Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

3 min per leggere 2 Commenti

Powerbank e smartphone insieme? Così Energizer risolve il problema dell'autonomia

È facile trovare degli smartphone originali e curiosi nascosti tra gli stand delle fiere. Ed è proprio all'MWC che abbiamo trovato un dispositivo realizzato da Energizer ovvero uno smartphone abbinato ad un powerbank. Il risultato è uno smartphone interessante che vogliamo mostrarvi!

Energizer è un brand noto per le sue batterie. I suoi smartphone sono in circolazione da un anno e mezzo. Questi sono realizzati come prodotti ccon licenza. Per Energizer ha senso sviluppare smartphone che pongono particolare attenzione alla batteria, considerata la fama del brand non potrebbe essere altrimenti!

Gli smartphone rilasciati fino ad ora dal brand sono dotati di potenti batterie. Al Mobile World Congress 2018, tuttavia, il produttore ha presentato qualcosa di completamente diverso: l'Energizer PowerMax P16K Pro. La caratteristica principale del dispositivo è la batteria, che corrisponde a una grande ad una grande powerbank dotata di una capacità di 16000 mAh.

IMG 0845
Powerbank e smartphone insieme... / © AndroidPIT

Alla fiera catalana era presente un unico mockup del dispositivo. Non era funzionante, ma in termini di design non dovrebbero esserci cambiamenti. Solo la connessione microUSB verrà sostituita da un più moderno port USB di Tipo C. Questa mossa ha un suo senso perché consente allo smartphone Energizer di poter caricare anche altri smartphone.

In modalità standby l'Energizer PowerMax P16K Pro promette 40 giorni di autonomia. Avete letto bene, giorni, non ore. Impressionante. L'autonomia con il dispositivo in uso è però al momento sconosciuta. Supponendo che uno smartphone dotato di una batteria di 3000 mAh riesca a garantire un'autonomia di un giorno, allora possiamo dedurre che il P16K di Energizer potrebbe rimanere in vita cinque giorni, forse anche un po' di più.

IMG 0847
Un corpo non proprio sottile quello dell'Energizer P16K Pro. / © AndroidPIT

Il peso del mockup mostrato è identico a quello dello smartphone nella sua versione finale. Una buona notizia perché, nonostante le sue dimensioni tutt'altro che compatte, lo smartphone non sembra molto pesante. Con un display di 6 pollici, compresi i bordi più grossi, sembra di essere alle prese con una powerbank.

IMG 0844
Powerbank o smartphone? Questo è il problema! / © AndroidPIT

In termini di specifiche tecniche, l'Energizer PowerMax P16K Pro non dovrebbe deludere. Il processore Mediatek Helio P23 (octa-core, clock da 2,5 GHz) dovrebbe però offrire prestazioni solide, grazie anche al supporto di 6GB di RAM e 128GB di memoria interna. A girare sarà Android Oreo.

Lo svantaggio è che il P16K Pro si limita ad un lancio sulla carta. Lo smartphone-powerbank di Energizer farà la sua comparsa a settembre ad un prezzo di 499 euro.

Voi lo acquistereste? Cosa ne pensate della soluzione di Energizer?

2 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • 499 dollari per uno schifoso mediatec, cavolo per 200 euro si trovano smartphone come lo zte axon 7, mai possibile che nessuno torni piuttosto a fornire smartphone con batteria sostituibile dall'utente? Che so una bella batteria da 5000 mamp!


  • Scaffale

Articoli consigliati