Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

5 min per leggere 8 Commenti

Virus su Android: come cancellare malware e adware

Anche su Android i malware possono fare capolino. Nonostante tutte le precauzioni possibili può capitare che il vostro smartphone sia colpito da un malware. Se questo dovesse accadere ve ne accorgerete perché riceverete in continuazione pubblicità non gradita e la battera si scaricherà rapidamente. Inoltre password ed SMS non saranno più al sicuro. Scoprite come individuare i malware su Android, come disfarvene e come evitarli.

Riavvio in modalità provvisoria  

Gli smartphone Android prevedono una modalità provvisoria attraverso la quale, riavviando il device, vengono visualizzate solo le app preinstallate. Il malware sicuramente non appartiene alla lista. Sfortunatamente questa modalità lavora in maniera diversa su ogni smartphone. Andate avanti nella lettura per trovare le istruzioni da seguire sul vostro telefono: 

pixel malware modalita provvisoria
Sul Pixel basta tenere premuto il tasto di accensione per visualizzare la modalità provvisoria. / © AndroidPIT

Riconoscerete immmediatamente le differenze della modalità provvisoria. Se non vi compariranno più le pubblicità state già un passo avanti perché vuol dire che l'app infetta può essere rimossa. Ma prima di tutto dobbiamo scoprire di quale app si tratta.

Identificare le app sospette

App che nascondono altre app

Vi sono chiari segnali che vi faranno capire quali sono le app infette. A partire da Android Marshmallow 6.0 potrete controllare i permessi delle app (accesso a microfono, fotocamera e altro ancora) e qundi individuare le app autorizzate a nascondere altre app. Accedete al menu delle Impostazioni nella sezione delle app e sceglietene una. Scorrendo in basso, sotto Avanzate, noterete la dicitura Spostamento su altre app.

pixel malware app
Con Android Marshmallow la vita degli adware è più difficile! / © AndroidPIT

Alcune delle app presenti nella lista potrebbero darvi ai nervi con continui banner pubblicitari. Potrete rimuovere i permessi di quelle app oppure disintallarle immediatamente. 

Rimuovere i permessi da amministratore

Alcune app malware Android, durante l'installazione, vi chiederanno di attivare i permessi da amministratore del dispositivo. Queste app non possono essere facilmente disintallate. Se l'app è stata indicizzata in funzione antifurto o anti malware, concederle i permessi da amministratore sembra essere una mossa giustificata. Se però in seguito quest'app tira fuori la sua natura da malware, l'autorizzazione data in precedenza costituirà un ostacolo per la rimozione stessa dell'app.

pixel malware amministratore dispositivo
La funzione amministratore del dispositivo è utile ma non nel caso di app di terze parti poco conosciute! / © AndroidPIT

Andate su Impostazioni>Sicurezza>Amministratori dispositivo e rimuovete il blocco per le app sospette. In questo modo potrete disinstallare l'app malware. 

Disinstallare le app sospette

Andate su Impostazioni>App oppure sul file manager, cercate l'app che pensate sia infetta e disinstallatela.

pixel malware info app
La maggior parte delle app malware può essere disinstallata. / © AndroidPIT

Verificare la riuscita in modalità normale

Ora che il malware è stato rimosso è sempre bene fare la prova del nove e vedere anche se anche le pubblicità sono state eliminate del tutto. Spegnete e riaccendete il telefono e così uscirete dalla modalità provvisoria tornando alla modalità normale. Samsung presenta l'uscita dalla modalità provvisoria in maniera leggermente più "elegante" rispetto a Google facendo mostrando una notifica che, se selezionata, farà riavviare il vostro Galaxy in modalità normale.  

La sola disintallazione non basta

Sfortunatamente, con la disinstallazione dell'app appestatrice, state solo medicando il sintomo. Thomas Uhlemann della società antivirus Eset ha spiegato i possibili nuovi pericoli nei quali potreste incorrere. Dovete tenere a mente il fatto che "l'app era già in grado di trasferire dati personali del vostro smartphone a terze parti, come i dati per i login e altro ancora. Probabilmente avete anche già ricevuto un SMS dal provider che avvertiva di aver cambiato le credenziali di accesso a internet impedendo quindi di usare la rete mobile del vostro operatore. Altra cosa che potrebbe accadere è per esempio quella di ricevere pubblicità aggiuntiva nonostante si sia disintallata l'app malware. Questo può essere risolto dando un'occhiata all'APN del device (Impostazioni>(Wireless e reti)>Impostazioni avanzate>Rete mobili>Punti di accesso) e, se necessario, chiedendo al provider un nuovo messaggio di setup."

Se un'app è riuscita ad otterene i permessi di root, tuttavia, riesce a fare "cambiamenti di sistema molto profondi". Dal momento che diverse app di protezione da malware non richiedono l'attivazione dei permessi di root, sottostanno semplicemente alle regole ufficiali Android, possono per questo essere usate contro certi tipi di rootkit (app che tentano di ottenere i permessi di root) o di altri malware. In generale però anche un reset (previo backup) ai dati di fabbrica puà essere d'aiuto". Ma vi ricordo che facendo tornare il telefono come mamma lo ha fatto avrete bisogno di reinstallare e resettare tutte le app. 

Prevenire i malware su Android

Queste sono le diverse vie d'uscita disponibili per cercare di rimettere in sesto il vostro telefono. Per saperne ancora di più sulle app utili che possono aiutare a difendervi da malware e quant'altro vi consiglio questa lettura: 

La vostra esperienza

Il vostro Android è mai stato infettato? Sareste in grado di sbarazzarvi nuovamente di questa scocciatura? Se davvero dovesse capitarvi, cosa scegliereste di fare?

Il vostro smartphone è stato mai infettato da un malware?

 

8 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • ciao,avrei bisogno di un aiuto,un po' di giorni fa scaricai la versione di un'app a pagamento craccata solo che dopo un po' notai un piccolo cambiamento al mio telefono ma non ci feci caso,oggi ho disinstallato l'app dal momento che ogni volta che sblocco il telefono su google apre delle strane pubblicità o dei strani link e inoltre mi si sono stati sottratti piú di 5 euro dalla scheda.Mi hanno consigliato di eseguire un factory reset per eliminare il malware solo che alcuni miei amici che hanno un huawei come me mi hanno detto che dopo aver resettato il telefono nel momento in cui si deve inserire la password di google risulta che l'account é sbagliato(quando non lo é)e che bisogna aspettare 24h per riprovare a inserire la pass,io ho un huawei p8 lite 2017 e dopo questa esperienza di alcuni miei amici ho un po' di timore nel fare il factory reset dal momento che molto probabilmente potrebbe succedere la stessa cosa,lei cosa mi consiglia di fare?


  • Ciao, mi servirebbe un'aiuto. Ho eseguito tutto come descritto nell'articolo, credevo di aver disinstallato app che dava problemi ma è rimasto l'effetto. In pratica quando clicco per aprire una ricerca su google o su una qualunque finestra del browser, si apre sempre una finestra che porta a questo indirizzo www./.zlnav.com/12115.htm, cos'è e come mai non riesco a toglierlo?
    Spero mi possa aiutare.


    • Ciao, per risolvere devi cancellare tutti i dati del browser: vai nelle impostazioni, poi nelle app, dalla lista seleziona il browser poi vai in memoria e cancella dati. Se hai Chrome vai in gestisci spazio, poi cancella tutto, sempre dalle impostazioni


      • Grazie dell'aiuto, ho provato a cancellare i dati, non succede nulla. Il problema si ripresenta ed in più installa sempre due app.


  • Ok, l'ho beccato... 😑 ho un malware che mi inibisce l'uso del wifi su di un Tab 3 7.0 Lite, non riesco a venirne fuori, hard reset e pulizia non fungono, avendo un altro tab 3 brikkato ho provato a sostituire anche il modulo wifi ma niente...


  • È capitato sullo smartphone di mia moglie e ancora non ho capito come sia stato possibile visto che le app gliele ho installate Io e il problema si è manifestato dopo almeno 6 mesi. Telefono rootato con Kingroot di punto in bianco ha mostrato il crasch ossessivo di un'app apparentemente di sistema, oltre ad aver disabilitato Kingroot e la gestione dei permessi di amministrazione. I crash dell'app tendevano ad intensificarsi fino a rendere inutilizzabile il terminale con qualsiasi gestore di file (immagino per prevenire la rimozione del file incriminato) ho risolto rimuovendo gli aggiornamenti di Kingroot e tramite l'app satellite Purify andando a bloccare prima e a disinstallare poi l'app incriminate. Dopo il riavvio del terminale tutto è tornato a posto.


  • Una volta c'era un detto che recitava, più o meno: l'unico computer sicuro è un computer spento. Credo lo stesso si possa dire, grosso modo, per gli smartphone. Io resto sempre del parere che il miglior antivirus sia chi lo smartphone lo ha in mano.
    In ogni caso, no, mai avuto niente sui miei smartphone. Vero anche che non sono un "avventuroso", scarico solo dal playstore e sto sempre molto attento a cosa clicco.


  • Credo e spero di no.. anche perché la maggior parte delle app le scarico da playstore o amazon!

Articoli consigliati