Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
5 min per leggere 130 Condivisioni 29 Commenti

Tutto ciò che dovete sapere sulle schede microSD Android

Avete problemi di memoria? Non mi riferisco a chi è solito dimenticare tutto ma, piuttosto, a chi riempie lo smartphone di foto, video e file di ogni genere ammazzandone così la memoria. Avete mai pensato di ovviare al problema utilizzando una scheda SD?

Scorciatoie:

Uno dei modi più semplici per liberare un po' di spazio sul vostro smartphone è infatti quello di spostare file ed app sulla memoria esterna: un procedimento semplice ma che può apparire leggermente macchinoso per chi si avvicina per la prima volta al mondo Android. Seguite la nostra guida, la vostra scheda SD non nasconderà più alcun segreto.

Cos'è una scheda microSD 

SD sta per Secure Digital e si riferisce ad un formato di scheda brevettato da Panasonic e sviluppato da SanDisk e Toshiba Corporation, attraverso un’associazione fondata nel 2000. La SD Card Association è stata creata con l'obiettivo di migliorare l’utilizzo delle schede nei dispositivi portatili.

Le schede SD hanno cominciato a raggiungere il grande pubblico nel 2001, utilizzate principalmente su fotocamere digitali, telefoni cellulari, computer portatili e console di gioco. Queste schede di memoria combinano insieme un piccolo formato ad una buona resistenza e sono diventate nel corso degli ultimi anni uno strumento molto pratico per la memorizzazione di dati di diverso tipo, da foto e video, fino a file ed applicazioni.

Per farla breve, le schede microSD non sono altro che delle piccole memorie esterne, utili ad espandere la memoria ROM offerta dagli smartphone e spesso occupata da bloatware preinstallati dal brand. 

Darth Vader micro SD ANDROIDPIT
Piccole e malefiche perchè si perdono facilmente! / © ANDROIDPIT

Quale scheda SD conviene comprare

Più che conoscere i termini tecnici e saper recitare a memoria le origini di questi piccoli chip tecnologici, è importante sapere le differenze principali tra le varie tipologie di microSD, per poter fare una scelta ponderata al momento dell'acquisto. Potreste non saperlo ma non tutti i dispositivi sono compatibili con schede SD di 128GB, così come non tutti i dispositivi supportano le diverse classi e le versioni delle memorie esterne sul mercato. 

Oltre a controllare bene il manuale del vostro Android, è importante che stabiliate quale funzione dare alla memoria esterna. Se avete intenzione di sfruttarla per salvare file in alta definizione, come video in 4K, avrete bisogno di una velocità di trasferimento maggiore, mentre se pensate di accumulare esclusivamente file di lavoro sulla microSD, vi basterà una SD di classe 2. Vi rimandiamo al nostro articolo dedicato, per darvi un'idea più precisa dei diversi tipi di microSD e di quale potrebbe fare al caso vostro:

androidpit sd cards 5
È importante conoscere il proprio dispositivo e l'utilizzo che si vuole fare della SD. / © ANDROIDPIT

Come spostare applicazioni e file su scheda SD

Sapete cos'è una schedaSD, avete scelto quella più adatta al vostro dispositivo ed all'utilizzo che ne fate, ora non resta che scoprire come utilizzarla per lasciare più spazio alla memoria interna e rendere il sistema più fluido e veloce.

Le possibilità sono infinite, con un buon gestore di file come ES o semplicemente sfruttando le impostazioni offerte dal vostro Android, potrete spostare sulla memoria esterna i vostri documenti, i numeri dei vostri contatti, i vostri messaggi, le vostre foto, ma anche le applicazioni installate sullo smartphone.

androidpit micro sd 1
Con un buon file explorer potrete spostare i vostri dati sulla memoria esterna. / © ANDROIDPIT

Come sfruttare una scheda SD su smartphone non compatibili

Come fare ad utilizzare una memoria esterna su uno smartphone non compatibile? Per non compatibile intendo gli smartphone come il Galaxy S6 o il Galaxy S6 Edge che non mettono a disposizione uno slot dedicato e che quindi si affidano esclusivamente alla memoria interna per l'accumulo di file ed applicazioni. Come prevenire un sovraccarico di dati, seguito da un rallentamento del sistema e da un messaggio di errore del tipo "Memoria insufficiente" in questi casi?

Un po' come sul pc sfruttereste un hard disk esterno, su Android basta ottenere un adattatore in grado di ospitare una scheda microSD e connettersi al port USB del dispositivo. Voilà, in pochi secondi potrete trasferire file o utilizzare i file salvati sulla scheda. Potrete tranquillamente agganciare il gadget al vostro mazzo di chiavi per averlo sempre a portata di mano. 

AndroidPIT Galaxy S6 xtrestrolite rom app drawer
Esiste una soluzione anche per il vostro Samsung Galaxy S6. / © ANDROIDPIT

Cosa fare se la scheda SD non funziona

Purtroppo le schede microSD non hanno un ciclo di vita infinito e può capitare che da un momento all'altro non riusciate più a leggere i file salvati al suo interno. Prima di perdere la pazienza, imprecare, lanciare lo smartphone dalla finestra o, peggio, formattare la scheda e perdere ogni file al suo interno, cercate di ripararla o almeno di recuperate i vostri file sfruttando un semplice programma. Nella nostra guida linkata qui sotto, troverete tutte le informazioni che vi servono:

Trucchi e consigli utili per liberare la memoria interna del vostro Android

In generale, vi consigliamo di tenere sempre pulito ed in ordine il vostro smartphone, di fare manutenzione regolarmente e liberare la memoria interna da file inutili ed ormai superflui, magari lasciati da applicazioni disinstallate ormai da tempo. Che il vostro dispositivo abbia il supporto dedicato alla SD o meno, in questa nostra lista di trucchi potrete scoprire come risolvere il problema della memoria insufficiente e farlo tornare performante come nuovo.

Avete qualche informazione in più da darci sulla scheda SD e su cosa fare per ottenerne il meglio?

29 Commenti

Commenta la notizia:
  • Ciao a tutti. Avrei bisogno di un aiuto. Ho un huawei y600 e dopo due settimane che l'ho comprato mi è comparso un problema. Praticamente ogni volta che lo appoggio o in un momento a caso il sistema rimuove automaticamente la scheda sd(da 16gb) o mi dice di smontarla o di riavviare il sistema per cambiare sistema di archiviazione. Ho provato a cambiare scheda sd 2gb e compare lo stesso problema. Quale può essere il problema?? Help me.

    • Seccondo me è possibile che l'alloggio per la SD sia difettoso. Chiederei informazioni in negozio o alla huawei per un eventuale rimborso o sostituzione del prodotto

  • Scusate devo fare una domanda: Ho il Samsung galaxy J5 ed il suo unico problema sta nella poca memoria disponibile.
    Su AndroidPit non è riportato nei dispositivi e quindi ho deciso di chiedere qui.
    Il J5 supporta le microSD UHS di Samsung?

  • Ciao Daria, buona descrizione ed ottimi consigli, io aggiungerei solo una precauzione per quanto riguarda le schede micro sd, come prima cosa invito tutti gli interessati a leggere l'articolo che hai segnalato sulla classe delle schede per vedere tutte le qualità ed in particolare la capacità di scrittura. In secondo luogo, un suggerimento che mi sentirei di dare a tutti è quello di duplicare il prima possibile i file importanti tipo tecnica raid, in modo da averne più copie in caso di necessità, ad esempio sul telefono, sul computer e su un supporto removibile che può essere una memoria usb, un sd o un hard disk esterno, oppure cd, dvd e tutti i supporti immaginabili. Infine mi sento di suggerire che a prescindere dall'importanza dei dati, sarebbe opportuno fare un backup del telefono e quindi della sd, duplicando sempre i dati per sicurezza, in maniera periodica. Questo impedisce che i dati vadano persi se la scheda, il telefono o un supporto smettessero di funzionare. Infine, un'ultima cosa e guarda che davvero mi sono mantenuto breve oggi :), se uno si pone la domanda, facendo 3 copie su tre supporti, è possibile che tutti e 3 smettano di funzionare ? La risposta è si, quindi facciamone 4 ma più ne faremo più improbabile sarà la perdita dei dati in maniera massiva e contemporanea :)

  • Potete usare App2sd e fare la partizione pure da 10 giga solo che poi il vostro cellulare o tablet Android nn ve la fa vedere. Per vedere lo spazio in memoria usate la stessa App2sd che la rileva normalmente. Pensate a quante app potete spostare in 10 giga.

  • sembrerà una domanda cretina ma è da un po' che me la pongo ma non sono riuscito a rispondermi quindi ho deciso di chiedere qua: perchè bisogna creare una partizione per fare quest'operazione, nn si può usare linkSD e spostare le app direttamente sulla partizione originale ??
    inoltre, perchè la partizione secondaria non può essere più di un 1.4 GB?
    aiuto!

  • Ho un samsung a5 e le foto che scarico da facebook e da whatsapp non si salvano nella scheda sd mi dite cosa devo fare..

  • buongiorno a tutti
    quanto descritto sopra riguarda anche il samsung galaxy young GT-S6310N ??? oppure è un caso a parte?
    hrazie

  • Salve, io ho spostato in SD le app con la funzione di Gestione Applicazioni di Lollipop. Lo "Spazio utilizzato" è sumentato anzicchè diminuire! Come mai? Grazie

  • Scusate, una domanda: il programma "MiniTool Partition Wizard" non mi mostra l'sd solo disk1. Quindi, per partizionare la scheda sd lo devo fare per forza da recovery? E se avrò un bootloop, come lo risolverò?

  • Marco 22-lug-2015 Link al commento

    Ciao a tutti avrei una curiosita da chiedere, ho preso un huawei p8, che ha la possibilità di utilizzare la sd come archivio principale. Comporta qualche problema utilizzarla?

  • io dovrei partizionare la sd esistente su cui ho molti dati. Se copio tutto su una cartella del pc, partiziono la sd con AParted, formatto, e poi ricopio il contenuto della cartella nella nuova partizione fat32, perdo dei dati? Grazie

  • Io invece vorrei capire come faccio a far tornare la mia microsd con un unica partizione...
    Ho seguito una guida riguardo il minitool partition wizard e mi sa tanto che la scheda rimane così non c'è verso nemmeno eliminando la partizione torna nuovamente integra da 32 GB... accidenti a men quando seguo guide prese da internet

  • Launcher e tastiera di sistema è meglio lasciarli nella memoria interna, perché se si corrompe la micro SD non parte Android!
    Forse è meglio specificare di spostare con Link2sd solo le app scaricate.

  • Ma con una micro sd da 16 Gb di classe 10 come le chiamo le partizioni??

  • non servono i permessi root, vero?

Mostra tutti i commenti
130 Condivisioni

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK