Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

2 min per leggere Nessun commento

La nuova stazione di ricarica domestica di Tesla si installa in una presa a muro

Tesla ha appena svelato la sua ultima stazione di ricarica per l'uso domestico che presenta un grande cambiamento. Il nuovo caricabatteria potrà essere connesso ad una qualsiasi normale presa a muro. Questo elimina la necessità di far installare il sistema di ricarica da un elettricista.

Il connettore a parete Tesla 14-50 è compatibile con le prese americane NEMA 14-50, la più comune spina ad alta tensione presente negli Stati Uniti. Tesla dichiara anche che il nuovo sistema di ricarica domestica riesce ad offrire una velocità di ricarica del 25% più veloce rispetto al connettore Mobile Connector di seconda generazione.

tesla wall charger
Il connettore a muro con spina 14-50 di Tesla. / © Tesla

Il fatto che il connettore a muro può essere collegato a qualsiasi presa di corrente comune significa che potrete portarlo sempre con voi. In passato, i proprietari di auto Tesla dovevano necessariamente installare le proprie stazioni di ricarica nelle loro case, collegate all'impianto elettrico da un elettricista qualificato. Ora invece sarà possibile portare con sé il caricabatterie e "fare rifornimento" al proprio veicolo elettrico da più postazioni, come l'ufficio o la casa in cui trascorrete le vacanze

Il nuovo connettore a richiede comunque il montaggio ad una parete o un palo. È in grado di fornire 40 ampere (9.6kW) di potenza per tutti i veicoli a lungo raggio, tra cui Model S, Model X e Model 3. I veicoli della gamma media, tuttavia, si ricaricano alla potenza di 32 ampere. Il kit comprende un cavo da 60 centimetri di lunghezza e una piastra frontale argentata.

tesla wall charger2
È sufficiente collegarlo a una presa NEMA 14-50 esistente. / © Tesla

Gli acquirenti americani hanno già la possibilità di acquistare la nuova stazione di ricarica dal sito web di Tesla al prezzo di 500 dollari, la stessa cifra relativa alla versione cablata. A differenza di quest'ultima, disponibile nei colori nero e argento, la nuova stazione di ricarica è disponibile solo nella versione argento.

Cosa ne pensate della possibilità di poter ricaricare l'auto ovunque vi sia una presa a muro?

Via: TechCrunch Fonte: Tesla

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica