Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
3 min per leggere 3 Condivisioni 2 Commenti

Come installare il Play Store

Sul tuo dispositivo non hai trovato installato Google Play Store? Hai appena effettuato un root sul tuo smartphone e lo hai per sbaglio cancellato? Un dispositivo Android senza Google Play Store è utile come una zuppa bollente durante i giorni più caldi d’estate. Senza il negozio virtuale di applicazioni è difficile sopravvivere, per questo, diventa vitale, sapere come installarlo con le proprie forze. Per fortuna ci sono molti metodi per installare il Google Play Store e noi di AndroidPIT ve li mostriamo in questa semplice guida.

google pl
© Hsagencia / shutterstock.com

Installare l'APK del Play Store

Il metodo più semplice dovrebbe già esservi familiare, ovvero installare un file APK. L' APK è la versione Android di un programma .exe sul vostro computer. Invece di scaricare un app dal Play Store dunque, è sufficiente scaricare le applicazioni tramite link esterni. Per fare ciò dovrete autorizzare le sorgenti sconosciute nelle impostazioni di sicurezza del vostro dispositivo. Potrete prendere l'ultima versione del Play Store sul forum di XDA Developers o sul sito Android Police.

Sideload dal dispositivo

Ci sono due modi per installare un APK sul dispositivo: direttamente dallo smartphone, oppure tramite il computer. La scelta più facile è la prima. Basta cercare il link del download direttamente dal browser del dispositivo, selezionarlo ed avviare il download. Una volta completato il processo, potrete aprire il file direttamente dalla barra delle notifiche. A questo punto potrete disattivare nuovamente Origini sconosciute, tanto per stare tranquilli.

origini
© AndroidPIT

Una volta aperto il file, accetate le autorizzazioni e l'applicazione verrà quindi installata. Con il Google Play verranno installati automaticamente anche i Google Services Framework, che permettono al Play Store di comunicare con le applicazioni, oltre che aggiornarle al momento più opportuno. Questo è tutto, non vi basta che creare un account Google.

Sideload tramite computer

Se non vi convince il metodo precedentemente illustrato, oppure non avete una connessione dati o Wi Fi sul dispositivo Android, potrete scaricare l'APK dal vostro computer. Il procedimento è sempre lo stesso: abilitate le Origini Sconosciute e collegate il dispositivo al computer con un cavo USB. Copiate il file APK scaricato sul vostro PC nel dispositivo Android. 

usb otg 2
© AndroidPIT

Se per qualche motivo il Google Services Framework non si dovesse auto-installare, è possibile farlo manualmente. Basterà reperire su Android Police o su XDA Developers il Google Services Framework APK ed installarlo.

Mi raccomando, prima di installare qualsiasi APK, assicuratevi che provenga da fonti attendibili e di aver letto i commenti di altri utenti. Non tutti i file in rete sono affidabili e possono riservare spiacevoli sorprese. Inoltre, a seconda del tipo di dispositivo che possedete, potreste aver bisogno di effettuare il root per installare manualmente il Play Store, ma questo è un tutorial per un altro giorno.

Avete provato ad installare il Google Play Store manualmente? Avete riscontrato dei problemi? Scrivete direttamente nel nostro Forum.

2 Commenti

Commenta la notizia:

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK