Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
Recensione 12 Condivisioni 4 Commenti

Apple iPhone 7: la recensione dal punto di vista di un utente Android

Scrivendo per AndroidPIT si arriva a conoscere tutti i migliori dispositivi Android. Ed ora è arrivato il momento di mettersi alla prova con l'iPhone 7: che esperienza riesce ad offrire ad un utente che è solito avere un Android tra le mani? La nostra recensione dell'iPhone 7 vuole mostrare i pro ed i contro del magnifico mondo di Apple.

Valutazione

Pro

  • Design
  • Certificazione IP67
  • App di alta qualità
  • Backup completo
  • Fornitura degli aggiornamenti sul lungo periodo

Contro

  • Manca il jack per le cuffie
  • Prezzo alto per una potenza ridotta
  • Bassa autonomia della batteria
  • Le app arrivano da un'unica fonte
  • Scarso accesso ad ecosistemi esterni (Google)

Prezzo migliore: Apple iPhone 7

Il prezzo più basso

Apple iPhone 7 – Uscita e prezzo

L'iPhone 7 è disponibile in Jet Black, nero opaco, argento, oro, oro rosa e in tre diverse varianti di memoria interna: 32, 128 e 256GB. La sua etichetta va dai 799 ai 1159 euro a seconda del modello acquistato. Sul mercato Android sono tante le alternative disponibili incluse in questa fascia di prezzo. Chi ha a disposizione un budget elevato, potrà puntare su Google Pixel e Mate 9.

Apple iPhone 7 – Design e assemblaggio

L'iPhone si presenta come un dispositivo chic. Durante il test abbiamo utilizzato il modello argento e quello Jet Black. Quest'ultimo è nove volte anodizzato e brilla come un pianoforte. Entrambe le varianti, sia quella opaca che quella lucida, tendono a mostrare impronte e graffi. Le impronte, quantomeno, possono essere lavate via con dell'acqua grazie alla certificazione IP67 integrata dal dispositivo.

AndroidPIT iPhone 7 review 2926
L'iPhone 7 ha adottato il profilo curvo dell'iPhone 6. / © AndroidPIT

Con 138,3x67,1x7,1 millimetri e 138 grammi di peso, l'iPhone è più piccolo e leggero dei top di gamma Android attualmente in circolo. Se siete quindi alla ricerca di un dispositivo compatto ed Apple non fa al caso vostro, potrete prendere in alternativa in considerazione il Sony Xperia Z5 Compact o l'Xperia X Compact. Entrambi i piccoletti vi garantiranno una buona autonomia con una sola carica.

AndroidPIT iPhone 7 review 2920
La variante Jet Black è una delizia per gli occhi. / © AndroidPIT

L'iPhone 7 punta su un design minimalista dove jack per le cuffie e tasto home sono stati omessi. Troviamo in alternativa un adattatore per il port lightning ed un sistema di vibrazione per il tasto capacitivo.

AndroidPIT iPhone 7 review 2930
Lo slot ospita una sola scheda nano-SIM. / © AndroidPIT

Il tasto che permette di impostare in un attimo la modalità silenziosa è ancora presente: una volta attivata vibrazione e suoneria verranno automaticamente disattivati. Questa feature la troviamo integrata anche su OnePlus 2 e OnePlus 3 nel tasto Alert.

AndroidPIT iPhone 7 review 2923
Un tasto pratico che permette di sileziare il dispositivo in un attimo. / © AndroidPIT

Inclusi nella confezione troverete insieme all'iPhone 7 un paio di auricolari, un cavo lightning ed un adattatore. Come ricaricare lo smartphone durante la riproduzione di brani musicali rimane, per me, un mistero. Ma grazie all'adattatore Belkin è possibile risolvere il problema perché offre due connettori lightning, permettendo così di caricare il dispositivo ed ascoltare musica allo stesso tempo.

AndroidPIT eric iphone 7 0274
Per inserire i vostri auricolari dovrete utilizzare l'adattatore. / © AndroidPIT

La maggior parte degli smartphone Android offrono il jack per le cuffie e sempre più dispositivi stanno integrando un connettore di Tipo C come USB standard.

AndroidPIT iPhone 7 review 2868
I cavi Apple offrono una qualità inferiore ed un prezzo più elevato. / © AndroidPIT

Per non parlare del fatto che i cavi Apple non godono di una buona reputazione: tendono a rompersi alle estremità e sostituirli è costoso. Un aspetto frustrante per gli utenti Android abituati ad avere a che fare con l'uscita microUSB praticamente onnipresente. Il port USB di Tipo C incrementa la qualità così i cavi possano durare più a lungo nel tempo e garantire una maggiore sicurezza.

AndroidPIT eric iphone 7 0262
No, questo non è un tasto. / © AndroidPIT

La rimozione del tasto home è stata una decisione insolita per Apple. Questo pulsante è stato sostituito da un tasto force-touch. Premendo sul tasto circolare sulla parte inferiore del display, percepirete una vibrazione sul pollice. Durante la configurazione potrete impostarne l'intensità ma non è possibile disattivarne la vibrazione di ritorno. Ho mostrato questa funzione a diversi amici ma nessuno ne è rimasto affascinato. Anche dopo diverse settimane di utilizzo non sono riuscito ad abituarmi a questa vibrazione.

Apple iPhone 7 – Display

Lo schermo dell'iPhone 7 non mostra molti progressi rispetto alle generazioni precednti e, in termini di brillantezza, luminosità e contrasti non è così sorprendente. I dispositivi realizzati da Samsung e Sony hanno molto di più da offrire in questo campo.

AndroidPIT iPhone 7 in house 2829
Il display non è sorprendente. / © AndroidPIT

In termini di numeri troviamo sull'iPhone 7 uno schermo IPS di 4,7 pollici con risoluzione di 1334x750 pixel e 325 ppi, una risoluzione non sufficiente per supportare la realtà virtuale (motivo per cui Apple non offre questa funzionalità). I nuovi dispositivi Android possono invece contare su DayDream View ed altri visori VR.

Apple iPhone 7 – Software

A girare sull'iPhone 7 è iOS 10. Durante il mio test ho ricevuto due aggiornamenti di sistema e, al momento, troviamo installata sul dispositivo la versione 10.1.11. Il software è perfettamente integrato nell'ecosistema Apple e comunica con app di terze parti e servizi della casa come Apple Home, Siri, Health o Wallet.

Apple è riuscito ad offrie qualcosa che il sistema aperto Android conosce già da tempo. Sull'iPhone 7 è infatti possibile trasferire contenuti come link, foto o citazioni su altre app attraverso il menu di condivisione e si può chiamare in appello Siri per inviare messaggi su Telegram, ad esempio. Presente anche una sezione dedicata ai widget che forniscono le notifiche in modo proattivo, proprio come accade con Google Now.

Sia lo smartphone di Google che quello di Apple vi richiederanno di condividere i vostri dati attraverso le piattaforme online. In questo modo la mattina verrete informati sulla durata del vostro tragitto verso l'ufficio e potrete inoltre fare affidamento sullo smartphone come segretaria digitale pronta a ricordarvi i vostri impegni della giornata salvati sul caldendario.

AndroidPIT iphone 7 vs google pixel 0806
Siri e Google Assistant, i due rivali smart. / © AndroidPIT

Se vi siete decisi a passare da Android ad Apple è consigliabile disfarsi del proprio account Google ed iniziare ad affidarsi a iCloud. Quest'ultimo si integra molto comeglio con l'iPhone e, attraverso il backup, rende più rapido e pratico il ripristino dei dati da un altro iPhone.

Il sistema di backup di iCloud è davvero ottimo, completo e facile da usare rispetto a quello offerto sugli smartphone Android. Su iPhone con il backup è possibile trasferire tutti i dati, le impostazioni, gli sfondi, gli SMS, la lista delle chiamate, le applicazioni, le impostazioni delle app e di sistema ed i vari log-in.

AndroidPIT iphone 7 vs google pixel 0751
Schermate a confronto. / © AndroidPIT

Meno libertà

Android al contrario offre una maggiore libertà. Sull'iPhone dovrete avere a che fare con un'unica app dedicata agli SMS, iMessage, che vi piaccia o meno. Avrete poi a disposizione un solo launcher ed un'app dedicata alla fotocamera configurata dalle impostazioni di sistema.

Non è poi possibile collegare l'iPhone al PC con un semplice cavo USB e spostare i file da un dispositivo all'altro con un pratico copia&incolla. Un utente iPhone si chiederà probabilmente: "Ma perché dovresti farlo?" ma il diritto alla libertà non dovrebbe essere messo in discussione.

Apple iPhone 7 – Prestazioni

L'iPhone 7 è un dispositivo veloce e anche sui test benchmark tiene testa agli altri top di gamma Android riuscendo a gestire senza problemi giochi, editing di foto e navigazione su internet ad alta intensità. La memoria interna è passata da 32 a 64GB il che garantisce una maggiore flessibilità per quanto riguarda il salvare foto e app. Uno dei problemi che ha caratterizzato le generazioni precedenti era proprio la memoria, troppo piccola e non espandibile via microSD (a differenza di molti dispositivi Android).

Il punto di forza dell'iPhone risiede nel supporto LTE a livello globale (bande 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8, 12, 13, 17, 18, 19, 20, 25, 26, 27, 28, 29, 30) e nelle ottime prestazioni. Durante il nostro test l'iPhone con la SIM LTE dell'operatore tedesco O2 ha registrato tempi di carica davvero ridotti in qualsiasi luogo. La qualità della voce è buona. L'interoperabilità VoLTE di TIM e Vodafone viene supportata nativamente ma, nel caso di Android, spesso dipene dall'operatore.

 

Apple iPhone 7 – Audio

Lo speaker interno offre un suono stereo adatto all'utilizzo del vivavoce ma non a YouTube o alla riproduzione di brani musicali. Gli auricolari inclusi forniscono una buona esperienza audio ma non si adattano facilmente a tutti i tipi di orecchio perché gli inserti sono realizzati in plastica. La qualità del telefono si adatta a qualsiasi situazione.

Apple iPhone 7 – Fotocamera

La fotocamera regala scatti nitidi. Il processamento interno degli scatti in notturna, la composizione dei panorami e la stabilizzazione delle immagini risulta affidabile. La maggior parte degli scatti sono chiari e dettagliati. Per trovare una simile qualità in termini di foto dovrete affidarvi a Nexus 5X, Google Pixel, HTC 10 e Huawei Mate 9.

L'iPhone 7 offre un obiettivo principale di 12MP con apertura di f/1.8 e flash LED dual-tone. Supportato da uno stabilizzatore ottico di immagine, integra la modalità HDR e permette di girare video in slow motion di 1080p con 120 fps o di 720 pixel con 240 fps. In questo modo, da un punto di vista tecnico, riesce ad affiancare il Google Pixel. Nella pratica però lo stabilizzatore dello smartphone di Google si è rivelato più efficace.

AndroidPIT iPhone 7 review 2911
La fotocamera fa un buon lavoro. / © AndroidPIT

Apple iPhone 7 – Batteria

L'iPhone 7 non fa un buon lavoro in termini di autonomia della batteria. Utilizzando sette servizi di messaggistica, fotocamera, SIM attiva, navigando su internet e dando di tanto in tanto uno sguardo a Facebook, occorre ricaricare l'iPhone nel pomeriggio per riuscire ad averlo carico quando si torna a casa dall'ufficio.

La batteria di 1960 mAh può essere ricaricata completamente in due ore. L'iPhone 7 manca però della funzione di carica rapida a cui ci siamo abituati su diversi dispositivi Android come, ad esempio, sul Galaxy S7 grazie al port USB di Tipo C. Non è possibile sfruttare la ricarica wireless e la batteria non è removibile. Se quindi dopo due anni di utilizzo la batteria dell'iPhone offrirà un'autonomia ancora più ridotta, si avrà necessariamente bisogno di una batteria esterna o di un nuovo smartphone.

 

Apple iPhone 7 – Specifiche tecniche

    • Tipo:
    • Smartphone
    • Modello:
    • Non disponibile
    • Produttore:
    • Apple
    • Dimensioni:
    • 138,3 x 67,1 x 7,1 mm
    • Peso:
    • 138 g
    • Capacità della batteria:
    • Non disponibile
    • Dimensioni del display:
    • 4,7 pollici
    • Tecnologia display:
    • LCD
    • Schermo:
    • 1334 x 750 pixel (326 ppi)
    • Fotocamera frontale:
    • 7 megapixel
    • Fotocamera posteriore:
    • 12 megapixel
    • Flash:
    • LED
    • Versione Android:
    • Non disponibile
    • Interfaccia utente:
    • Non disponibile
    • RAM:
    • 2 GB
    • Memoria interna:
    • 32 GB
      128 GB
      265 GB
    • Memoria removibile:
    • Non disponibile
    • Chipset:
    • Non disponibile
    • Numero di core:
    • 4
    • Velocità di clock:
    • Non disponibile
    • Connettività:
    • HSPA, LTE, NFC, Bluetooth 4.2

Giudizio iniziale

Quest'anno ho testato, torturato per lungo tempo ed ammirato diversi top di gamma costosi. L'iPhone 7 offre un'esperienza mediocre e, da utilizzatore di Android, mi sono sentito limitato sotto diversi aspetti.

Il primo motivo che spinge all'acquisto di un iPhone è l'effetto alone. Così come chi porta gli occhi appare più "intellettuale", allo stesso modo gli utenti Apple si percepiscono più moderni avendo un iPhone in tasca. Un'associazione insensata che però sembra funzionare a meraviglia.

Il servizio di Apple gode poi di un'ottima reputazione: il software, proprio a causa delle sue limitazioni, è facile da usare e l'ecosistema è ben integrato. L'ecosistema Android ha invece i suoi aspetti negativi a causa della varietà di dispositivi su cui gira e ciò si manifesta nelle app che vanno in crash e nei malware. Sugli iPhone questi problemi non sono frequenti ma non posso consigliarvi di spendere una cifra simile per un dispositivo capace di offrire questo tipo di esperienza utente.

Voi cosa ne pensate dell'iPhone 7?

4 Commenti

Commenta la notizia:
  • Marco 1 giorno fa Link al commento

    Alla fine tutto si riassume in troppi soldi per un cellulare che offre le stesse cose ed anche meno di un Android. Il vero tallone di achille per uno che usa Android è il sitema operativo apple, a mio avviso non versatile. Anche il design di apple è sempre lo stesso ne non peggiore. Per tanti è solo questione di gusti per altri di funzionalità, personalmente ho avuto anche io la fase da smanettone e in realtà iniziò con iphone 3g e il jailbreak, poi con Android mi sono divertito ancora di più, adesso non smanetto più e sono soddisfatto delle mie scelte, ho provato iphone 6 per 6 mesi visto che era in casa ma mi ha fatto la stessa impressione di quando comprai iphone 3g (a cosa serve questo telefono?) e anche la mia compagna che l'ha voluto solo per "moda" dopo 6 mesi l'ha venduto per prendersi un S7 edge. Android è semplicemente un altro mondo, in 6 anni che lo uso non ho mai avuto problemi con malware o cose del genere, mai installate app tipo antivirus, ottimizzatori, booster, cleaner, niente di tutto questo e i miei telefoni hanno sempre funzionato bene rispetto al periodo in cui erano in commercio (è chiaro che uno non può pretendere chissà cosa da un S2 nel 2016). Mi trovo in sincronia con la persona che ha scritto l'articolo che alla fine credo voglia dire quello che penso anche io...." che cazzo ci fate con un telefono così costoso che non è neanche al passo con i tempi se sul mercato trovate top di gamma Android che sono 10 volte meglio..... solo per la mela dietro? tanta gente dice che dipende dai soldi..... non è assolutamente vero, c'è chi compra iphone e fa un debito e chi come me compra due s7 edge al day 1.....il punto è che c'è gente che crede che spendere 1000 euro per un iphone lo possa giustificare e lo facci asembrare migliore io invece credo che a marzo quando uscirà S8 me lo prenderò se mi piacerà :-) e poi se mi va mi prenderò anche un alternativa... sempre android.... Rispetto per quelli che scelgono apple perchè gli piace il sistema operativo e non per far vedere che hanno un oggetto definito cool solo perchè pubblicizzato estremamente

  • Xois 1 settimana fa Link al commento

    Penso che questo articolo sia assolutamente a favore di android dalla partenza, non oggettivo e non come dice il titolo "iPhone 7 dal punto di vista di un utente android", piuttosto "iPhone 7 dal punto di vista di un utente android che deve in tutti i modi cercate di minimizzare Apple e di far sembrare iOS Una merda".
    Già durante la presentazione iniziale quando ho visto il 3.5 su 5 mi è venuto un colpo.. Non puoi mettere nei DIFETTI il fatto che non puoi accedere all'ecosistema Google.. sarebbe come se su un forum Apple si scrive la recensione del Google pixel e si scrive che non puoi usare keynote o pages e che non puoi scaricare app da fonti alternative (Installer, 3K Assosnant o Cydia vi dicono qualcosa? Sono solo sinonimi di Xposed installer e Aptoide).
    Anche il fatto che si continuino a linkare pagine di altre recensioni di telefoni Android è un po' una cosa scorretta....
    Poi altre cose come "iPhone ha lo switch hardware per il silenzioso. Anche OnePlus ha introdotto questa funzione..." Oppure "Gli auricolari sono in plastica e non si adattano a tutti i padiglioni auricolari".. Sono cose che non andrebbero dette in una recensione di qualità.
    A proposito dell'autonomia, per non incorrere in tragedie come quella del note 7 hanno voluto mettere una batteria normale ma ottimizzata. Io sinceramente preferisco collegare il mio telefono alla corrente una volta in piú che portarlo in assistenza perchè mi é esploso.
    Infine, avete avuto da ridire anche sull'autonomia e sulla libertà di utilizzo.. Sinceramente? Dovreste ammettere l'evidenza dei fatti e dire che per una volta Apple ha battuto il mondo Android

  • Silvio G. 1 settimana fa Link al commento

    pur nn apprezzando in pieno iOS ed essere molto più attaccato al mondo android, nn definirei l'esperienza mediocre. Bisogna valutare molte cose. Non tutti gli utilizzatori di smartphone in generale conoscono le parole comunityXda, rom, root e via discorrendo. un buon 80% di chi utilizza gli smartphone gli interessa solo che le loro applicazioni siano funzionanti e veloci e che nn diano problemi. Su questo iPhone lo fa e lo fa più che bene. Pari al s7 edge, oneplus 3 e via via. Mentre il discorso cambia per i clienti più smanettoni e possono trovare iPhone come un giocattolino bello ma dopo una settimana lo rivendono perché nn gli da la personalizzazione.

  • mikronimo 1 settimana fa Link al commento

    In realtà, la vera differenza tra android e apple risiede nella possibilità di spendere meno per avere, comunque, ciò che serve e anche avanza; anche sotto android esistono marchi che moltiplicano il prezzo di listino rispetto al costo di produzione, ma si ha, informandosi, la possibilità di evitare di spendere 700+ euro; con apple questo non è possibile; è chiaro, il tipico utente apple "vuole" spendere tanto, dato che gli hanno fatto credere di avere il meglio disponibile della tecnologia, costruito dagli Angeli, con metalli e materiali più rari di adamantio e vibranio, quindi per loro il problema non si pone...

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK