Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
25 Condivisioni 1 Commento

Siete dipendenti dal vostro smartphone? Guarite in 10 passaggi!

Avete mai deciso di ignorare il vostro smartphone per un po'? "Per i prossimi 10 minuti, tengo il cellulare in tasca", vi dite. Lentamente, un minuto passa. State per prendere il telefono, poi vi fermate e ricordate a voi stessi la promessa dei 10 minuti. Ma fate un compromesso, "OK, cinque minuti." I secondi passano, e la vostra determinazione vacilla.

Considerate tutto quello che avete perso negli ultimi 90 secondi: le email, i messaggi, gli aggiornamenti di Facebook, Instagram, e una miriade di tweets. Dopodiché afferrate il telefono e controllate le notifiche, proprio come un fumatore recidivo che, dopo aver giurato a se stesso di smettere, si acende "l'ultima sigaretta". Vi sentite chiamati in causa? Benvenuti nel club dei dipendenti da smartphone. Guarire non è facile, ma possibile!

androidpit android flagships thinking
Sognate smartphone ogni notte? Avete un problema! / © ANDROIDPIT

Quanto siete dipendenti dal vostro smartphone?

Grazie a questi 5 semplici indicatori potrete diagnosticare l'intensità della vostra dipendenza. Siete “smartphone-addicted” se:

  • Non potete stare cinque minuti senza controllare i messaggi o il profilo Facebook.
  • La prima cosa che fate appena svegli è tastare il comodino in cerca dello smartphone, per poi trovarlo sotto il cuscino.
  • Rispondete ai messaggi nel bel mezzo della notte.
  • Quando leggete la scritta "nessun nuovo messaggio", premete il pulsante di aggiornamento giusto per esserne sicuri.
  • Utilizzate WhatsApp per parlare con il vostro amico dall’altra parte del tavolo.

Gli esperti dicono che ben il 6% degli utenti di smartphone potrebbero essere definiti dipendenti. 

smartphone hero jessica
Basta con questo smartphone sempre in mano! / © ANDROIDPIT

Come guarire dalla dipendenza in 10 passaggi

1. Leggere “come guarire in 10 passaggi”.

2. Mai al mattino! Prendetevi i vostri tempi, fate una bella colazione e quando siete davvero svegli date un'occhiata allo smartphone.

3. Impostate le notifiche. Non tutto ciò che fischietta o bussa è importante, per lo più scoprirete che Mevio ha cambiato foto profilo, Filano ha commentato e Calpurnio ha cliccato su “mi piace”.

4. Scegliete i contenuti sulla timeline e fate una bella scrematura degli “amici”.

5. Se avete più dispositivi, non scaricate le app dei social network ognuno di essi.

6. Quando siete in compagnia evitate di guardare ossessivamente lo smartphone come se questo potesse salvarvi dalla timidezza.

7. Evitate di avere troppi account email e separate il lavoro dal resto.

8. Non rispondete alle mail che non necessitano di una risposta, ad esempio solo per dire “Grazie, ricevuto”.

9. Create degli ostacoli. Se non riuscite a non controllare compulsivamente il vostro telefono, impostate un blocca schermo, rimuovete le scorciatoie delle app che usate di più e, se usate molto i social, fatelo dal browser e non dall’app. Interromperete così gli automatismi che sono alla base della vostra dipendenza.

10. Non spegnete il telefono solo quando siete al cinema, ma anche quando siete tra amici o con la vostra ragazza.

texting app
Proprio non ce la fate a metterlo via, eh? / © ANDROIDPIT

Mia nonna mi ha chiesto perché le persone sono così dipendenti dai loro telefoni, sia per parlare che per mandare SMS. Inizialmente non ero del tutto sicuro. Tuttavia, in seguito ad un'ulteriore riflessione, ho concluso che questa dipendenza deve avere qualcosa a che fare con una reale necessità di connessione umana. Chiaramente, ragionavo, gli esseri umani richiedono una costante comunicazione con l'altro. Peccato che questa debba essere quasi esclusivamente virtuale.

Voi cosa ne pensate? Avete scoperto la vostra dipendenza o ideato il vostro metodo personale per uscirne? Questa è la vostra occasione per sfogarvi o dare una mano a chi, come voi, ne ha sofferto.

1 Commento

Commenta la notizia:
25 Condivisioni

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK