Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Apple dice no al bloatware anche su watchOS

Apple dice no al bloatware anche su watchOS

Apple ha deciso di permettere ai possessori di Watch di disinstallare persino le proprie applicazioni. La funzione, in arrivo su watchOS 6, permetterà di eliminare le app non utilizzate anche se preinstallate dall'azienda stessa nell'orologio. Complimenti!

Spesso su queste pagine avete potuto leggere delle guide riguardanti i vari metodi che noi utenti Android dobbiamo utilizzare per poterci liberare delle app preinstallate all'interno degli smartphone moderni. Quante volte ci siamo lamentati del fatto che le app di Facebook siano pre-installate all'interno di alcuni dispositivi Samsung o Huawei?

In molti casi queste app e molte soluzioni proprietarie dei vari produttori (come le app personalizzate per galleria, calendario, mail, ecc...) non possono nemmeno essere rimosse, continuando di fatto ad essere sempre visibili e difficilmente evitabili utilizzando quotidianamente il proprio telefono.

AndroidPIT samsung galaxy a50 detail1
Gli smartphone samsung arrivano con preinstallate tutte le app di Facebook! / © AndroidPIT

Apple, sui suoi iPhone ed iPad, permette da diversi anni la rimozione della maggior parte delle proprie app permettendo di fatto di poter sostituire praticamente ogni singola app predefinita con una soluzione di terze parti. Recentemente vi ho spiegato come sia possibile rendere il vostro iPhone 100% Google.

google iphone
Un iPhone con solo app Google? Possibile... o quasi! / © AndroidPIT

A partire da watchOS 6, in arrivo questo autunno, i possessori di Apple watch supportati potranno godere dello stesso super potere!

In watchOS 6 vi basterà tenere il dito appoggiato sull'icona di un'app qualche secondo per far apparire su di essa un'autoesplicativa "X" rossa (esattamente come accade per le applicazioni scaricate da voi) e poter dunque rimuovere anche le app si sistema quali Remote, Sveglia, Timer, Cronometro e l'applicazione di Apple per l'ECG. Questo vi permetterà di evitare doppioni in caso utilizziate app di terze parti per sostituire i servizi dell'azienda della mela morsicata.

Cosa ne pensate di questo modo di agire di Apple? I produttori Android dovrebbero prendere spunto?

Fonte: Wearable

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica