Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

BMW e Mercedes ora percorrono la loro strada fianco a fianco

BMW e Mercedes ora percorrono la loro strada fianco a fianco

BMW e Daimler, le due grandi case automobilistiche tedesche, mettono sotto lo stesso tetto i servizi di car sharing Car2Go e DriveNow. Chiunque abbia pensato che alla fine ci sarà un solo servizio comune si sbaglia: ce ne sono addirittura cinque.

BMW e Daimler hanno presentato la nuova collaborazione in una conferenza stampa a Berlino. Le due società stanno fondendo i rispettivi servizi provenienti da aree diverse, che sono attualmente utilizzati da circa 60 milioni di persone. Inizialmente emergeranno cinque diverse joint venture, che finiranno tutte con "Now" nel nome.

Le differenze tra i cinque nuovi servizi in condivisione di BMW e Mercedes:

  • Reach Now: un'applicazione per la mobilità che raggruppa diversi tipi di locomozione per arrivare da A a B nel modo più confortevole possibile. Oltre al classico car sharing, questo include anche il noleggio di biciclette e il ride sharing. Il pagamento viene gestito direttamente in Reach Now.
  • Charge Now: qui ci si concentra sulle stazioni di ricarica per auto elettriche. Con Charge Now possono essere trovati e controllati rapidamente. Un totale di circa 100 mila stazioni di ricarica per auto elettriche sono elencate in 25 Paesi.
  • Park Now: L'obiettivo di Park Now è quello di rendere più facile per gli automobilisti trovare i parcheggi, sia in città che all'esterno. Con Park Now, gli automobilisti possono utilizzare parcheggi e garage multipiano adeguatamente attrezzati senza dover estrarre un biglietto. Il pagamento viene effettuato automaticamente tramite l'applicazione.
  • Free Now: Free Now riguarda ancora lo spostamento da A a B ma più come passeggero che come autista. Qui sono mostrati taxi, servizi ncc, così come gli e-scooter. Free Now collegherà 21 milioni di utenti e 250 mila autisti per cominciare.
  • Share Now: i due servizi di Car-Sharing DriveNow e Car2Go si fondono in Share Now. Share Now sarà utilizzato da 4 milioni di persone, il parco veicoli attualmente comprende 20 mila auto in 31 città.

L'investimento è enorme. Un miliardo di euro confluirà inizialmente nell'avventura congiunta nel mondo del car sharing. I nuovi servizi Now sono solo l'inizio, perché vogliono essere la base per nuove idee per plasmare la mobilità del futuro.

IMG 20190222 110658
Harald Brüger (BMW, al centro) e Dieter Zetsche (Daimler, a destra) a Berlino. / © AndroidPIT

BMW e Mercedes rimangono concorrenti

Le attività congiunte di BMW e Daimler hanno sede a Berlino. In questa e in altre località, nei prossimi anni si prevede la creazione di circa 1000 nuovi posti di lavoro in questo settore. Dieter Zetsche, capo della Daimler, afferma: "Come produttore premium, abbiamo da tempo stabilito degli standard nell'industria automobilistica e per i nostri clienti. Nel segmento dei veicoli premium, entrambi [BMW e Mercedes] continueremo a lottare per i clienti. Ma il nostro nuovo portafoglio per la mobilità urbana individuale su richiesta è una logica estensione del nostro business. Alla fine vogliamo offrire al cliente quante più opzioni possibili per passare da A a B. In breve, si tratta di guidare o di essere trasportati."

Anche il presidente di BMW Harald Krüger è della stessa idea: "Stiamo creando un gamechanger mondiale. [...] Abbiamo una visione chiara: questi cinque servizi saranno sempre più interdipendenti e formeranno un'unica piattaforma di mobilità con una flotta di auto elettriche, semoventi, in grado di caricare e parcheggiare automaticamente e collegate ad altri mezzi di trasporto".

Cosa ne pensate della decisione di BMW e Daimler di lavorare insieme al car sharing del futuro?

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica