Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
7 min per leggere 22 Condivisioni Nessun commento

Android Auto: tutte le novità in arrivo sulle quattro ruote

Aggiornamento - Android Auto su 14 Chevrolet a partire dal 2016!

Quando si parla di Android si pensa subito a smartphone e dispositivi mobili ma il 2015 si prefigura come un anno ricco di novità, annunciate o meno, che ci permetteranno di associare questo termine a qualcosa di più. Grazie alle Android TV, Google arriva dritto nei nostri salotti, ma con Android Auto ce lo ritroviamo addirittura sotto il tettuccio della nostra automobile.

Aggiornamento: General Motors ha annunciato che Android Auto verrà introdotto su 14 modelli di auto previsti per il 2016! Scoprite tutti i dettagli nella sezione dedicata.

Android auto43
Android Auto: le 10 cose che dovete sapere! / © Google

Partiamo dall'inizio! Android Auto è un sistema telematico che permette di sfruttare la tecnologia all'interno del mondo delle automobili per monitorarne le prestazioni, per localizzarle e per controllarle al meglio. Con questo sistema potremo finalmente sfruttare il nostro smartphone per controllare, attraverso comandi vocali ed app dedicate, tutto ciò che succede all'interno del nostro veicolo, compresa la musica da ascoltare durante i nostri spostamenti lungo la tangenziale, ed interagire con i nostri contatti senza rischiare la vita.

Link al video

Android Auto è una piattaforma piuttosto nuova ed i veicoli compatibili con questo sistema operativo intelligente sono ancora pochissimi, nonostante ciò, Google ha voluto fare un ulteriore passo avanti e permettere ai pochi utenti fortunati di utilizzare le app presenti sul loro smartphone direttamente sul display dell'auto, a patto che il dispositivo giri la versione 5.0 di Android Lollipop o superiore. 

Ma vediamo insieme tutte le novità che Android Auto porterà direttamente sul cruscotto della nostra automobile del futuro!

1. Comprende tutti i servizi Android di cui abbiamo bisogno

Android Auto non è nulla di trascendentale ma semplicemente una versione semplificata del sistema Android che vi ritrovate sullo smartphone. Al momento questo sistema supporta mappe, musica, servizi legati alla telefonia (chiamate ed invio di messaggi) e la possibilità di navigare sul web ma, purtroppo, non supporta Angry Birds. 

Non fate quelle facce, sono certa gli sviluppatori troveranno presto una soluzione e tireranno fuori delle utilissime app tra cui quelle compatibili con Android Wear anche se, per ora, potranno darsi da fare solo con le app studiate specificatamente per Android Auto ma limitate alla musica e alla messaggistica. 

2. Sarà il nostro smartphone ad occuparsi di tutto

Android Auto vi permetterà di trasformare la vostra auto in un dock per smartphone dove quest'ultimo si occuperà di lanciare per voi le app (che sfrutteranno l'interfaccia ottimizzata per la vostra auto), gestire chiamate ed sms, scegliere le canzoni da urlare a squarciagola mentre andate all'ultimo concerto di Madonna e tanto altro...il tutto grazie ad un semplice cavo USB. 

android autp maps big
Android Auto è solo un'interfaccia, il vostro smartphone si occuperà di tutto! / © Google

3. Su quali auto verrà integrato?

Non siete curiosi di sapere se l'auto dei vostri sogni, e quella che avete parcheggiato in garage, implementerà Android Auto? Oltre a KITT, la nota automobile di Supercar automatizzata ed in grado di parlare,  riceveranno Android Auto la maggior parte delle case automobilistiche che hanno aderito all'Open Automotive Alliance: Alfa Romeo, Audi, Bentley, Chevrolet, Chrysler, Dodge, Fiat, Ford, Hyundai, Infiniti, Jeep, Kia, Maserati, Mazda, Mitsubishi, Nissan, Opel, RAM, Renault, Seat, Skoda, Subaru, Suzuki, Volkswagen, Volvo, Acura e Abarth.

Avete una BMW, una Merceds-Benz, una Ferrari testa rossa o una Jaguar? Beatei voi! In questo caso, come anche per gli amanti di Citroen, Peugeot e Toyota, dovrete accontentarvi dei sevizi offerti da CarPlay di Apple, ci dispiace!

Aggiornamento

Nuove indiscrezioni arrivano in concomitanza con l'apertura della Google I/O 2015 che ci rivelerà qualche dettaglio in più non solo su Android M ma anche su Android Auto.

Mary Barra, CEO della General Motors, ha annunciato che Android Auto entrerà sotto il tettuccio di ben 14 Chevrolet (tra queste troviamo i modelli Cruze, Malibu, Camaro, Volt). Cosa significa tutto ciò? Che già nel 2016 su queste auto sarà possibile utilizzare il proprio dispositivo Android su cui gira Android 5.0 Lollipop (o versioni successive) per avere accesso ad una serie di utili feature ed avere il pieno controllo della propria auto.

La colloborazione con Google ed Apple (Android Auto sarà affiancata da Apple Carplay) riguarderà non solo le auto di lusso ma anche i modelli più economici come Spark (il cui costo si aggira intorno ai 15 mila dollari) e Corvette da 55 mila dollari. Pronti a mettere in moto la vostra auto con il vostro smartphone Android?

4. È progettato per farci rimanere fedeli a Google

Siamo soliti sostituire il nostro smartphone abbastanza spesso ma, quando si parla di auto, i tempi si dilatano e se avete acquistato un'automobile equipaggiata con Android Auto non vi stacherete dal vostro Android fino a quando non deciderete di acquistarne una nuova.

Se Google non permetterà l'utilizzo di Android Auto con i dispositivi Apple e quest'ultima manterrà CarPlay esclusivo per iPhone, la scocciatura di sostituire non solo lo smartphone ma l'intero sistema in-car diventerà esponenziale!

5. Google non pensa solo ad Android

Se il Mignolo col Prof portano avanti i loro fallimentari piani di conquista del mondo, Google cerca, giorno dopo giorno, di raccogliere ed organizzare tutti i dati e le informazioni possibili. Con Android Auto riuscirà ad infilarsi dentro le nostre auto e verrà così a sapere dove andiamo, cosa facciamo, che musica ascoltiamo, quali app utilizziamo mentre siamo alla guida e perfino come guidiamo.

Tutte queste informazioni saranno senza dubbio utilissime per le auto del futuro che si guideranno da sole ma, allo stesso tempo, l'idea di privacy sembra diventare a mio parere un miraggio sempre più lontano.

Android auto maps
I dati raccolti da Google potranno essere usati per le auto del futuro! / © Google

6. Non avremo bisogno di acquistare una nuova auto

Non avete intenzione di comprare un nuovo bolide ma volete sfruttare i servizi di Android Auto? Google ha pensato anche a voi e Kendwood, Pioneer, Alpine ed altri produttori di terze parti, lanceranno quest'anno sul mercato dispositivi capaci di supportarlo che potranno quindi essere utilizzati e successivamente aggiornati su qualsiasi auto. Alcuni di loro potranno essere utilizzati con etrambe le piattaforme, Google ed Apple, nel caso in cui in futuro deciderete di passare alla concorrenza!

7. Android Auto sarà compatibile con Lollipop e versioni successive

Trovato il barbatrucco! È vero che potrete utilizzare Android Auto con la vostra auto e con qualsiasi dispositivo Android ma dovrete prima accertarvi di avere aggiornato il vostro dispositivo ad Android Lollipop. Android Auto è stato infatti realizzato per essere utilizzato con Lollipop, o le versioni di software sucessive. Se siete rimasti a Jelly Bean o Android KitKat è arrivato il momento di fare un salto di qualità, non siete curiosi di scoprire anche voi il colorato mondo di Lollipop ed il Material design?

android lollipops teaser
Per utilizzare Android Auto avrete bisogno di Lollipop! / © ANDROIDPIT

8. Android Auto utilizzerà dispositivi in-car di alta tecnologia

Per controllare Android Auto vi basterà utilizzare il vostro smartphone ma questo non significa che l'intero sistema sia limitato all'hardware del vostro cellulare. Le app saranno infatti in grado di interagire ed accedere direttamente al GPS, al sistema audio è sarà perfino in grado di monitorare e gestire la velocità del vostro veicolo.

Insomma, tutta la tecnologia in-auto finirà nelle mani di Android!

9. Le vetture Android non sfoggiano il sistema operativo Android

Ma come, i veicoli Android Auto non utilizzano Android? Ma di cosa stiamo parlando? Molti di questi veicoli sfruttano il sistema operativo QNX di BlackBerry, utilizzato da tante automobili già da anni. Non rattristatevi e ricordate che Android gira sul vostro smartphone: il sistema operativo che lo connette all'hardware dell'auto non è poi così importante!

android auto music
Il vostro smartphone fornisce l'interfaccia in-car visualizzata da Android Auto! / © Google

10. Una versione diversa per ogni auto?

Questo aspetto potrebbe non piacervi ma i diversi produttori di automobili saranno liberi di cambiare e personalizzare il look di Android Auto. Un po' come per gli smartphone: quando si decide di acquistare un Samsung si prende il pacchetto intero che comprende TouchWizz e le app dedicate. I gusti sono gusti ma non c'è modo di fermare le case automobilistiche che realizzeranno Android Auto secondo le loro preferenze e prendendo in considerazione il design delle loro vetture.

Cosa ne pensate di Android Auto? L'idea di una vettura futuristica controllabile con lo smartphone non mi dispiace affatto, sarà che ho sempre amato Supercar e sognato di possedere KITT! Quali funzioni vi piacerebbe sfruttare mentre siete alla guida della vostra Android Auto?

Originariamente di Gary Marshall su AndroidPIT.com

22 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK