Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
14 Condivisioni 3 Commenti

Come ottenere i permessi di root su Samsung Galaxy S7 ed S7 Edge

Il Samsung Galaxy S7 ed S7 Edge sono smartphone incredibili, probabilmente i migliori sul mercato, ma se non si vuole avere a che fare con TouchWiz o si desiderano funzioni extra? La risposta, come sempre, sta nei permessi di root, certo dovrete avere tra le mani una versione rootabile dei dispositivi. Scoprite come rootare Samsung Galaxy S7 ed S7 Edge e quali modelli lo permettono.

AndroidPIT galaxy s7 vs galaxy s7 edge 8
I permessi di root vi permetteranno di controllare lo smartphone a fondo. / © ANDROIDPIT
Prezzo in Amazon
$569.99
Amazon

Permessi di root su Galaxy S7 ed S7 Edge: è possibile?

Ok abbiamo una notizia buona ed una cattiva. Alcuni Samsung Galaxy S7 ed S7 Edge possono essere rootati, altri no. I primi sono i modelli internazionali, quelli dotati di processore Exynos, gli altri invece sono disponibili negli Stati Uniti ed offrono uno Snapdragon 820. Questo perchè i modelli statunitensi hanno il bootloader bloccato, dettaglio che potrebbe cambiare in futuro, ma al momento nulla da fare.

Fortunatamente la maggior parte di voi sarà in Europa ed avrà tra le mani il modello internazionale. Prima di cominciare però, vi mettiamo in guardia: 

Ottenere i permessi di root invaliderà quasi sicuramente la garanzia dello smartphone, senza contare che potreste incappare in problemi durante la procedura e renderlo inutilizzabili. Vi consigliamo dunque di prestare attenzione ai passaggi, leggendo la guida attentamente una prima volta prima di cominciare. Se avete dubbi o qualcosa non vi è chiaro, lasciate perdere e piuttosto personalizzate il vostro Android con applicazioni o altri trucchi più semplici. 

qc snapdragon 820
Il vostro S7 è dotato di Snapdragon? Purtroppo non potrete rootarlo! / © Qualcomm

Permessi di root su Galaxy S7 ed S7 Edge: prima di cominciare

Prima di tuffarci a capofitto nella procedura, dovrete scoprire quale modello di Galaxy S7 o S7 avete tra le mani, perchè installare un pacchetto studiato per una versione diversa potrebbe trasformarlo in un costoso fermaporta. Inoltre, assicuratevi che la batteria sia carica almeno all'80% prima di cominciare. 

Avete effettuato un backup di tutti i vostri dati? Fatelo prima che sia troppo tardi. Per qualsiasi dubbio, consultate la nostra guida dedicata:

Infine, vi ricordo che ottenere i permessi di root comprometterà il sistema di sicurezza Knox di Samsung, dunque Samsung Pay non funzionerà più. Ma tanto cosa vi importa? Il servizio in Italia non è ancora disponibile. Pronti? Mettete mano al computer ed afferrate il cavo USB dello smartphone. Verso il mondo root ed oltre!

Androidpit usb type c 0401
Pronti, partenza, root? / © ANDROIDPIT

Permessi di root su Galaxy S7 ed S7 Edge: procedura

Se non lo avete già fatto, attivate le Opzioni sviluppatore seguendo il percorso Impostazioni> Info dispositivo e selezionando per sette volte consegutive la voce Numero Build. Tornate indietro al menu principale e vedrete la voce Opzioni sviluppatore comparire magicamente tra le impostazioni. Da questo menu attivate la voce Debug USB

A questo punto dovrete accendere il vostro computer e scaricare il software Samsung Odin, i driver del dispositivo ed il file Chainfilre Auto-root dedicato al vostro dispositivo:

Una volta scaricato decomprimete il file Zip.

Tornando allo smartphone, selezionate contemporaneamente tasto home + tasto di accenzione + volume basso fino a che non accederete alla modalità download. A questo punto aprite odin sul vostro computer e connettetevi lo smartphone tramite cavo USB. Il programma dovrebbe notificarvi dell'avvenuta connessione.

Su Odin cliccate AP e selezionate il file .tar.md5 appena decompresso. A questo punto selezionate le opzioni Auto-Reboot e F.Reset e deselezionate invece Repartition. Controllate nuovamente di aver selezionato e deselezionato le caselle giuste e cliccate Start. Il processo durerà qualche minuto ed alla fine il vostro smartphone si riavvierà automaticamente. Voilà! Avete ottenuto i permessi di root.

androidpit installing android lollipop on note 3 odin 3
Selezionate Start, aspettate qualche minuto e...Benvenuti nel mondo del Root! / © ANDROIDPIT

Permessi di root su Galaxy S7 ed S7 Edge: Problemi

La procedura non sempre funziona al primo colpo. Sì, è un mondo crudele. Se non siete riusciti ad ottenere i permessi di root e siete sicuri di aver seguito tutti i passaggi elencati sopra, rimboccatevi le maniche e ricominciate. Questa volta però deselezionate la casella Auto-Reboot. In questo modo sarete però voi a dover avviare lo smartphone manualmente in modalità recovery: tasto home + tasto di accensione + volume alto finché si riavvierà lo smartphone e partirà il processo di root.

Siete riusciti a rootare il vostro Samsung Galaxy S7 o S7 Edge? 

3 Commenti

Commenta la notizia:
  • Il 90% di chi ottiene i privilegi di root poi non sa bene cosa farsene....

  • Veramente non credo che sia ancora il caso di fare discorsi del genere, la maggioranza dei dispositivi, se non tutti, considerando la data di uscita, sono ancora in garanzia

  • mmmmm dunque.... il fatto è che rischiare di fare a pezzi un s7 (edge x giunta) nn so se converrebbe... stiamo parlando di 700 e passa euro... se si rompe.tipo hard brick ciao..

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK