facebook Messenger che insieme occupano più di un centinaio di MB di spazio di archiviazione (salvando oggetti nella cache), scaricano più rapidamente la batteria (data la presenza di servizi in background che richiedono più computazione del solito) e consumano più dati...

  • si infatti!!! clean master???? mah.. la gente nn capisce proprio!!! e poi infatti, viber?? bah.....
    io in primis:
    -whatsapp
    -current charging (x vedere a che velocità mi carica il telefono)
    -yahoo
    -adobe
    fine.. niente fb e balle varie...

  • E c'è ancora gente che scarica quella merda di clean master...mah valli a capire

    • Ma soprattutto qualcuno usa ancora viber e line?!

      • Infatti ha stupito anche me, ma nascono in Giappone e i Giapponesi sono altra gente; mi sono particolarmente simpatici, ma definirli strani è il minimo...

      • Jessica Murgia
        • Admin
        • Staff
        12-mag-2016 Link al commento

        Dal report è inoltre risultato che sia proprio Line l'app in testa alla classifica in termini di incassi, il tutto grazie agli utenti giapponesi!

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK