Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Cosa significa MIL-STD-810?

Cosa significa MIL-STD-810?

Sempre più produttori vantano di aver certificato i propri dispositivi con lo standard MIL-STD-810 ma cosa prevede questo tipo di certificazione? Scopriamo tutti i dettagli riguardo a questi test nel nostro articolo dedicato!

Scorciatoie:

La teoria riguardo ai test

Con la sigla MIL-STD-810 si indica uno standard di qualità militare utilizzato dagli Stati Uniti. Per la certificazione con questo standard viene enfatizzata la resistenza dei dispositivi testati alle condizioni limite a cui dispositivi stessi potrebbero essere sottoposti durante il proprio ciclo di vita. Questo standard stabilisce metodi di prova che replicano gli effetti degli ambienti sui dispositivi invece della più classica imitazione degli ambienti stessi.

I metodi di test dello standard sono destinati a:

  • dimostrare la conformità ai requisiti contrattuali
  • definire le sequenze di stress ambientale, la durata e i livelli di cicli di vita delle apparecchiature
  • individuare carenze, mancanze e difetti nella progettazione dei dispositivi, nei materiali di cui sono composti, nei processi di fabbricazione, nelle tecniche di imballaggio e nei metodi di manutenzione (se necessaria)
  • valutare le prestazioni dei dispositivi quando sottoposti a un ciclo di vita degli stress ambientali
  • essere utilizzati per sviluppare criteri di analisi e di prova adeguati ai dispositivi ed al suo ciclo di vita

La storia dello standard militare risale al 1962 ed ha da allora subito diverse revisioni.

MIL-STD-810

Versione Data Focus sulle considerazioni ambientali
MIL-STD-810 14 giugno 1962 I metodi di test in laboratorio servono come guida per chi ha intenzione di preparare porzioni ambientali di specifiche dettagliate. Anche i metodi di costruzione sono menzionati.
MIL-STD-810A 23 giugno 1964 Come MIL-STD-810.
MIL-STD-810B

15 giugno 1967

Lo standard stabilisce metodi per determinare la resistenza di un dispositivo agli effetti degli ambienti naturali e indotti tipici delle operazioni militari.
MIL-STD-810C 3 ottobre 1975 Come MIL-STD-810B.
MIL-STD-810D 19 luglio 1983 Una sezione sulla costruzione spiega come considerare le questioni ambientali durante tutto il processo di sviluppo dei materiali. Comprende diagrammi sul processo di adattamento ambientale e sulla storia del ciclo di vita ambientale di varie classi di hardware militare.
MIL-STD-810E 14 luglio 1989 Come MIL-STD-810D ma con l'aggiunta di un diagramma di flusso chiamato "Come utilizzare MIL-STD-810E".
MIL-STD-810F 1 gennaio 2000

La nuova Parte Prima di 54 pagine spiega come implementare il processo di adeguamento ambientale durante tutto il ciclo di acquisizione dei materiali, concentrandosi separatamente sui ruoli dei diversi utenti. Include la Guida al programma di ingegneria ambientale. La guida va oltre le prove di laboratorio per comprendere le prove sul campo in ambiente naturale. Le alternative ai prototipi hardware per i test sono riconosciute come pratiche standard dei test di ingegneria ambientale.

MIL-STD-810G 31 ottobre 2008

È stato il cambiamento più serio e dettagliato della norma, concentrandosi sulle prove di resistenza agli urti e alle vibrazioni. Un ruolo enorme è giocato dall'approssimazione di questi test alle condizioni reali. Nel MIL-STD-810G, il metodo 527 viene implementato per le prove di vibrazione, sostituendo 3 prove assiali con una che produce un'oscillazione multiasse, che corrisponde il più possibile all'oscillazione reale.

Cosa significa in pratica?

Prendiamo per esempio la certificazione MIL-STD-810G, ovvero quella attualmente in uso. Un dispositivo con tale certificazione è in grado di resistere a:

  • Umidità e ghiaccio
  • Cadute da almeno 1,2m
  • Urti, vibrazioni e shock
  • Altitudine (bassa pressione)
  • Alte temperature (55°)
  • Basse temperature (-20°)
  • Shock termici
  • Ruggine, muffe e ambienti salmastri
  • Acqua e pioggia
  • Polveri e sabbia

Lo standard MIL-STD-810 solitamente è accompagnato da una più comune certificazione Ingress Protection, comunemente conosciuta come IP. Uno smartphone che dispone delle certificazioni MIL-STD-810 e IP67 potrà infatti resistere in acqua alla profondità di 1 metro per soli 30 minuti mentre un dispositivo testato secondo gli standard MIL-STD-810 e IP68 può resistere fino a 3 metri di profondità in modo continuativo.

Alcuni dispositivi testati secondo gli standard MIL-STD-810 sono LG G7 ThinQ, gli smartphone CAT e lo smartwatch TicWatch S2 di Mobvoi.

Voi siete interessati a conoscere questo tipo di certificazioni e se sono presenti sui vostri dispositivi? Utilizzate già dei prodotti certificati MIL-STD-810?

Fonte: FivestarsPC

Articoli consigliati

3 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
[Error]