Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Google I/O 2019: qualcosa "di grande" è in arrivo il 7 maggio

Google I/O 2019: qualcosa "di grande" è in arrivo il 7 maggio

Come ogni anno l'evento più atteso dagli sviluppatori e dai fan Android è alle porte. Il Google I/O 2019 avrà luogo nuovamente a maggio e nuovamente nel bellissimo anfiteatro di Mountain View, California. Saranno tante le novità in arrivo tra Android Q, AI, AR/VR e il vasto mondo dello sviluppo delle applicazioni. Il calendario ufficiale delle sessioni dedicate agli sviluppatori è online. Siete pronti?

Scorciatoie:

Ultime indiscrezoni

Google ha recentemente pubblicato sul suo negozio online di dispositivi un video teaser legato all'attesissimo film Marvel in uscita la prossima settimana, ovvero Avengers: Endgame.

Il testo contenuto nell'anteprima del video recita:

I soccorsi stanno arrivando
Il 7 maggio qualcosa di grande arriverà nell'universo Pixel

b7f3bab97a2f
Ecco l'annuncio misterioso. / © Google

Il testo lascia spazio a molte interpretazioni. Potrebbe trattarsi di un nuovo tablet Android facente parte della famiglia Pixel e sostituto di Pixel C o persino di un nuovo Pixelbook dotato di Chrome OS. Tuttavia, prendendo in considerazione il fatto che non ci sono stati leak a riguardo nelle ultime settimane, dubito questo sia il caso.

Potrebbe trattarsi di Nest Home Max? Difficile. È vero che è grande, può aiutarvi a rimanere al sicuro grazie alla Nest Cam integrata ma non fa parte della famiglia Pixel. Forse l'idea più plausibile riporta alla mente i leak dei mesi passati riguardanti due nuovi smartphone ovvero Pixel 3a e 3a XL.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto!


Commenti


Google I/O 2019: quando e dove avrà luogo?

Anche quest'anno l'appuntamento per il Google I/O è da segnare per maggio, precisamente dal 7 al 9. Il luogo scelto per l'evento è nuovamente l'anfiteatro Shoreline a Mountain View, ormai tradizionale palcoscenico per l'evento di Big G.

Il keynote sarà l'evento di apertura e a seguire ci saranno 3 giorni di workshop trasmetti anche in streaming per chiunque sia interessato agli argomenti trattati.

android q dessert
Vedremo per la prima volta Android Q? / © Look Studio/Shutterstock/montage AndroidPIT

Come partecipare al Google I/O 2019

Più facile a dirsi che a farsi sicuramente. Per poter prendere parte all'evento di presentazione più atteso dai fan di Android (ma non solo) dovrete partecipare ad una "lotteria". I posti sono limitati e la richiesta è tanta, Google ha quindi utilizzato questo metodo per limitare gli invitati senza dare per forza la priorità a nessuno. Ovviamente se verrete selezionati dovrete comunque acquistare il costoso biglietto e sostenere tutti i costi per il viaggio.

Cosa aspettarsi dal Google I/O 2019?

Sicuramente si parlerà di Android. Più precisamente potremmo poter vedere una prima Developer Preview di Android 10 Q (il cui nome è ancora avvolto nel mistero) e ne sapremo di più sulle novità che verranno introdotte e quelle che verranno nuovamente riservate per il futuro.

Si parlerà molto di intelligenza artificiale (AI), Google prende sempre molto spazio per mostrare al mondo i suoi progressi in merito, di smart home, di realtà aumentata (AR) e realtà virtuale (VR), di applicazioni e di argomenti dedicati agli sviluppatori (in fondo il Google I/O è nato come evento dedicato agli sviluppatori).

google io 2018 hamburger
Nel 2018 Google ha trovato il tempo di parlarci anche delle sue emoji. / © The Verge

Online il calendario delle sessioni

Sul sito ufficiale dedicato all'evento finalmente comprende un calendario di tutto ciò che accadrà durante questo Google I/O. Saranno molte, come sempre, le sessioni dedicate agli sviluppatori che verranno anche trasmesse in streaming e che avranno luogo nelle ore e nei giorni successivi all'immancabile keynote.

Tra le sessioni più interessanti troviamo quelle dedicate al nuovo servizio di gaming in streaming Google Stadia e a Linux su Chrome OS. Ovviamente non mancheranno approfondimenti dedicati ad Android Q come quello riguardante il tema scuro (dark mode), che sarà il protagonista di una sessione tutta, e del supporto ai dispositivi pieghevoli per le app.

google stadia controller
Le sessioni riguardanti Stadia ci permetteranno forse di fare chiarezza su ciò che ancora non sappiamo del servizio gaming di Google. / © Google Stadia

Si parlerà anche di AI e dello sviluppo di applicazioni in locale grazie all'hardware dedicato che l'azienda ha svelato ad inizio mese, chiamato Google Coral. Verranno toccati argomenti come Google Maps e Assistant, Kotlin, Firebase e moltissime sessioni specifiche per developer esperti e alle prime armi.

Ovviamente vi terremo aggiornati su tutte le novità che verranno presentate e vi forniremo appena possibile il link allo streaming per seguire l'evento.

Cosa vi incuriosisce maggiormente del Google I/O?

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica