Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
109 Condivisioni 20 Commenti

Samsung Galaxy S6 Edge recensione: il nuovo che stupisce

Aggiornamento - Comprate un Samsung Galaxy S6 Edge entro il 9 agosto ed otterrete un rimborso si 150 euro!

Il Samsung Galaxy S6 Edge ci ha fatto stare sulle spine per mesi e solo dopo la presentazione ufficiale sappiamo con certezza che questo smartphone dal display dual-edge è realtà. Il brand sudcoreano ci avava preparato a qualcosa di davvero speciale e, dopo il crollo delle vendite causato dallo scarso impatto del Galaxy S5, sembra aver risollevato le sorti della serie Galaxy S lanciando sul mercato il Galaxy S6 ed il Galaxy S6 Edge, la sua variante curva. 

Durante il nostro test siamo rimasti affascinati dal design del Galaxy S6 Edge, il più convincente ed accattivamente mai visto fino ad ora in casa Samsung. Da plastica a vetro e metallo, da un display piatto ad uno schermo curvo su entrambi i lati. Ci troviamo di fronte un dispositivo davvero innovativo. Ma cosa offre di speciale rispetto alla versione standard del top di gamma? Scopritelo subito nella nostra recensione completa.

Siete arrivati alla nostra recensione perchè ormai pronti ad acquistare un Samsung Galaxy S6 Edge? Informatevi su tutti i migliori prezzi del momento grazie alla sezione in fondo all'articolo chiamata Dove comprare, ma affrettatevi perchè fino al 9 agosto potrete sfruttare una vantaggiosissima offerta Samsung che vi farà risparmiare 150 euro! 

Valutazione

Pro

  • Design innovativo
  • Interfaccia software semplificata
  • Ottimo display e qualità audio
  • 100% di batteria dopo 1 ora di carica

Contro

  • Batteria non removibile
  • Occasionali rallentamenti software
  • Assenza di slot per microSD
  • Prezzo elevato

Prezzo migliore: Samsung Galaxy S6 Edge

Il prezzo più basso

Samsung Galaxy S6 Edge – Uscita e prezzo

Il Samsung Galaxy S6 Edge è disponibile in 20 paesi diversi, Italia compresa, a partire dal10 aprile 2015 in quattro diverse colorazioni: bianco, nero, oro, verde. Quest'ultimo colore, in realtà, non era ancora disponibile all'acquisto ma, a partire da oggi, potrete finalmente comprarlo direttamente dal sito ufficiale del brand ma solo ed unicamente nella versione da 32GB. Per quanto riguarda il prezzo di lancio si parla di 889 euro per la versione di 32GB, 999 euro per quella di 64GB e circa 1049 euro per quella di 128GB.

Ecco dove acquistare il Samsung Galaxy S6 Edge sfruttando le migliori offerte:

samsung galaxy s6 s6 edge back
La scocca posteriore del Galaxy S6 e della sua variante Edge sono praticamente uguali! / © ANDROIDPIT

Ci troviamo di fronte dei prezzi particolarmente alti ma è importante sottolineare come Samsung abbia alzato gli standard per gli smartphone del 2015, senza dubbio innovativi, se non addirittura rivoluzionari. Probabilmente, come fece nel 2011 introducendo il termine Phablet con la presentazione del nuovo Galaxy Note, ora, con questi due nuovi gioiellini, il brand sudcoreano si prepara a dare inizio ad un nuovo trend che caratterizzerà i suoi futuri dispositivi.

Inoltre, introdurre un nuovo modo di vedere e produrre i dispositivi mobili nell'industria degli smartphone comporta un alto rischio che spiega, in parte, le cause che si celano dietro a dei prezzi così alti.

Samsung Galaxy S6 Edge – Design e assemblaggio

Tutta l'attenzione è naturalmente rivolta al design innovativo del Galaxy S6 Edge e, ad essere sinceri, inizialmente eravamo piuttosto scettici sul nuovo look e la conseguente manegevolezza del dispositivo. Con delle linee simili tenere in mano lo smartphone sarebbe potuto rivelarsi poco pratico ma dobbiamo ricrederci il design del Galaxy S6 Edge, oltre ad essere particolarmente elegante, è anche maneggevole e funzionale. Addio plastica, diamo il benvenuto al sinuoso mix di vetro e metallo.

android samsung galaxy s6 edge test image review 11
Il Samsung Galaxy S6 Edge frontalmente. © ANDROIDPIT

Osservando i bordi del display si potrebbe che tenere tra le mani il Galaxy S6 Edge potrebbe rivelarsi poco confortevole ma Samsung ha davvero fatto un buon lavoro, ed il dispositivo si adatta piacevolmente al palmo della mano, proprio come avere tra le mani un iPhone o un Sony Xperia Z3.

android samsung galaxy s6 edge test review picture 10
La fotocamera frontale trova spazio a destra del microfono, mentre, a sinistra, troviamo i sensori. © ANDROIDPIT

Il design del dispositivo è senza ombra di dubbio elegante, sottile e dalle rifiniture exclusive. Rivestito su entrambe le facciate di vetro zaffiro, il Galaxy S6 Edge è resistente ai graffi (anche se questa scelta di materiali ha visto l'abbandono da parte del brand di una scocca posteriore removibile e quindi di una batteria intercambiabile), ed è la prima volta che un produttore utilizza la combinazione di vetro e metallo per uno smartphone di fascia alta.

android samsung galaxy s6 edge test review picture 16
Lateralmente  i sottili tasti dedicati al volume . © ANDROIDPIT

Per quanto riguarda il posizionamento dei tasti, Samsung assicura che le linee curve non ne limitano l'accesso ed il nuovo design è adatto a destri e mancini. I tasti sono facilmente accessibili da qualsiasi punto e lo schermo curvo fa si che si adattino perfettamente al palmo della mano.

android samsung galaxy s6 edge test image review 03
Il Galaxy S6 (sinistra) ed il Galaxy S6 Edge a destra. © ANDROIDPIT

I tasti del volume sono più sottili e si trovano lungo il lato sinistro, mentre in alto a destra troviamo il tasto di accensione. Non possiamo non notare dei punti in comune con il dispositivo di punta di Apple, l'eterno rivale del brand sudcoreano, come ad esempio la cornice di metallo opaco che avvolge lo smartphone. Non sembrano invece esserci somiglianze con il Galaxy Note Edge, come avevamo previsto inizialmente, i bordi sono più sottili e le rifiniture meno brillanti. 

android samsung galaxy s6 edge test review picture 15
In alto troviamo il lettore a raggi infrarossi, il microfono e lo slot per  la SIM. / © ANDROIDPIT

È possibile utilizzare lo smartphone con una sola mano senza problemi e la solida presa evita lo scivolamento accidentale del dispositivo. Un dettaglio da non trascurare visto che tantissimi utenti mandano in pezzi il proprio dispositivo in questo modo.

android samsung galaxy s6 edge test image review 12
La scocca posteriore del Galaxy S6 edge è identica a quella del Galaxy S6. © ANDROIDPIT

Il brand coreano ha pubblicato un video ufficiale che mostra l'unboxing del Galaxy S6 Edge Iron Man Limited Edition. Come svela già il nome, la versione esclusiva del top di gamma dal display curvo è stata dedicata ad Iron Man, raffigurato sulla scocca posteriore del dispositivo, che per onorare il supereroe della Marvel Comics si tinge di rosso e color oro.

Link al video

All'interno della confezione, ridisegnata specificatamente per la versione limitata del dispositivo, troverete non solo lo sbrillucicante S6 Edge, ma anche una cover in plastica trasparente, il caricabatteria circolare ad induzione ed un paio di auricolari. Il tutto rigorosamente a tema! Le specifiche tecniche del dispositivo rimangono invariate e, qualora ci steste facendo un pensierino, dovrete prendere un volo per la Cina, la Corea del Sud o per Hong Kong, dove sarà disponibile già da domani. Per quanto riguarda il lancio sul mercato internazionale ed il costo del dispositivo al momento tutto tace ma ci aspettiamo dei numeri piuttosto alti.

Samsung Galaxy S6 Edge – Display

Il display del Galaxy S6 Edge contiene così tanti pixel che individuarli uno ad uno è praticamente impossibile ed offre una delle risoluzioni più alte tra i dispositivi Android del momento. Per farla breve, è uno dei migliori schermi mai visti prima.

samsung galaxy s6 edge people
La qualità del display in QHD display è sorprendente. © ANDROIDPIT

Il display Super AMOLED di questo smartphone futuristico misura 5,1 pollici e offre un'altissima risoluzione in QHD (1440 x 2560 pixel). Per rendere meglio l'idea, il Galaxy S5 offre un display in Full HD con una risoluzione di 1080 x 1920 pixel.

android samsung galaxy s6 edge test image review 09
Il tasto home nasconde un lettore d'impronte digitali. / © ANDROIDPIT

La cosa che distingue l'S6 Edge dal suo fratellino è senza dubbio il display curvo su entrambi i lati, un dettaglio innovativo mai visto prima su nessun'altro dispositivo portatile. Il display di 5,1 pollici combinato a 1440 x 2560 pixel offre 577 ppi offre numeri davvero impressionanti che si traducono in colori brillanti e vivaci. Se però non amate i colori così accesi, potete sempre regolare i contrasti scegliendo tra le quattro opzioni disponibili.

androidpit galaxy s6 screen mode
Adattate i colori al vostro gusto personale! / © ANDROIDPIT

In termini di reattività, l'S6 Edge risponde in modo immediato a tap e swipe. Come per tutti i display, anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un minimo di latenza, quasi impercettibile. Il Gorilla Glass 4, che avvolge interamente il dispositivo, rende il display dell'80% più resistente rispetto agli schermi che utilizzano vetro convenzionale.

Samsung Galaxy S6 Edge – Funzioni speciali

Tra le caratteristiche distintive dell'S6 Edge, oltre alle curve laterali, abbiamo il lettore d'impronte digitali al quale si si può accedere dalle impostazioni della schermata di blocco. Per sbloccare il dispositivo è possibile impostare diverse impronte digitali e una password di backup nel caso in cui lo scanner d'impronte digitali non funzioni. Con le vostre impronte digitali potrete sbloccare lo smartphone, accedere al web, verificare il vostro account Samsung o effettuare un pagamento con PayPal.

androidpit galaxy s6 edge finger lock
Usate le vostre impronte digitali per pagare con PayPal dal vostro Galaxy S6 Edge. / © ANDROIDPIT

In tanti sostengono che il lettore d'impronte digitali sia in grado di aumentare notevolmente la sicurezza di uno smartphone, si tratta di punti di vista personali ovviamente, e, d'altra parte, in tanti trovano scomodo dover posizionare su un punto specifico il proprio dito per poter accedere ai dati del proprio dispositivo. Il nuovo lettore d'impronte è senza dubbio più reattivo e funzionale rispetto a quello dell'S5.

L'S6 Edge incorpora inoltre un sensore per la frequenza cardiaca, una feature apprezzata in particolar modo dagli amanti dello sport. Contollare la propria frequenza cardiaca mentre ci si allena è, del resto, molto importante e farlo con uno smartphone può avere i suoi vantaggi.

Se volete misurare la vostra frequenza cardiaca a riposo vi consigliamo di farlo al mattino, prima di alzarvi dal letto e, prima di spaventarvi di fronte a numeri troppo alti o eccessivamente bassi, considerate che questa può essere influenza da alcuni fattori come la temperatura, la posizione del corpo ed il consumo di droghe. 

androidpit galaxy s6 heart rate
S Health con il cardiofrequenzimetro di Samsung vi aiuterà a monitorare la vostra salute. / © ANDROIDPIT

Per misurare e calcolare la vostra frequenza cardiaca potrete sfruttare il lettore d'impronte digitali posizionato sotto il flash della fotocamera. Non appena inizierete ad utilizzarlo, vedrete illuminarsi una luce rossa. Durante il nostro test non abbiamo riscontrato alcun bug ma per sfruttarlo a piano vi consigliamo di combinarlo a S Health.

Samsung Galaxy S6 Edge – Software

Come ci aspettavamo, questo top di gamma unico al mondo sfoggia l'ultima versione di Android 5.0.2 Lollipop con tutte le novità introdotte dal Material Design di Google. Evidentemente, per questo sorprendente smartphone, Android 5.0.2 non era abbastanza e per questo ha deciso di aggiornare nuovamente questa versione introducendo dei piccoli cambiamenti. Badate bene, si tratta sempre della versione 5.0.2 e non della versione 5.1.

Le novità riguardano alcune app del brand, come S Planner ad esempio, il miglioramento del processo di riconoscimento dello scanner di impronte digitali e TouchWiz in generale. Ci troviamo di fronte un aggiornamento di appena 250MB che dovrebbe sistemare alcuni bug e problemi riscontrati nella precedente versione di Lollipop.

S6Edgeupdate
Un nuovo aggiornamento è già disponibile al download ! / © ANDROIDPIT

Aggiornamento a parte, TouchWiz è stata completamente risviluppata. Il Galaxy S6 Edge è sorprendentemente veloce e, dopo aver installato un nuovo launcher, siamo riusciti ad apprezzare ancora di più la fluidità del sistema.

androidpit galaxy s6 edge about device
The Galaxy S6 Edge offre Android 5.0.2. / © ANDROIDPIT

Come sempre, troviamo circa 36 mila opzioni disponibili all'interno delle impostazioni e stavolta Samsung ha concesso ai suoi utenti la libertà di poter disinstallare o disattivare molte delle app preinstallate (escluse le app necessarie al sistema stesso).

I due innovativi schermi curvi non solo differenziano l'Edge dal "comune" Galaxy S6, ma perfino dai suoi rivali: il brand cinese ha introdotto un nuovo concetto mai visto prima nella giungla del mercato degli smartphone. Ma come si possono utilizzare i due display?

Per prima cosa i "contatti preferiti". Con questa feature potrete settare fino a 5 contatti preferiti a lato dello schermo e, con un semplice swipe, avrete modo di visualizzare i vostri contatti e inviare loro un SMS o una mail in pochi secondi.

Samsung Galaxy function s6 edge contacts
Mettete in evidenza i vostri 5 contatti preferiti al lato del display dell'S6 Edge. © ANDROIDPIT

La seconda feature si chiama People Edge è legata alla prima: potrete assegnare colori diversi ai vostri 5 contatti preferiti, in questo modo sarete in grado di sapere chi vi sta chiamando semplicemente riconoscendo il colore visualizzato.

Potrete inoltre sfruttare il vostro S6 Edge durante la notte per avere a disposizione una serie di informazioni quali l'ora, la tmperatura, la data e la percentuale di carica residua.

samsung galaxy s6 edge notification
Assegnate un colore ai vostri contatti preferiti per sapere  quando è il caso di rispondere. © ANDROIDPIT

Questa funzione può inoltre essere sfruttata per avere a disposizione informazioni legate ai risultati sportivi, le novità del mercato azionario ed altro ancora. Potrete visualizzare le notifiche di Twitter e dei vostri contatti, il tutto direttamente dal pannello laterale del dispositivo.

Se volete maneggiare il display principale senza rischiare di spostarvi sulle notifiche toccando accidentalmente il display laterale vi basterà attivare Palm keys, una feature davvero pratica ed utile in un dispositivo dotato di un display di questo tipo.

samsung galaxy s6 edge missed calls
Ecco come appaiono le notifiche dei vostri contatti preferiti. © ANDROIDPIT

Se tutto questo non dovesse soddisfare le vostre esigenze, potrete tuffarvi in tutte le feature offerte da TouchWiz al di fuori del display curvo. L'ultima versione di TouchWiz permette di personalizzare il proprio dispositivo sotto ogni aspetto, mettendo a disposizione nuovi temi e offrendo nuovamente Download Booster.

Con Download booster potrete combinare insieme WIFI ed LTE per mettere il turbo alla velocità di download per file superiori ai 30 MB. Non si tratta di una feature nuova ma è comunque utile.

Ed ora, toccando il tasto home due volte consecutive, potrete attivare subito la fotocamera. Purtroppo Samsung non ha pensato di copiare il Knock on di LG per attivare il display con un doppio tap, peccato! 

Samsung Galaxy S6 Edge – Prestazioni

Le prestazioni del Galaxy S6 Edge sono sorprendenti. Quando parliamo di performance facciamo riferimento al touchscreen, al processore, chip grafico, RAM, memoria interna, fotocamera, connettività e connettori.

La maggior parte delle funzioni sono fluide e veloci ma, se si considera l'interfaccia, nello specifico l'homescreen e l'app drawer, abbiamo registrato degli spiacevoli rallentamenti. Detto questo, è possibile risolvere il problema scaricando uno dei launcher sul Play Store:

android samsung galaxy s6 edge AnTuTu benchmark Geekbench March 01
I risultati di AnTuTu e Geekbench 3 sul Galaxy S6 edge. © ANDROIDPIT

L'HTC One M9 utilizza uno Snapdragon 810, simile al processore Exynos del Galaxy S6 Edge e mentre i primi risultati sono stati stupefacenti, successivamente si sono registrati dei surriscaldamenti ai quali il brand taiwanese ha ovviato con un aggiornamento di software.

Con il processore Exynos 7420 a bordo del Galaxy S6 Edge, il problema del surriscaldamento viene drasticamente ridotto e, durante il nostro test di 30 minuti. non si sono verificati problemi di questo genere.

android samsung galaxy s6 edge test image review 18
Il Galaxy S6 Edge ospita un processore Exynos 7420 . © ANDROIDPIT

Le prestazioni grafiche dell'S6 Edge sono sopra la media, se si esclude il Tegra X1 installato nella console portatile Nvidia Shield. La nuova console di gioco non è ancora in commercio ma è comunque interessante sapere che il chip grafico Tegra X1 raggiunge i 388 GFlops mentre il Mali-T760 dell'Exynos 7420 ruota intorno ai 326 GFlops. 

Al momento solo poche app sono in grado di mettere alla prova le capacità grafiche del Galaxy S6 Edge ma Samsung sembra guardare avanti e si prepara ad accogliere le nuove app presto in arrivo sul mercato.

Samsung Galaxy S6 Edge: il test subacqueo

Abbiamo fino ad ora elogiato i dati tecnici e le prestazioni di questo dispositivo ma, per verificare fino in fondo quanto l'S6 Edge sia veramente solido e resistente ad ogni tipo di intemperia, bisogna metterlo alla prova immergendolo nell'acqua. È questo, del resto, il trend del momento: se non si scaraventano i nuovi smartphone fuori dalla finestra, se non ci si passa sopra con la macchina, se non li si usa come taglieri e non li si immerge nella vasca da bagno piena d'acqua o in un calice di Champagne, non si riesce ad andare a dormire tranquilli.

Sappiamo bene che l'S6 Edge non offre nessuna certificazione IP ma questo non significa che un top di gamma di 900 euro non possa sopravvivere ad una caduta accidentale in una pozzanghera o nel water: quasi tutti gli smartphone, del resto, riescono a supportare e sopportare un certo livello di resistenza all'acqua. TechSmartt ha avuto il coraggio di immergere il Galaxy S6 Edge per 20 minuti in un recipiente pieno d'acqua. Qual è stato il risultato finale?

Link al video

Lo smartphone ha inizialmente reagito positivamente all'immersione ma l'acqua è riuscita a filtrare all'interno del dispositivo raggiungendo la fotocamera frontale e decretando così la fine dei selfie. Nonostante tutto, l'S6 Edge è riuscito a sopravvivere al test ed è riuscito a riaccendersi. Se vi ritrovate nel bel mezzo di un acquazzone il vostro S6 Edge non dovrebbe quindi avere problemi ma, visto il costo di questo gioiellino, vi consiglio di stare alla larga dall'acqua!

Samsung Galaxy S6 Edge – Audio

Da un dispositivo di fascia alta come questo, particolarmente costoso, ci aspettiamo che tutte le componenti siano eccellenti. Con un singolo speaker il Galaxy S6 Edge riesce a fornire una buona qualità audio. Oltre a mettere a disposizione un completo menu di impostazioni dedicato all'audio, Samsung ha introdotto una sezione chiamata Qualità ed effetti sonori per dimostrare che ogni singolo aspetto dell'Edge è stato studiato nei minimi dettagli.

All'interno troviamo tre diverse opzioni, una delle quali chiamata Adatta Suono, che permette di ottimizzare la configurazione dell'audio per chiamate in arrivo, in uscita, ascoltare musica e riprodurre video.

androidpit galaxy s6 edge sound settings
Le impostazioni dedicate al sistema audio. / © ANDROIDPIT

L'opzione SoundAlive+ offre l'effetto surround, particolarmente piacevole, mentre Tube Amp è una sorta di pacchetto che permette di migliorare il suono.

Samsung Galaxy S6 Edge – Fotocamera

La fotocamera principale di questo elegante smartphone offre un obiettivo di 16MP, mentre quello frontale di 5MP è perfetto per scattare selfie nitidi e luminosi anche all'interno.

android samsung galaxy s6 edge test image review 13
La fotocamera principale di 16MP. © ANDROIDPIT

Sia la fotocamera frontale che quella posteriore sono davvero ottime. Anche in termini di esperienza fotografica Samsung è riuscito ad apportare dei notevoli miglioramenti grazie al sensore Sony IMX240.

AndroidPIT Galaxy S6 camera macro rust
Il sensore Sony IMX240 del Galaxy S6 edge è davvero ottimo. © ANDROIDPIT
AndroidPIT Galaxy S6 camera street scene high contrast
I contrasti sono ottimi. © ANDROIDPIT
20150325 133715
Una fotocamera prestante in qualsiasi condizione di luminosità. © ANDROIDPIT

Grazie al formidabile sensore Sony è possibile ottenere degli ottimi scatti sia durante il giorno, che la sera, sia per scatti indoor che all'esterno. L'ottimizzazione della tecnologia dell'elaborazione delle immagini rende foto e video realizzati in condizioni di scarsa luminosità davvero buoni. Naturalmente gli scatti in notturna offrono una qualità inferiore ma grazie al sensore Sony, il rumore fotografico è davvero minimo.

20150324 210847
Scatto in esterna in condizioni di scarsa luminosità. / © ANDROIDPIT
20150325 222246
Il rumore fotografico è minimo. © ANDROIDPIT
20150324 210533
Scatti luminosi a tutte le ore del giorno. / © ANDROIDPIT

Lo stabilizzatore ottico Smart assicura dei buoni scatti anche in caso di soggetti in movimento o quando non si riesce a tenere il dispositivo immobile durante lo scatto: le immagini risultano essere nitide in ogni circostanza di scatto.

20150325 180220
Un bilanciamento dei colori accurato. / © ANDROIDPIT
20150325 180142
Uno degli uffici di AndroidPIT. © ANDROIDPIT

La fotocamera principale di 16 MP riesce a scattare foto con una risoluzione di 5312 x 2988 pixel in 16:9. Per quanto riguarda i video, potrete scegliere tra una risoluzione VGA (640 x 480) fino a UHD (3840 x 2160).

androidpit galaxy s6 edge selfie
Fotocamera frontale a prova di selfie! / © ANDROIDPIT

La fotocamera frontale di 5 MP è in grado di regalare scatti con una risoluzione fino a 2592 x 1944 pixel in 4:3. Ottimi selfie, così come le videochiamate su Skype o Hangouts. Tra le opzioni disponibili, troverete anche lo stabilizzatore per i video e altre funzioni dedicate alla fotocamera frontale.

Non vi siete ancora del tutto convinti della potenza di questa fotocamera? Il giudizio finale di DxOMark vi toglierà ogni dubbio! Questo popolare database, che si occupa di testare e classificare le fotocamere di smartphone e non solo, ha messo a dura prova l'obiettivo principale del Samsung Galaxy S6 Edge assegnandogli un voto finale di 86 su 100, che lo ha visto salire in cima alla classifica, seguito da Galaxy Note 4 con 83 punti e iPhone 6 Plus con 82.

Questo risultato finale è stato ottenuto dopo aver testato approfonditamente i diversi aspetti di foto e video, tra cui esposizione, colori, messa a fuoco automatica, rumore, flash, contrasti e trama delle immagini, e dopo averne stabilito attentamente i rispettivi pro e i contro. Tra le caratteristiche più interessanti rivelate da DxOMark troviamo: 

  • Ottimi dettagli delle immagini scattate in condizioni di buona luminosità
  • Buona esposizione
  • Autofocus veloce
  • Buona riproduzione dei dettagli anche in condizioni di bassa luminosità
  • Risultati ottimali con il flash

Insomma, se non siete ancora convinti vorrà dire che più che di uno smartphone dall'ottima fotocamera, avete bisogno di una Reflex o di un fotografo professionista! 

Samsung Galaxy S6 Edge – Batteria

Quando abbiamo sentito le specifiche tecniche riguardanti la batteria siamo rimasti un po' basiti, riuscirà una batteria di 2600mAh a supportare un display in QHD, un processore a 64-bit e tutte le novità software introdotte dal brand? Dopo un giorno intero di utilizzo possiamo affermare che il Galaxy S6 Edge non supera una giornata di autonomia sotto un utilizzo intensivo. La batteria fa fatica a reggere la riproduzione di video, giochi o app pesanti.

androidpit galaxy s6 edge battery
The Galaxy S6 edge non offre più di 1 giorno di autonomia. / © ANDROIDPIT

Il display QHD ha un prezzo da pagare, il consumo energetico. Ci sono alcune ottimizzazioni che possono essere apportate ma, per il momento, dopo un giorno di utilizzo, occorrerà ricaricare il dispositivo.

Samsung ha cercato di risolvere il problema della batteria con un caricatore veloce che, dopo appena un'ora, sarà in grado di riportare la batteria al 100% e con la tecnologia di ricarica wireless Qi. Queste due soluzioni non influenzano l'autonomia della batteria ma, quantomeno, la velocità di ricarica.

carregador rapido galaxy s6 adaptador
100 % di carica dopo una sola ora. / © ANDROIDPIT

Per incrementare la durata della batteria del Galaxy S6 Edge potrete però sfruttare le modalità di risparmio energetico messe a disposizione dal brand: una permette di limitare le prestazioni del processore, la luminosità di schermo e tasti e le vibrazioni del dispositivo, l'altra raddoppia o addirittura triplica la durata della batteria. Come? Agendo sulla qualità grafica e limitando il numero di app utilizzabili! In questo modo si può puntare a ben due giorni di autonomia, limitando però l'utilizzo dello smartphone.

Samsung Galaxy S6 Edge – Specifiche tecniche

    • Tipo:
    • Smartphone
    • Modello:
    • SM-G925
    • Produttore:
    • Samsung
    • Dimensioni:
    • 142,1 x 70,1 x 7 mm
    • Peso:
    • 132 g
    • Capacità della batteria:
    • 2600 mAh
    • Dimensioni del display:
    • 5,1 pollici
    • Tecnologia display:
    • AMOLED
    • Schermo:
    • 2560 x 1440 pixel (576 ppi)
    • Fotocamera frontale:
    • 5 megapixel
    • Fotocamera posteriore:
    • 16 megapixel
    • Flash:
    • LED
    • Versione Android:
    • 5.0.2 - Lollipop
    • Interfaccia utente:
    • TouchWiz
    • RAM:
    • 3 GB
    • Memoria interna:
    • 32 GB
      64 GB
      128 GB
    • Memoria removibile:
    • Non disponibile
    • Chipset:
    • Samsung Exynos 7420
    • Numero di core:
    • 8
    • Velocità di clock:
    • 2,1 GHz
    • Connettività:
    • HSPA, LTE, NFC, Bluetooth 4.1

Giudizio complessivo

Con il Galaxy S6 Edge Samsung ha dimostrato a tutti che è in grado di sorprendere anche dal punto di vista dal design e con questo smartphone ha aperto orizzonti inesplorati e tirato fuori un diverso modo di vedere e progettare gli smartphone.

Bello, che dico bello, stupendo! Il Samsung Galaxy S6 Edge, con il suo display curvo e le funzioni intelligenti ad esso legate, offre realmente un valore aggiunto. Il brand sudcoreano ha alleggerito TouchWiz dando vita ad un'interfaccia più fluida e veloce, priva di inutili app e dettagli. L'unico difetto dell'interfaccia può essere risolto con un launcher gratuito.

android samsung galaxy s6 edge test image review 12
Siete pronti a preordinare il Galaxy S6 Edge prima che finiscano le scorte? © ANDROIDPIT

Oltre ad aver lavorato ad un design sorprendente, Samsung ha anche migliorato alcuni aspetti del precedente top di gamma, come, ad esempio, il lettore d'impronte digitali ed il cardiofrequenzimetro. Anche la batteria, dalla quale ci aspettavamo qualcosa di più, è stata in un certo modo ottimizzata.

Il Galaxy S6 Edge offre innovazione e qualità, due aspetti che non possono essere ignorati. Introdurre questo dispositivo nel mercato è senza dubbio un grosso rischio che il brand ha deciso di correre e credo che questo sia solo l'inizio di una nuova linea di smartphone. Voi cosa ne pensate?

Samsung Galaxy S6 Edge – Dove comprarlo?

La nostra recensione vi ha convinto? Il Samsung Galaxy S6 Edge è davvero un gran bello smartphone ed offre tutte le migliori novità hardware e software del momento, ma se ancora non siete sicuri al 100% di volerlo acquistare, date un'occhiata allo spot di Samsung, vi basteranno 60 secondi per innamorarvene, o così almeno sostiene il brand:

Link al video

A questo punto siete pronti a fare il prossimo step: rompere il salvadanaio o tirare fuori la carta di credito. Non fate l'errore di andare direttamente in negozio, perchè ci sono tantissimi shop online che offrono il Samsung Galaxy S6 a prezzi convenientissimi, senza contare gli operatori telefonici che completano il pacchetto con un piano tariffario vantaggioso.

Ecco dove comprare il Samsung Galaxy S6 Edge al miglior prezzo:

Negozio/operatore Prezzo del Galaxy S6 Edge 32GB Prezzo del Galaxy S6 Edge 64 GB Prezzo del Galaxy S6 Edge 128 GB
Amazon.it 799 EU - -
MediaWorld 889 EU 999 EU -
Trony 845 EU 978,90 EU -
Euronics 899 EU 999 EU -
Gli Stockisti - 799 EU -
Unieuro 845 EU 978,90 EU -
Vikishop 764 EU 810 EU -
Vodafone - - -
Wind 889 EU / Piano Smartphone Box - -
Tim - 999,90 EU + 22GB di rete 4G per 30 giorni -
Tre Piano Free - -

Nessuno di questi prezzi vi sconfinfera più di tanto? Vi consiglio allora di fare un salto sul sito ufficiale di Samsung, che dal 20 luglio al 9 agosto offre un rimborso di ben 150 euro sull'acquisto di Samsung Galaxy S6 ed S6 Edge. Non dimentivatevi però che una volta comprato lo smartphone dovrete registrarlo su Samsung People!

Avete trovato un prezzo ancora più conveniente per il galaxy S6 Edge? Condividetelo con noi in un commento!

109 Condivisioni

20 Commenti

Commenta la notizia:
  • Vorrei un informazione io ho un Samsung 6s edge ma nn riesco a condividere i miei brani musicali tramite bluetooth nn mi esce proprio condividi

  • Se vi posso dare un consiglio non compratelo. .. ha la scocca di alluminio che si graffia anche con una piuma... a me al primo impatto si è fatto un buco... il terzo giorno dopo l'acquisto. .. hanno così tanto pubblicizzato la resistenza ma è più resistente una noce di burro

  • Me l'hanno regalato i miei, pagato 649 euro al negozio Vodafone!

  • salve mi serve un aiuto..sono nuova ma vi seguo già da un po.Mi serve sapere come disattivare le info di ogni contatto durante le chiamate dal samsung galaxy s6 edge perchè possiedo già un samsung galaxy s5 e si può benissimo disattivare dalle chiamate ma in questo dispositivo proprio non ci riesco qualcuno sa dirmi come fare?grazie in anticipo

  • Samsung S6 Edge....... tutto molto bello, peccato che solo dopo un mese dall' acquisto, il Display del Mio S6 sia pieno di righe..... materiali pessimi non adeguati al telefono. Neanche la cover integrale originale Samsung ha evitato che questo telefono si rovinasse come se non ci fosse un domani... Ho recuperato il mio vecchio Samsung S4 andato in pensione dopo 2 anni e mezzo di servizio e il suo Display e' quasi intonso.....

  • Marco 14-apr-2015 Link al commento

    Ho il Note 3 e per me e Fantastico, non trovo nessun motivo per passare alla serie S o Note 4, in sostanza non ce nessun cambiamento. Non solo! Penso che sta peggiorando non dando la possibilità di espandere la memoria di massa e poter sostituire l'accumulatore in caso non si arrivi a fine giornata... l'estetica e importante, ma senza porre limiti...

    • Jessica Murgia
      • Admin
      • Staff
      14-apr-2015 Link al commento

      Ciao Marco! In molti non acquisterebbero mai e poi mai un S6 Edge a causa della batteria non estraibile e della memoria non espandibile (anche se, a tal riguardo, abbiamo trovato una soluzione: https://www.androidpit.it/come-aumentare-memoria-galaxy-s6); il design poi è un altro aspetto soggettivo ed il display edge non deve necessariamente far impazzire tutti gli utenti. Se ti trovi bene con il tuo Note 3 fai benissimo a tenertelo stretto!

      • Scusami ho visto che fai parte dello staff io da poco ho comprato Samsung 6 edge ma nn riesco a condividere i miei brani musicali con i miei amici tramite bluetooth nonostante io li abbia associati nn mi esce proprio condividi il brano puoi aiutarmi

    • Io ho dal 5/11/2015 l'S6 Edge, in casa abbiamo già un Note 3 (che poi con l'aggiornamento al v5.0 molte cose sono andate in tilt: il multischermo a tendina laterale compare all'inizio e poi scompare per sempre dopo 3s, l'audio jack non funziona più e molte app non girano bene, infatti il giroscopio dello smartphone è opposto al suo verso gravitazionale e il led di carica non segnala carica compiuta. Questo perché la versione Lollipop NON è adeguata al Note3, quindi deve staticizzarsi sul KitKat per lavorare bene il S.O.) e devo dire che la gestione sia come impostazioni sia come gestione utente non hanno NULLA a che vedere con l'Edge, sono molte e l'interfaccia utente è completamente diversa.

      -Io sono uno smanettone, smonto/riparo ogni cosa. La scocca è solo bloccata con un biadesivo, nel caso la batteria vada in tilt/ricambio basta solo levare la scocca con il kit di riparazione, svitare le 13viti e sganciare gli spinotti in sequenza fino alla batteria, non sono operazioni che dovrebbero spaventare, anche se sono operazioni da assistenza.
      -Nel caso il dispositivo non arrivi a fine giornata esistono da almeno un anno i Powerbank, con una media minima di almeno 5Ah (5000mAh), stai sicuro pure nella giungla.
      -Per il fatto dell'espansione SD, questo è un falso problema, perché esistono i server online da 3 a 50Gb gratuiti.
      La memoria del dispositivo non è fatta per le CAVOLATE dell'utente medio, ma deve essere gestita principalmente per l'installazione app, per questo i dispositivi di oggi devono avere almeno 16Gb minimi di app, altrimenti sono inutili dopo un paio di install.
      L'interfaccia di scaricamento delle SD, per quanto oggi si abbia la CL12 sono sempre INFERIORI come prestazioni rispetto alle MMC (le memorie flash integrate su scheda madre) e un dispositivo di nuova generazione, che è veloce, non può essere abbinato a pezzi inferiori.

      Questo nuovo design, soprattutto grazie alla scocca che non si può aprire e che è in lega metallica permette sia al dispositivo di essere piatto sia di poter dissipare meglio il calore, sia del processore che della batteria, cosa che un cover plastico apribile NON può assolvere al meglio, e poi per un fatto di furto.

      Per quanto sia abituato al vecchio stile Note3 (tecnico e statico) e infatti mi ha spiazzato molto la nuova interfaccia utente, non mi pento manco dello 0.1% di aver preso un Edge, che è altamente superiore e non ha nulla da invidiare se non l'Spen.
      Se ti va bene come lavora il tuo Note3, fai pure, ma tutto ha una vita e il Note3 non ha più supporto per l'aggiornamento, ti conviene cambiarlo col Note4.

  • HiT 27-mar-2015 Link al commento

    Secondo il mio punto di vista (de gustibus docet) il design edge è veramente orribile.. La cosa che più mi piace di questi nuovi dispositivi è la scelta dell'azienda di lasciare maggiore libertà agli utenti consentendo la rimozione delle app di sistema, che spero garantiranno a tutti in futuro... per il resto è il solito 'wow' temporaneo che fra tipo 6 mesi si ridurrà ad un semplice pretesto per passare al modello successivo. Moda di passaggio per moda di passaggio tanto vale attendere il leggendario note annuale.

    • Jessica Murgia
      • Admin
      • Staff
      30-mar-2015 Link al commento

      Vittorio, cosa non ti convince del design edge? Le linee curve o la funzionalità limitata dei display laterali?

      • HiT 30-mar-2015 Link al commento

        Per una questione puramente estetica e soggettiva, preferisco il design classico frontale, nonostante le funzionalità implementate non siano affatto male.

  • prenotato!! Troppo stupendo! 1000 euro li vale tutti!

    • HiT 27-mar-2015 Link al commento

      Pff.. ma a prezzo pieno anche no, è un latrocinio bello e buono.. il che è poi una delle garanti dell'acquistare android il prezzo ridotto in tempi da record! Comunque, la vera rivoluzione dell'annata sarà il note 5, device che riusciranno a migliorare ulteriormente (non so come, ne perchè.. ma il note è tipo la versione migliorata della versione S) dall's6. Io sono dell'idea che valga la pena spendere uno stipendio con maggiore cautela, ma de gustibus alla fin fine.

    • Jessica Murgia
      • Admin
      • Staff
      30-mar-2015 Link al commento

      James l'hai già preordinato?

  •   15

    749 e 849 Euro per l'S6 e l'S6 Edge 32 GB sono troppi! (per non parlare delle versioni 64/128 GB fino a 1049 Euro) . Anche se sono ottimi prodotti, avrebbero dovuto proporli a 100/150 Euro in meno DA SUBITO (tanto poi calano sempre). Il mercato dei "costosissimi" è limitato, non c'è molto altro spazio per altri oltre ad Apple. Così Samsung è schiacciata fra incudine e martello. Oltre la pressione di iPhone 6 / 6s, patirà anche quella Xiaomi in Cina e di Huawei, Lenovo-Motorola ed LG nel resto del mondo dal basso, coi top di gamma molto sotto i 700 Euro. La lezione del Nexus 6 (da 649 a 439 Euro attuali su Amazon.it) non gli è servita..

    • HiT 27-mar-2015 Link al commento

      Nel caso di android, fortunatamente (e ci mancherebbe..) possiamo attendere il giusto per spendere meno, cosa che con apple non sarebbe possibile, a meno che non si finisca a contrattare su sub*to.it per un prodotto di seconda-terza-quarta mano. Ciò non toglie comunque il fatto che 'ste cifre sono davvero esorbitanti.. ma allora per un 12-16 core degli anni a venire possiamo iniziare a vendere organi interni o è meglio mandare a cag*are l'azienda già da ora e tenerci i nostri bei quad core?

    • Jessica Murgia
      • Admin
      • Staff
      30-mar-2015 Link al commento

      I prezzi salgono, forse troppo, però anche la scelta dei materiali e la qualità dell'assemblaggio viene migliorata. Ovviamente delle cifre così alte sono piuttosto limitanti ma come hai detto anche tu, basta aspettare un po' ed i prezzi diminuiscono e diventano più accessibili. Il prezzo del Nexus 6 ci aveva lasciato a bocca aperta, i nuovi Samsung ci hanno dato il colpo di grazia anche se devo ammettere che l'S6 Edge, dal mio punto di vista, è davvero interessante!

  •   15

    Mmh design sinuoso e originale, buone caratterestiche tecniche, microprocessore optacore, ampio display Full HD.. Mi sa che stavolta cedo: ...mi compro un Alcatel One Touch Idol 3 da 5.5 pollici a 249 Euro! (ANZI 3) ;-) Ma l'hai visto che bello??

    Display da 5.5 pollici IPS Full HD (1920 x 1080 pixel); SoC Snapdragon 615 octa-core da 1.5 GHz; LTE; Fotocamera posteriore da 13 megapixel; Fotocamera anteriore da 5 megapixel; 2 GB di memoria RAM; 16 GB di memoria interna (espandibili); Batteria da 2910 mAh.

    • Alex, scusa il ritardo ma con la confusione del MWC siamo occupatissimi :) Il One Touch Idol 3 non è affatto male, anche se la fascia nera sotto il display po' troppo spessa (certo per 249 uno se la tiene e non fiata).

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK