Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Opinion 5 min per leggere 1 Commento

Android One e Xiaomi: 5 modi per conquistare la fascia media

All’inizio Android One era destinato alle economie emergenti. Il suo scopo era rendere l’esperienza pura Android accessibile a tutte le tasche. Ovviamente qualunque utente è disposto a vivere questo tipo di esperienza se il dispositivo è accessibile. Xiaomi si è cimentato con il Mi A1 e sembra che altri produttori seguiranno il suo esempio, come HTC con il suo U11 Life. Poter utilizzare Xiaomi con Android stock è stato amore a prima vista, di seguito vi descrivo in dettaglio i punti forti di uno smartphone con queste caratteristiche e Android One.

Nessun bloatware

Se c’è qualcosa che gli utenti odiano dal profondo del cuore è avere dal primo giorno lo smartphone pieno di applicazioni che non utilizzano. La maggior parte dei produttori (Samsung per primo) sono soliti riempire di default il software dei telefoni con le applicazioni dei proprio servizi per attirare più utenti. Se alla fine non vi interessa il servizio o semplicemente non vi piace l’applicazione dovrete comunque tenervela.

Il caso di Xiaomi è abbastanza particolare dato che nella versione internazionale non presenta molte applicazioni preinstallate ma registra un ritardo maggiore nello sviluppo e negli aggiornamenti. Siccome abbiamo optato per la versione cinese con aggiornamenti migliori, il sistema è pieno di app che non si possono utilizzare perché non usufruibili fuori dalla Cina.

AndroidPIT xiaomi android one 2061
Il primo giorno con Xiaomi e Android One mi sono sentito veramente fortunato. / © AndroidPIT

Quindi avere a disposizione dal primo giorno uno Xiaomi con quasi tutta la memoria disponibile per le nostre cose è un lusso che solo i Pixel possono permettersi.

Se vogliamo fare i permalosi potremmo considerare le applicazioni di Google come bloatware ma la maggior parte degli utenti ne utilizzano molte e altre sono necessarie, come il Google Play. Infatti Play Giochi, Play Musica, Play Film e Play Libri sono servizi associati al contenuto che acquistiamo su Google Play, soprattutto gli ultimi tre. Per fortuna queste applicazioni occupano poca memoria e si possono disinstallare se non utilizzate.

Interfaccia semplice

Uno dei lati migliori dell’esperienza pura Android è la semplicità della sua interfaccia. La maggior parte dei produttori personalizzano il loro launcher e altri persino la struttura principale delle impostazioni.

AndroidPIT xiaomi android one 2066
App ordinate in cartelle vs app in ordine alfabetico. / © AndroidPIT

Parlando di launcher alcuni optano per un’organizzazione più nello stile di iOS con tutte le applicazioni nella schermata home. Va bene se si hanno poche applicazioni, il problema sussiste quando ce ne sono una trentina. Sul Mi 5s, per causa di forze maggiori, sono arrivato ad avere 120 applicazioni e alcune erano organizzate in cartelle e altre no. Alla fine mi risultava difficile trovare un’app, a meno che non le avessi organizzate in maniera maniacale. Siccome quasi sempre installo molte applicazioni preferisco avere un drawer con le app in ordine alfabetico e una schermata principale con quelle che utilizzo di più.

Negli ultimi tempi va di moda stravolgere il menu delle impostazioni. Lo scopo potrebbe essere quello di semplificare la navigazione agli utenti ma penso che non lo raggiungano. Ogni volta che si passa ad uno smartphone della concorrenza il menu delle impostazioni è completamente diverso. Non capisco questa strategia se c’è un modello molto facile da capire come quello di Android stock.

AndroidPIT xiaomi android one 2069
Alcuni sono uguali ma altri... / © AndroidPIT

Ottimizzato di serie

Ho sempre pensato che MIUI raggiungesse un buon grado di ottimizzazione sui dispositivi Xiaomi ma consultando alcuni test di velocità mi è caduto un mito. Android One oltre ad essere Android stock è la versione più semplice, pulita ed efficace del sistema operativo su cui si basa il resto di Android. Ciò vuol dire che solitamente è la versione che necessita meno risorse e che gira più velocemente.

Quindi, come ho già detto, il sentimento di possedere uno Xiaomi con Android stock è di amore a prima vista. Oltre alle prestazioni, i tempi di durata della batteria sono eccellenti, invidiati da quasi tutti gli smartphone di fascia alta.

AndroidPIT xiaomi android one 2057
Il cambio delle immagini dello sfondo nella schermata di sblocco è interessante ma consuma batteria. / © AndroidPIT

Aggiornamenti per 2 anni

Tutti i dispositivi Android One nascono con la promessa da parte di Google di ricevere aggiornamenti diretti per due anni. Questo ci rende più tranquilli sebbene abbiamo visto che gli aggiornamenti ritardino un po’, come nel caso del BQ Aquaris A4.5, ma almeno arrivano. Stessa cosa per le patch di sicurezza.

Nel caso specifico di Xiaomi Mi A1 gli aggiornamenti possono tardare ancora di più perché non tutto il software arriva da Google. La fotocamera e il lettore d’impronte digitali sono di Xiaomi, i due devono quindi mettersi d’accordo prima di aggiornare.

Software di prima qualità e hardware accessibile

Non si discute sul fatto che il prezzo dell’hardware di Xiaomi sia irrisorio. Tuttavia adesso con Android One ha un sistema che piace alla maggior parte degli utenti, soprattutto in Occidente, proprio dove è più difficile acquistare i dispositivi del produttore.

AndroidPIT xiaomi android one 2075
Hardware modesto ed esperienza Pixel. / © AndroidPIT

Il fatto che Android One sia arrivato alla fascia media crea grandi opportunità. In tanti guardiamo ai Pixel con invidia per l'hardware eccezionale ed il sistema degli aggiornamenti. Tuttavia poter sfruttare quasi le stesse applicazioni e dover sborsare meno della metà del prezzo mi sembra un grande risultato che molti degli utenti si aspettavano da tanto tempo.

 

12 Condivisioni

1 Commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Articoli consigliati