Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
7 min per leggere 97 Condivisioni 8 Commenti

8 app Android sconosciute che dovete assolutamente scaricare!

In che senso app sconosciute? Parliamo di quelle poche applicazioni che passano inosservate nel Play Store, servizi che potrebbero migliorare la vostra esperienza utente, spesso addirittura la vostra vita di tutti i giorni, ma alle quali sicuramente non avrete fatto caso perchè siete stati attratti da icone più colorate e, soprattutto, famose. 

Lasciate stare per una volta Facebbok, WhatsApp, Clean Master, Avast o applicazioni viste e riviste, che tanto avrete sicuramente già installato e testato a fondo, e scoprite quali sono le migliori app Android sconosciute. Niente pubblicità e niente inganno, questi servizi utili ed originali vi diventeranno presto indispensabili!

Samsung Galaxy S6 teaser
Alla caccia di app sconosciute sul Google Play Store! / © ANDROIDPIT

1. Phonograph: un lettore musicale attraente ed intelligente

Se, da bravi pendolari, sfruttate lo smartphone per ascoltare ogni giorno le vostre playlist preferite, sicuramente avrete un'idea ben precisa di quale lettore musicale sia il più adatto alle vostre esigenze. Non vogliamo contraddirvi, ma farvi scoprire un'app dedicata alla musica che offre tutte le novità Material, scarica per voi informazioni aggiuntive su artisti ed immagini degli album e che ha da poco lasciato la versione beta.

Phonograph, in versione beta Gramophone, proprio perchè è tra le ultime arrivate del suo genere, garantisce un'interfaccia pulita ed intuitiva, basata sul Material design di Google, che scorre fluida al touch. Una volta installata noterete che ci metterà qualche secondo a caricare le immagini di tutti gli album e gli artisti presenti nella vostra libreria ed abbinarle al meglio ai colori dell'interfaccia, ma il risultato sarà una schermata principale colorata ed attraente. Per quanto riguarda l'esperienza utente, troverete tutte le funzioni di un normale lettore musicale, oltre a regolari aggiornamenti con novità tutte da scoprire. 

nouvelles applications android google play store phonograph media player image 00
Provatelo, non vi costa nulla! / © Karim Abou Zeid
Phonograph Music Player Install on Google Play

2. Portal: per un trasferimento di file immediato

Avrete sicuramente letto diversi articoli riguardo a Pushbullet, soprattutto se leggete regolarmente AndroidPIT, ma potrebbe esservi sfuggita un'ulteriore applicazione sviluppata dallo stesso team, chiamata Portal. Si tratta di un servizio che permette di trasferire velocemente file da computer a smartphone, tramite la connessione WIFI, evitando inutile spreco di dati o aperture di link vari sul dispositivo mobile. 

Vi basterà effettuare la connessione tramite codice QR dal sito ufficiale di Portal, trascinare i file che volete trasferire su Portal dal computer ed aspettare che, magicamente, compaiano sul vostro smartphone. Un servizio veloce, intuitivo e del quale non potrete più fare a meno. 

portal ITA
Trasferite file in un attimo con Portal! / © ANDROIDPIT
Portal - WiFi File Transfers Install on Google Play

3. Offtime: disintossicatevi dal mondo virtuale

Siete consapevoli di essere dipendenti dal vostro smartphone, il problema è che non riuscite proprio a farne a meno. Potreste perdervi qualche notifica importante, un'email di lavoro, un'aggiornamento Facebook, insomma non capite proprio come avete fatto a vivere una vita normale prima dell'arrivo degli smartphone. Offtime vi aiuta a riprendervi il vostro tempo perso, a concentrarvi veramente sul progetto al quale state lavorando ed a rifarvi una vita reale. 

Come funziona? Non dovrete fare altro che scegliere per cosa sfruttare Offtime, se per concentrarvi di più durante le ore lavorative, dormire meglio o staccare del tutto la spina, e configurare al meglio il vostro profilo. Scegliendo Lavoro, ad esempio, silenzierete qualsiasi notifica in arrivo (tranne quelle dei contatti da voi ritenuti importanti) e non potrete accedere a tutte le app installate, ma solo quelle da voi selezionate (consiglio di limitarle a Chiamate ed email). Non fate caso alle traduzioni in italiano non proprio perfette e vedrete che pian piano vi disintossicherete dallo smartphone.

offtime ITA
L'app perfetta per staccare la spina! / © ANDROIDPIT
( OFFTIME ) - Distraction Free Install on Google Play

4. Spendee: per tenere traccia delle vostre spese

Come siamo arrivati a Spendee? È una domanda lecita dato che stiamo parlando di applicazioni sconosciute. In realtà ci è capitata davanti agli occhi perchè cercavamo sul Play Store un modo semplice, senza troppe funzioni avanzate ed impostazioni da configurare, per tenere traccia dei nostri risparmi. Ok, parlo al plurale, ma in realtà sono io che ho le tasche bucate. 

Spendee permette di effettuare l'accesso velocemente tramite Facebook, senza noiose registrazioni in cui bisogna inserire email, numero di telefono e codice fiscale, e di creare subito il vostro portafogli. Non dovrete fare altro che dare un nome al portafogli, inserire il vostro budget, e cominciare a registrare tutte le vostre spese. L'applicazione non mostra alcuna pubblicità, offre un design moderno in stile Google con icone colorate ed animazioni intelligenti, e vi aiuterà a monitorare, e forse curare, le vostre manie di shopping. 

spendee app
Un'app semplice da usare, indispensabile per monitorare le spese mensili e, stranamente, sconosciuta! / © ANDROIDPIT
Spendee Install on Google Play

5. Ringo International Calling: per chiamate senza confini 

Avete amici o parenti all'estero? Viaggiate spesso per motivi di lavoro e studio? Ecco, sicuramente vi sarà capitato di andare in cerca di un'app sul Play Store, che vi permettesse di effettuare chiamate oltre oceano senza consumare tutto il vostro credito e quindi chiedere un mutuo. Dimenticatevi di Skype, perfetta, ma non la più economica. Ringo è il servizio che state cercando, soprattutto perchè i vostri amici non avranno bisogno di installarlo per permettervi di comunicare.

Quest'app, per qualche motivo ancora sconosciuto, permette di chiamare qualsiasi numero internazionale senza appoggiarsi a connessioni 3G, 4G o WIFI, ma con una normale chiamata di telefonia mobile. Come fa a farvi spendere meno? Trasforma le chiamate internazionali in locali. Naturalmente le chiamate non sono gratuite ma molto meno costose di una telefonata normale, infatti, l'app permette di risparmiare fino all'85%. Perfetta per tutti i viaggiatori incalliti, sia per hobby che per lavoro. 

ringo chiamate italia
Pagerete le chiamate internazionali come se fossero locali! / © ANDROIDPIT
Ringo: International calls Install on Google Play

6. Disa: tutte le vostre conversazioni in un'unica schermata

Stanchi di passare da un'app all'altra per rispondere ai messaggi dei vostri amici? Facebook e WhatsApp si saranno pure unite, ma continuano ad offrire app diverse, senza contare gli SMS che, seppure ormai considerati retrò, vengono ancora utilizzati da genitori, nonni ed amici hipster. Disa, unirà tutte le vostre conversazioni, mostrandole in una singola schermata. Tutto ciò che dovrete fare sarà installare i relativi plug-in. 

Al momento Disa offre solo tre plug-in, Facebook, WhatsApp ed SMS, ma gli sviluppatori hanno aperto una community tramite la quale è possibile conttattarli e richiedere plug-in aggiuntivi. L'applicazione fino a poco tempo fa era in versione beta, dunque abbiate pazienza e non disperate. L'idea rimane geniale e con il vostro aiuto l'applicazione potrebbe presto uscire dall'ombra e figurare tra le più scaricate del Play Store.

disa chat IT
WhatsApp e Facebook sulla stessa pagina! / © ANDROIDPIT

Scaricate Disa dal Play Store e provatela subito!

7. Morning Routine: una sveglia diversa dal solito

Diversa dal solito innanzitutto per le sue animazioni originali, che vi permetteranno di sfogliare tra le pagine piegandole. Letteralmente, vedrete un foglio di carta, o una tenda, piegarsi lateralmente e fare largo alle impostazioni principali. Morning Routine però è una sveglia insolita perchè riuscirà a buttare già dal letto anche voi più pigri, svegliandovi gradualmente, aprendo già per voi le pagine web che più vi interessano, oppure chiedendovi un codice a barre per spegnerla e rendervi l'impresa più ardua del solito.

Un'applicazione ben sviluppata e funzionale, priva di pubblicità e che mostra una grafica attraente ed originale. Se siete alla ricerca della sveglia perfetta, Morning Routine potrebbe fare al caso vostro e farvi cominciare la giornata con il piede giusto, o almeno buttarvi giù dal letto!

morning routine IT
Morning Routine vi sveglierà lentamente, ma vi sveglierà! / © ANDROIDPIT
Morning Routine - Alarm Clock Install on Google Play

8. Hooks: tutto ciò che vi interessa sott'occhio

Quest'app vi cambierà la vita. Non mi credete, provatela per almeno 3 giorni e non riuscirete più a farne a meno. Hooks vi terrà aggiornati su tutto ciò che vi interessa, a partire dalle previsioni meteo della vostra città, fino a notificarvi dell'arrivo del vostro artista preferito in città. Non dovete fare altro che scegliere gli argomenti che vi interessano, configurarne le notifiche e lasciar fare tutto all'app.

Come ha fatto a rimanere nascosta fino a questo momento? L'app purtroppo non è stata ancora completamente tradotta: troverete le funzioni principali in italiano, ma le diverse attrazioni e le relative schermate di configurazione sono ancora in inglese. Non buttatevi giù, l'interfaccia è semplice ed intuitiva, non avrete alcun problema ad innamorarvi di Hooks in pochi minuti!

hooks ITA
Rimanete aggiornati su tutto ciò che vi interessa veramente! / © ANDROIDPIT
Hooks - Avvisi per Tutto Install on Google Play

Avete nell'app drawer un'app secondo voi sconosciuta? Condividetela con noi, non siate avari!

97 Condivisioni

8 Commenti

Commenta la notizia:
  • Disa niente male

  • Non le ho ancora provate (mi sto apprestando a farlo) ma penso che siano tutte app geniali e con funzionalità molto utili. Un buon lettore mp3 mi serviva proprio visto che volevo cambiare il monotono vlc.

  • Ciao a tutti ed un grazie affettuosissimo alla nostra Daria per i suoi articoli sempre interessanti e, più spesso, sorprendenti ed inattesi. Grazie
    Da sempre pensavo, come tutti, "che .....!" dovendo passare continuamente da WhatsApp a Sms e viceversa. Beh, ammó sto provando Disa e ...

    • Ho provato Disa per 2gg ed ho deciso di disattivarlo. È un'ottima idea ed in un prossimo futuro la riproverò certamente, ma per ora ha avuto qualche piccolo problema.
      Né per Whatsapp né per Messaggi mi ha caricato i messaggi pregressi, ma per farlo attendeva che prima io e l'interlocutore ci messaggiassimo; in tal modo, se ad esempio, avessi voluto inoltrare una foto ricevuta un mese addietro, avrei dovuto necessariamente prima ricontattare il mandante il che avrebbe potuto anche essere antipatico.
      Per rispondere ad un sms con Whatsapp (non c'era rete mobile), o viceversa, la procedura è macchinosa e non intuitiva.
      Alcuni messaggi non mi sono arrivati.
      Insomma, secondo la mia esperienza, gli svantaggi sono ancora superiori ai vantaggi

  • Ho provato portal... concordo u quanto detto

  • Complimenti per la ricerca che hai fatto delle varie applicazioni ,sono tutte molto utili da provare ,buona giornata

  • E' meglio oscurare i numeri di cell. Ho provato a contattarti in privato per dirtelo ma c'è un filtro che blocca. Quando fai cancella pure questo commento.

  • Tutte molto belle, solo spendee non mi convince perché potrebbe essere una semplice partita doppia invece se non ho capito male chiede di accedere con l'account di Facebook. In questo modo si mette Facebook in condizione di capire quanti soldi stiamo spendendo e se la usiamo sul lungo periodo permette di capire approssimativamente il nostro budget medio. Certo non è che sia una cosa molto grave, ne una grande violazione della privacy, ma mi sento meglio se solo io so quanti soldi ci sono nel mio portafogli ed abitualmente di quanto lo svuoto. Insomma la tecnologia, quando si associa all'identità della persona, può essere utile per spiare alcune delle nostre abitudini. Hooks potrebbe essere utile e non dovrebbero esserci problemi per il fatto che una parte dell'interfaccia sia in inglese. Al giorno d'oggi, un po' per praticità, un altro po' perché anche alle scuole medie se ne studia una piccola parte, penso che la maggioranza delle persone dovrebbe essere in grado di capirlo, almeno quelle frasi essenziali che magari sono nell'interfaccia. Un po' come la maggioranza dei videogiochi dei primi anni novanta che presentavano un'interfaccia utente completamente in inglese

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK